Video

Luciano Spinelli, il tiktoker fa coming out con un commovente video: “Sono gay”

Youtuber e tiktoker di successo, Luciano Spinelli ha raccontato a modo suo come ha fatto coming out con genitori, amici e con i suoi follower.

3 min. di lettura

“Si, sono gay”. Queste le parole di Luciano Spinelli, tiktoker con 8 milioni di follower che tramite un video ha fatto coming out. Il 21enne è diventato celebre nel nostro Paese grazie ai suoi video, prima su YouTube poi su TikTok, dove ha potuto ampliare la sua notorietà. Recentemente, ha “prestato” la sua voce a uno dei protagonisti del nuovo film della Pixar, Luca“.

Per dare la notizia, Luciano Spinelli ha registrato un video in cui “disegna” le tappe più importanti della sua vita. Ricorda come da piccolo preferiva la Sirenetta a personaggi più “maschili”, o come chiedeva le bambole per Natale piuttosto che altri giocattoli.

La paura però lo ha bloccato per molti anni, fingendo di essere quello che non era, etero, cercando di sviare il discorso quando qualcuno faceva domande sulla sua sessualità.

Le “tappe” nel video di Luciano Spinelli

Ogni frase, un disegno. Da quando è nato, ad oggi.

Per molti era insolito vedere un bambino che per Natale chiedeva il dvd de La Sirenetta e un bambolotto, piuttosto che delle macchinine o una pistola giocattolo. E se per molti era una cosa bizzarra, lo era ancora di più la mia voglia di travestirmi da principessa. Ricordo quella volta che a Carnevale, non potendomi vestire come volevo io, usai il mantello del costume di cacciatore legato intorno alla vita, per essere una principessa molto alternativa e di come vedermi in quel modo mi facesse stare bene. 

Poi a scuola iniziano i problemi:

Le parole, i giudizi e i pensieri di adulti e bambini iniziano a essere sempre più presenti nella mia vita, e sempre più pesanti. Paura di rimanere da solo, di deludere le persone care, la famiglia, di essere diverso. E quindi, per tutti sbagliato. Inizio a nascondere una parte di me per paura di essere giudicato.  

E i primi amori:

Ed è proprio in quel periodo che inizio a provare qualcosa di particolare. Noto come stessi provando tutte quelle strane sensazioni non nei confronti di una ragazza, ma di un ragazzo. Dentro di me scatta il panico, forse allora tutte quelle persone avevano ragione. Forse sono davvero differente, sono strano. Sono sbagliato. Tantissimi dubbi, paura e domande alle quali nessuno avrebbe potuto darmi una risposta. 

Nega sè stesso. Si sforza ad uscire con ragazze. Cerca di essere quello che gli altri volevano che lui fosse. Questa la vita di Luciano a scuola, dopo aver detto ad alcuni suoi amici quello che provava realmente. Ma anziché trovare un sostegno, trovò solo discriminazione. E la notizia si diffuse. 

Più reprimevo, più mi sentivo accettato dalle persone. Più andavo avanti, più il mio lato gioioso e felice lentamente iniziava a spegnersi. 

Sui social inizia a diventare famoso, ma sono molte le domande sul suo orientamento sessuale, al quale risponde con un secco no. Ma, come dice lui, al cuore non si comanda. E un’estate, conosce un ragazzo. Poteva ancora amare qualcuno? Poteva trovare sentimenti, dopo anni di negazione?

Finalmente inizio a fare ascolto a ciò che mi fa stare bene. E a provare qualcosa nei confronti di un ragazzo. Ma per quanto cominciassi a comprende quali erano i mie sentimenti, l’idea di esporsi e di confessarli a qualcuno mi terrorizzava. 

Ma quell’esperienza gli ha fatto capire sè stesso

Con quel ragazzo, per questa paura, non successe nulla. Ma l’estate e quell’esperienza erano l’inizio di una nuova fase della sua vita:

Quell’estate era servita per capire me stesso, e a capire che la mia testa stava iniziando a cambiare. In fondo, che problema o differenza c’è nel provare qualcosa per un ragazzo o per una ragazza? È solo amore. 

E proprio con questa maturità, fa coming out con genitori.

Il primo a saperlo fu mio padre, insieme alla sua compagna e alla mia sorellastra. Ricordo ancora come dissi con le voce spezzata “devo dirvi una cosa importante”. E di come scappai subito dopo piangendo, per la troppa agitazione nell’affrontare quel discorso. Invece fu tutto molto bello. Ci fu una grande comprensione e rispetto per quelli che erano i miei sentimenti. 

Subito dopo arrivò al momento di dirlo a mia mamma e a Gianpaolo. Non sapevo bene come affrontare il discorso, per questo chiesi aiuto a mio padre. Con qualche fatica e molte lacrime, rivelai questa parte di me. E venne presa benissimo. Mamma mi abbracciò forte, e mi disse che già lo sapeva. Fu un momento molto speciale per me, ero lì davanti alla mia famiglia e finalmente mi sentivo libero di essere me stesso. 

E alla fine del commovente video:

A volte sentivo un estremo bisogno di gridare al mondo i miei sentimenti, altre volte sentivo di non volerlo fare. Non volevo darmi etichette, non volevo usare una cosa così importante solo per far parlare di me. Volevo essere Luciano Spinelli e basta, farmi conoscere prima di tutto per quello che facevo.

Ho capito chi sono e ho imparato ad amarmi ed apprezzarmi, orgoglioso di me stesso. Non c’è niente di sbagliato. Sono gay, ma prima di tutto sono Luciano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luciano Spinelli (@spnlnv)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Roccella e Meloni: "Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana" - Giorgia Meloni e Eugenia Roccella - Gay.it

Roccella e Meloni: “Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana”

News - Redazione 20.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Leggere fa bene

Dylan Mulvaney Blue Christmas

Il Blue Christmas transgender di Dylan Mulvaney è una bomba

Musica - Mandalina Di Biase 18.12.23
Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male” - Lance Bass foto cover - Gay.it

Lance Bass degli NSYNC e il coming out: “Cambiò la mia carriera, nel bene e nel male”

Culture - Redazione 7.3.24
Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: "18 anni insieme, non ho nulla da nascondere" - Roberto Poletti 2 - Gay.it

Roberto Poletti parla per la prima volta della sua unione civile con Francesco: “18 anni insieme, non ho nulla da nascondere”

Culture - Redazione 11.3.24
Coming Out LGBTIAQ

Fare coming out ogni giorno nella società etero normata

News - Emanuele Bero 7.3.24
A sinistra il carrellino delle pulizie con bambina, a destra aspirapolvere tecnologica con bambino - Foto scattata al supermercato Esselunga di Milano in data 30 Novembre 2023 ore 12.30

A Natale carrello delle pulizie per lei, aspirapolvere tecnologica per lui, giocattoli e stereotipi di genere

Culture - Giuliano Federico 1.12.23
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Billie Eilish - La popstar racconta sulla propria pelle il suo sentirsi "questioning"

Billie Eilish icona questioning, irritata tra outing e coming out: “Lasciatemi in pace”

Musica - Redazione 4.12.23
Vittorio Menozzi, Federico Massaro e Stefano Miele, Grande Fratello

Grande Fratello, le parole di Stefano Miele suscitano polemiche: “Secondo me Federico è gay”

Culture - Luca Diana 22.1.24