Maiorino (M5S): “La storia di Malika non è una rarità, dice balle chi sostiene che il DDL Zan non serva”

La senatrice 5 Stelle contro la destra che "distorce la realtà per piegarla alla propria ideologia!".

Maiorino (M5S): "La storia di Malika non è una rarità, dice balle chi sostiene che il DDL Zan non serva" - Maiorino 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Alessandra Maiorino, senatrice del Movimento 5 Stelle, è tornata a chiedere l’urgente calendarizzazione con successiva approvazione della legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, partendo dalla drammatica storia di Malika, 22enne cacciata di casa e minacciata dalla madre perché lesbica.

Faccio un appello alle italiane e agli italiani: se pensate che la storia di Malika, che ora sta facendo il giro del Paese, sia una rarità, purtroppo vi sbagliate“, ha scritto sui social Maiorino, aprendo gli occhi ai tanti, troppi che pensano siano casi isolati. “Sono ancora centinaia i giovani ragazzi e le giovani ragazze che vengono disconosciuti dalla propria famiglia di origine perché sono gay, lesbiche, o transgender“.

La senatrice ha poi ricordato una sua visita, nel 2018, alla Casa Refuge di Roma, “dove sono ospitati giovani LGBTI buttati in mezzo alla strada da famiglie che si “vergognano” di loro, e che magari vorrebbero “curarli”, cioè farli diventare ciò che non sono: etero. Come se io mandassi una persona con gli occhi azzurri da un terapeuta per fargli diventare gli occhi marroni”. “La Casa Refuge è l’unica struttura su Roma, e una delle pochissime in Italia“, ha continuato Maiorino. “Ha 8 posti letto, costantemente occupati. Purtroppo ne occorrono molte di più per far fronte alla domanda, ed è per rispondere a questa domanda che abbiamo stanziato un fondo nel decreto Rilancio, che ora è gestito dall’Unar e per il quale è in corso il bando di assegnazione“. Fondi fortunatamente spacchettati dal DDL Zan e già assicurati, la scorsa estate, dinanzi alle proteste di quella destra che continua a mentire, sapendo di mentire, parlando di una legge liberticida e inutile.

Quelli che dicono che non c’è bisogno di una legge contro l’omolesbobitransfobia vogliono convincervi di alcune cose“, ha proseguito Maiorino. “1) che queste persone sono già tutelate, 2) che questa legge impedirebbe la libertà di parola, 3) che esisterebbe una ideologia “gender” che mina la famiglia tradizionale. “Sono tutte balle! E quando a dirlo sono colti esponenti politici, non sono solo balle, ma tentativi di distorcere la realtà per piegarla alla loro ideologia! Sono fake news fatte circolare consapevolmente. Che queste persone non siano adeguatamente tutelate lo dimostrano ampiamente i fatti di cronaca“.

 

https://www.instagram.com/p/CNiD1-hFQdN/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24
Brian May: "Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito "queer", l'omofobia colpì i Queen" - Freddie Mercury 2 - Gay.it

Brian May: “Freddie Mercury non avrebbe voluto essere definito “queer”, l’omofobia colpì i Queen”

Musica - Redazione 21.6.24
Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
intervista a la spezia pride

La Spezia Pride ostacolato dalle istituzioni, il difficile rapporto con la destra che amministra la città – intervista

News - Gio Arcuri 20.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24

Continua a leggere

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
donald-trump

Cancellata la norma voluta da Donald Trump che consentiva ai medici di negare le cure ai pazienti LGBT+

News - Redazione 12.1.24
Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre - Gabriel Attal - Gay.it

Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre

News - Redazione 9.1.24
elly schlein partio democratico

Abruzzo al voto, Elly Schlein: “Ci battiamo per il diritto delle donne a scegliere del proprio corpo”

News - Redazione 8.3.24
DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: "Propaganda omofoba" - DDL Varchi Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA - Gay.it

DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: “Propaganda omofoba”

News - Redazione 22.5.24
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24