Lovers Torino 2022, trionfa Wildhood. Tutti i vincitori del 37esimo Film Festival

Vladimir Luxuria riconfermata direttrice anche per il prossimo triennio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Lovers Torino 2022, trionfa Wildhood. Tutti i vincitori del 37esimo Film Festival - WILDHOOD di BRETTEN HANNAM - Gay.it
4 min. di lettura

Lovers Torino 2022, trionfa Wildhood. Tutti i vincitori del 37esimo Film Festival - Wildhood di Bretten Hannam 4 - Gay.it

Serata di premiazione con Sabina Guzzanti ospite speciale al 37° Lovers Film Festival di Torino, il più antico festival sui temi LGBTQI+ d’Europa e terzo nel mondo. Diretto da Vladimir Luxuria, riconfermata alla guida anche per il prossimo triennio, il Lovers ha annunciato i suoi vincitori.

La giuria lungometraggi presieduta da Franco Grillini e composta dagli studenti del DAMS di Torino Benedetto Irma, Alice Ferro, Federico Lionetti, Tommaso Sabatini e Sara Elisabetta Visconti, ha assegnato il premio Ottavio Mai per una somma di 1.000 euro al canadese Wildhood di Bretten Hannam.

Protagonista è Link, che fugge da un padre tossico e violento e parte col fratellino alla ricerca della madre che li aveva abbandonati. Lungo la strada incontrano Pasmay, danzatore che si esibisce nei pow wow, i raduni in cui i nativi americani onorano la propria cultura secolare: attratto da Link, li segue. Mentre i ragazzi viaggiano attraverso i territori dei Mi’kmaw, in Nova Scotia, Link troverà finalmente l’identità, l’amore e una comunità che lo accolga. Un viaggio di crescita, duro ma tenero e pieno di speranza. Questa la motivazione data dalla giuria.

Per aver raccontato con sguardo poetico una storia di formazione intersezionale, dando voce a una comunità sottorappresentata come quella dei Mi’kmaq in Nova Scotia; e in particolar modo per aver raccontato una storia di riscatto e di accettazione della propria sessualità e delle proprie radici culturali. Con una fotografia evocativa e la brillante interpretazione dei giovani attori, l’opera immerge lo spettatore in un percorso di ricongiungimento con la natura e con la propria comunità d’origine.

Lovers Torino 2022, trionfa Wildhood. Tutti i vincitori del 37esimo Film Festival - Jimmy in Saigon - Gay.it

La giuria documentari presieduta da Enzo Cucco e composta dagli studenti della Scuola Holden di Torino Ilaria Baggio, Bianca Passanisi, Federico Galbiati, Guido Giuliano e Cecilia Rita, ha invece conferito il premio di 500 euro al miglior documentario a Jimmy in Saigon di Peter McDowell, con questa motivazione: “Per la rappresentazione di un conflitto interiore che si rispecchia nella guerra del Vietnam e nella cultura occidentale degli anni ’60 e ’70. Il punto di vista interno trascina lo spettatore nella ricostruzione di una storia d’amore che sfida le censure di due culture vittime degli stessi tabù. Il montaggio e la colonna sonora scandiscono gli alti e bassi di un’indagine sul rimosso familiare che diventa ricerca identitaria“.

La giuria cortometraggi presieduta da Vanni Piccolo e composta dagli studenti del DAMS di Torino Chiara Allegretti, Marco Di pasquale, Lucia Paruta, Nicolò Pilon e Giorgia Ester Serra, ha assegnato un premio in denaro di 500 euro al corto Tank Fairy di Erich Rettstadt, con menzione speciale a Pentola di Leo Cernic.

Lovers Torino 2022, trionfa Wildhood. Tutti i vincitori del 37esimo Film Festival - Nelly e Nadine film - Gay.it

Per il terzo anno, il premio Torino Pride è stato assegnato dalla giuria composta da Valentina Quattrocchi, Lorenzo Bucci, Carlotta Marchiandi, Paola Perrone e Sonia De Marzo al film giudicato più efficace nell’esprimere il passaggio di senso tra generazioni diverse, pronte ad accogliere le nuove istanze identitarie. Il Coordinamento Torino Pride, insieme all’Associazione Amiche e Amici della cultura e del festival del cinema LGBT, ha assegnato il premio di 800 euro a Nelly e Nadine di Magnus Gertten, da noi qui recensito. Questa la motivazione:

“Un docufilm che, toccando la memoria storica dei campi di concentramento, risulta attuale nel fare riemergere una storia d’amore iniziata nel 1944 e vissuta con determinazione e coraggio, di grande ispirazione per le generazioni successive innanzitutto della famiglia di Nelly e Nadine e poi, grazie al film, anche per le persone spettatrici”.

