Mattarella contro l’omobitransfobia: “Insopportabile piaga sociale, le istituzioni educhino all’inclusione”

"Gli abusi, le violenze, l’intolleranza, calpestano la Carta dei Diritti fondamentali dell'Unione europea e la nostra Costituzione", ha tuonato il Capo dello Stato in occasione della Giornata contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia quirinale presidente della repubblica
2 min. di lettura

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è tornato a celebrare la Giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia, rilasciando parole ferme, rivolte a quella politica che troppo spesso alimenta odio e discriminazione.

Omofobia, bifobia e transfobia costituiscono un’insopportabile piaga sociale ancora presente e causa di inaccettabili discriminazioni e violenze, in alcune aree del mondo persino legittimate da norme che calpestano i diritti della persona“.

Mattarella ha ricordato come “la sensibilità della coscienza collettiva verso questi temi” si sia “accentuata“, da quando nel 2007 è stata istituita dal Parlamento Europeo la Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia.

L’azione di contrasto ai numerosi episodi di violenza che la cronaca continua a registrare non può cessare“, ha tuonato il Capo dello Stato. “Contro le manifestazioni di intolleranza, dettate dal misconoscimento del valore di ogni persona, deve venire una risposta di condanna unanime. È compito delle istituzioni elaborare efficaci strategie di prevenzione che educhino al rispetto della diversità e dell’altro, all’inclusione“.

Gli abusi, le violenze, l’intolleranza, calpestano la Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione europea e la nostra Costituzione che proprio nell’articolo 3 riconosce pari dignità sociale, senza distinzione di sesso, di tutti i cittadini, garantendo il pieno sviluppo della persona umana“, ha concluso Mattarella, che non è nuovo a prese di posizione contro l’omotransfobia, i cui dati nazionali sono anche quest’anno drammaticamente allarmanti.

Arrivato al suo secondo mandato da presidente della Repubblica, Mattarella si espresse pubblicamente anche nel 2015, nel 2017, nel 2019, 2020, 2021 e 2022, chiedendo un “educazione alla cultura della non discriminazione”, definendo “anticostituzionale” l’omotransfobia, perché “una società libera non permette discriminazioni e aggressioni”.

Da parte del Governo Meloni, che da quando si è insediato ha dichiarato guerra alle famiglie arcobaleno, per ora nessuna dichiarazione ufficiale. L’Italia è scivolata al 34esimo posto su 49 Paesi d’Europa per uguaglianza e tutela delle persone LGBT, tra la Repubblica Ceca e la Georgia, dietro persino all’Ungheria di Orban.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24

Hai già letto
queste storie?

Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Corte di Appello di Brescia: i figli hanno il diritto a vedere riconosciuti entrambi i genitori

News - Redazione 9.2.24
Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica - Europee 2024 Marrazzo Zela ed Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed e polemica - Gay.it

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica

News - Redazione 3.4.24
Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay” - Jack Chambers 1 - Gay.it

Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay”

News - Redazione 16.1.24
flavia-fratello-battuta-vannacci

Flavia Fratello replica bene a Vannacci, ma in passato firmò contro il Ddl Zan e diede spazio alla transfobia delle TERF

News - Francesca Di Feo 7.3.24
monza-mozione-famiglie-arcobaleno-pd

Monza, la giunta PD spiega perché ha bocciato la mozione a favore delle famiglie arcobaleno

News - Francesca Di Feo 5.1.24
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24
elezioni-argentina-reazioni-comunita-lgbtqia

“L’Argentina rischia la regressione come l’Italia, ma non passeranno”: la comunità LGBTQIA+ Argentina e l’elezione di Javier Milei – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 27.11.23
A un ragazzo trans è stato vietato di interpretare il protagonista maschile in "Oklahoma!" - A un ragazzo trans e stato vietato di interpretare il protagonista maschile in 22Oklahoma22 - Gay.it

A un ragazzo trans è stato vietato di interpretare il protagonista maschile in “Oklahoma!”

Culture - Redazione 9.11.23