Milano Pride 2022, Beppe Sala con la camicia arcobaleno: “Per una Milano dei diritti. E dei doveri”

Il primo cittadino sarà in prima fila al corteo del 2 luglio. E dopo i calzini e l'orologio degli anni passati, ecco arrivare la camicia Pride.

ascolta:
0:00
-
0:00
Milano Pride 2022, Beppe Sala con la camicia arcobaleno: "Per una Milano dei diritti. E dei doveri" - Milano Pride Beppe Sala - Gay.it
Milano Pride 2022, Beppe Sala con la camicia rainbow: "Per una Milano dei diritti. E dei doveri"
3 min. di lettura

Milano Pride 2022, Beppe Sala con la camicia arcobaleno: "Per una Milano dei diritti. E dei doveri" - Beppe Sala rainbow - Gay.it

Nel 2019 aveva indossato dei calzini arcobaleno, presto diventati virali, per celebrare il Pride cittadino. Nel 2021 aveva sfoggiato un orologio rainbow, a ricordare come non ci fosse più tempo per ritardare l’approvazione del DDL Zan. Quest’anno Beppe Sala ha rilanciato la posta con una camicia pittata d’arcobaleno, alla vigilia di un Milano Pride che si annuncia straordinariamente partecipato.

Pronto per il Pride. Per una Milano dei diritti. E dei doveri. (Ci vediamo domani)“, ha scritto il sindaco della città su Instagram, confermando la propria presenza in testa al corteo. Un modo anche per smarcarsi dalla Regione Lombardia a trazione leghista, che ha incredibilmente negato il patrocinio alla manifestazione. Questa notte, invece, il Pirellone sarà per la prima volta illuminato con i colori dell’arcobaleno, mentre da giorni un tram rainbow attraversa la città.

Milano Pride 2022, Beppe Sala con la camicia arcobaleno: "Per una Milano dei diritti. E dei doveri" - beppe sala orologio arcobaleno - Gay.it

Tre foto iconiche per Sala con protagonista la stessa poltrona rossa, quella del suo ufficio a Palazzo Marino. D’altronde il sindaco non ha mai negato la propria vicinanza alla comunità LGBTQ. Nel 2018 iniziò la registrazione dei bimbi delle famiglie arcobaleno, chiedendo a più riprese l’approvazione della legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo. A metà maggio, come dimenticarlo, Milano è diventata Zona di Libertà LGBTQ+ e prima città d’Italia con un Registro di Genere per le persone trans*.

Il Milano Pride 2022 andrà in scena domani, sabato 2 luglio, con  un percorso nuovo che abbraccia la città. Il concentramento sarà in via Vittor Pisani alle 14:00, di fronte a Piazza Duca d’Aosta in Stazione Centrale. La testa del corteo partirà da via Pisani alle 15:00 per continuare lungo via della Liberazione, connettersi a via Melchiorre Gioia e raggiungere piazza XXV Aprile, i Bastioni di Porta Volta e viale Elvezia. Da qui si continua lungo viale Giorgio Byron e Viale Francesco Melzi d’Eril per imboccare l’ultimo tratto di corso Sempione e concludere in Arco della Pace. Proprio in Arco della Pace dalle 18:00 avrà inizio il grande evento finale, quest’anno più lungo per permettere alla comunità arcobaleno e a tutta la città di godere a pieno del momento conclusivo della manifestazione: ci saranno le rivendicazioni delle associazioni LGBTQIA+ e dei loro ospiti, i saluti delle istituzioni, oltre che momenti di entertainment e musica che farà danzare i partecipanti fino a mezzanotte.

Presenteranno questa edizione due team di conduttori (dov’è il resto della comunità?) : prima Katia Follesa, Valeria Graci e Pietro Turano, e a seguire Michela Giraud e Pierluca Mariti. Fra gli artisti sono attesi: Baby K, Francesca Michielin, Michele Bravi, Emma Muscat, M¥SS KETA, Immanuel Casto, le Karma B, Romina Falconi, Debora Villa e le drag di Drag Race Italia.

È previsto per la prima volta anche una premiazione simbolica per la realtà che avrà allestito il carro considerato più eco-friendly: i temi dell’ambiente sono in prima fila nella mente degli organizzatori, che incentiva i partecipanti a sfilare tenendo conto dei diritti del pianeta. Durante l’evento sarà presente il servizio di interpretariato in LIS. Tutto l’evento sarà fruibile in streaming sul canale YouTube del Milano Pride.

 

Milano Pride 2022, Beppe Sala con la camicia arcobaleno: "Per una Milano dei diritti. E dei doveri" - beppesalagayit - Gay.it
Beppe Sala – Sindaco di Milano

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24

Continua a leggere

Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario - VIDEO - Mumbai Pride - Gay.it

Mumbai, il primo Pride dopo 4 anni sognando il matrimonio egualitario – VIDEO

News - Redazione 5.2.24
Milano, inaugurato il "murale dei diritti" con 200 volti di persone che hanno lasciato un segno - murale dei diritti 1 - Gay.it

Milano, inaugurato il “murale dei diritti” con 200 volti di persone che hanno lasciato un segno

News - Redazione 9.10.23
Sardegna Pride 2024 il 22 Giugno a Cagliari

Sardegna Pride 2024: sabato 29 giugno a Cagliari

News - Redazione 26.2.24
aosta-pride-week-2023

Aosta Pride Week: dal 30 settembre al 7 ottobre, una settimana di eventi a conclusione dell’Onda Pride 2023 – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 27.9.23
alessandria pride 2024, il 25 maggio

Alessandria Pride 2024: il 25 maggio

News - Redazione 12.2.24
molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24
torino pride

Torino Pride 2024: il 15 giugno

News - Redazione 26.1.24