Lovers Torino 2022, trionfa Wildhood. Tutti i vincitori del 37esimo Film Festival - Finlandia - Gay.it

Il Festival, da un’idea dello scrittore Willy Vaira e di Claudio Carossa, dedica inoltre un riconoscimento alla memoria di Giò Stajano, una delle figure più̀ importanti e significative della cultura LGBTQI+ italiana. Il premio consiste nella somma di 500 euro, che saranno donati al film, scelto tra tutte le sezioni del programma, individuato dal comitato di selezione del Festival e da Willy Vaira.

Il premio della somma di 500 euro è stato assegnato al gran bell’esordio in un lungometraggio del messicano Horacio Alcalà con Finlandia. “Film magico e spirituale con una profonda anima antropologica dove in una giostra di luci, suoni, colori e sogni, la cultura zapoteca viene mirabilmente rappresentata dalle genti MUXES nel Mexico meridionale, in cui la fluidità di genere è il pilastro della loro vita. Tra sogni e realtà uomini e donne vivono in una sorta di” terzo genere” in assoluta libertà, creatività e parità, come dovrebbe poi essere in ogni parte del mondo“.

Menzione speciale al criptico Death and Bowling di Lyle Kash, “per la rarità e la preziosità di un lavoro dove si respira e si vive una realtà trans non solita a vedersi sugli schermi. Una produzione unica, formata per la maggior parte da persone trans, che trasmette al film una magia rarefatta ed utopica, a volte strana, ma che ti cattura e ti porta lontano in un mondo a tratti persino immaginario“.

Lovers Torino 2022, trionfa Wildhood. Tutti i vincitori del 37esimo Film Festival - Still 5 Kendra Neuberger left Faith Eileen Bryan center and Ashton Grooms right in DEATH AND BOWLING courtesy of T4T Productions - Gay.it

La giuria Young Lovers, presieduta da Walter Revello, presidente di Babi, e composta da cinque studenti tra i 18 e 21 anni (Chiara Fiorano, Federica Tedesco, Francesco Toscano, Michela Lupi, Sara Scalera), ha infine assegnato il premio Matthew Shepard 2022 a Wildhood di Bretten Hannam, che di fatto bissa e chiude in bellezza dopo aver vinto anche il premio come miglior film del Lovers 2022.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
mfbrambillagmailcom 2.5.22 - 11:30

Mi rivolgo ai premi!

Avatar
mfbrambillagmailcom 2.5.22 - 11:29

Tutto bellissimo... Ma che somme ridicole!

Trending

@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming - film lgbt gennaio - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 15/21 gennaio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 15.1.24
Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga - Joker 2 - Gay.it

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga

Cinema - Redazione 22.2.24
Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
damiano gavino nudo andrea di luigi nuovo olimpo cover

Nuovo Olimpo, nudo integrale di Damiano Gavino e Andrea Di Luigi, a Ozpetek avevano detto “saranno c…. tuoi”

Cinema - Redazione Milano 1.11.23
Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!” - alvise rigo - Gay.it

Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!”

Cinema - Federico Boni 3.10.23
Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: "Non sarei quello che sono senza l’arte queer" - Cannes 2024 Lukas Dhont presidente di giuria della Queer Palm - Gay.it

Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: “Non sarei quello che sono senza l’arte queer”

Cinema - Federico Boni 21.2.24
Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione - 030 PT Atsushi Nishijima 20211110 00201 1 - Gay.it

Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione

Cinema - Federico Boni 18.1.24
Pedro Almodovar e il sesso, le scene di nudo, il sedere di Pedro Pascal e la maturità degli sguardi - 3 v© El Deseo - Gay.it

Pedro Almodovar e il sesso, le scene di nudo, il sedere di Pedro Pascal e la maturità degli sguardi

Cinema - Redazione 22.9.23