Luca Tommassini mattatore della serata al Lovers Film Festival 2020

Incontro a briglia sciolte col grande ballerino e coreografo che si è raccontato a Vladimir Luxuria.

Luca Tommassini mattatore della serata al Lovers Film Festival 2020 - Tommassini 2 - Gay.it
3 min. di lettura

È stato il mattatore della serata di ieri al Cinema Massimo di Torino per il 35° Lovers Film Festival. Stiamo parlando del ballerino e coreografo Luca Tommassini, collaboratore di star internazionali (Michael Jackson, Madonna, Prince, Björk e molte altre), vincitore di molti premi tematici (SAG Award, Top of the Pops Award, Premio Vittorio Gassman). La direttrice artistica Vladimir Luxuria lo presenta innanzitutto come ‘amico’ e gli chiede a bruciapelo:

Luca Tommassini mattatore della serata al Lovers Film Festival 2020 - Tommassini Luxuria 2 scaled - Gay.it

Sei fidanzato?

No, sono single per scelta

Ma bisogna solidarizzare con te: sei nato il 14 febbraio, il giorno di San Valentino!

Hai iniziato a lavorare con Lorella e Heather Parisi…

Lorella era la mia insegnante di tip tap e a sedici anni ballavo con lei come primo ballerino. Qualche mese dopo mi ha chiamato Heather.

È vero che con Heather hai avuto un congiungimento carnale?

Sì, siamo stati insieme un anno. Io avevo 21 anni, lei 31

È un precedente penale. Heather ti ha fatto diventare ‘eter’! (risate del pubblico, n.d.r.).

Ti saresti aspettato le reazioni di Lorella Cuccarini sulle famiglie Arcobaleno?

Mi crea imbarazzo anche perché abbiamo lo stesso ufficio stampa, qui presente. Mi fa paura il fatto che non sia sola, che tante persone la pensino così. Sono invece un grande fan di papa Francesco.

Luca Tommassini mattatore della serata al Lovers Film Festival 2020 - Tommassini - Gay.it

E poi l’America. Come è nato questo precoce viaggio negli Stati Uniti?

A sedici anni ho preso da solo l’aereo.

Com’è stato il primo incontro con Madonna?

Ha aperto lei la porta, cucinava lei. È vegana e depennava gli alimenti dalle liste dei ballerini. Controllava se ti drogavi, in tal caso ti licenziava.

Si fa prima a elencare con chi non hai lavorato…

Mi piacerebbe tanto lavorare con Mina

Quando ho conosciuto Bjork era sdraiata per terra in un bagno e salutava tutti: Hi!

Grazie a Luca abbiamo avuto al World Pride un personaggio come Geri Halliwell…

Mi vestii da Papa. Grace Jones era invidiosa di Geri Halliwell che era uscita con un cavallo bianco e gridava: “I want an elephant!” “Voglio un elefante!”. Il cavallo la fece su tutto il palco.

Grace Jones l’abbiamo calmata con una cassa di Chianti!

Uno dei tuoi sogni è stato lavorare con Michael Jackson…

Madonna mi portò al suo concerto a Mexico City ma era un clone. Era la notte in cui Liz Taylor aveva preso Michael e l’aveva fatto sparire dal mondo in Svizzera, c’erano già gli scandali. Mi chiamò poi Vincent Peterson per lavorare con Michael. Chiesi il permesso a Madonna.

Luca Tommassini mattatore della serata al Lovers Film Festival 2020 - Tommassini 3 - Gay.it

Michael ti sembrava fragile o forte?

Era buffo. Io ballavo per lui e poi gli piaceva. Io ero timido, per me era scioccante. Mi portava a giocare coi videogiochi, io perdevo sempre e lui era contento.

Come hai vissuto il post-it con scritto ‘frocio’ sotto casa? Hai deciso di denunciare l’episodio.

Avevo difficoltà a parlare, mi sono chiuso in camera da letto, mi vergognavo come se fossi tornato a sette/otto anni. Ho poi fatto il post e ho deciso di reagire.

Passiamo al cinema: hai recitato, tra gli altri, in Piume di Struzzo…

Era la prima volta che lavoravo con Robin Williams. Tutti i premi Oscar, da Mike Nichols in giù. Facevo parte del cast in uno studio hollywoodiano, veramente scioccante. Robin Williams era veramente una persona meravigliosa.

Hai ballato il tango con Madonna in Evita…

Stavo facendo Buona Domenica quando mi chiama Madonna incinta di cinque mesi, doveva nasconderlo a tutti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria - Lil Nas X - Gay.it

Lil Nas X: Long Live Montero, recensione. Essere icona queer, orgogliosa e rivoluzionaria

Cinema - Federico Boni 22.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24

Leggere fa bene

Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: "Non sarei quello che sono senza l’arte queer" - Cannes 2024 Lukas Dhont presidente di giuria della Queer Palm - Gay.it

Cannes 2024, Lukas Dhont presidente di giuria Queer Palm: “Non sarei quello che sono senza l’arte queer”

Cinema - Federico Boni 21.2.24
Drive-Away Dolls, le prime recensioni dalla folle e sboccata commedia queer di Ethan Coen e Tricia Cooke - Drive Away Dolls - Gay.it

Drive-Away Dolls, le prime recensioni dalla folle e sboccata commedia queer di Ethan Coen e Tricia Cooke

Cinema - Redazione 23.2.24
Halloween queer: 8 cult movie horror da paura - hell - Gay.it

Halloween queer: 8 cult movie horror da paura

Cinema - Federico Boni 31.10.23
Back to Black, Marisa Abela è Amy Winehouse nel primo trailer del biopic - Back to Black Marisa Abela e Amy Winehouse nel primo trailer del biopic - Gay.it

Back to Black, Marisa Abela è Amy Winehouse nel primo trailer del biopic

Cinema - Redazione 11.1.24
Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming - Parenti Serpenti 1 - Gay.it

Parenti Serpenti, il capolavoro di Mario Monicelli dal 1° dicembre finalmente in streaming

Cinema - Federico Boni 28.11.23
Barry Keoghan e il ballo finale completamente nudo in Saltburn: "È post-coitale, euforico, solitario ed è folle" - Saltburn - Gay.it

Barry Keoghan e il ballo finale completamente nudo in Saltburn: “È post-coitale, euforico, solitario ed è folle”

Cinema - Redazione 22.11.23
I film LGBTQIA+ della settimana 11/17 dicembre tra tv generalista e streaming - film dicembre 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 11/17 dicembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 11.12.23
Antonio Vivaldi e la sua rivoluzionaria orchestra tutta al femminile diventano film - Antonio Vivaldi - Gay.it

Antonio Vivaldi e la sua rivoluzionaria orchestra tutta al femminile diventano film

Cinema - Redazione 15.3.24