È morto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo sempre in prima linea per i diritti LGBTQ+

Addio ad un europeista convinto, orgogliosamente antifascista e antirazzista.

È morto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo sempre in prima linea per i diritti LGBTQ+ - David Sassoli - Gay.it
È morto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo sempre in prima linea per i diritti LGBTQ+
2 min. di lettura

È morto nella notte David Sassoli, giornalista, ex volto del Tg1, da due anni e mezzo presidente del Parlamento europeo. Solo ieri si era avuta notizia del suo ricovero per una grave forma di disfunzione del sistema immunitario. Sassoli era nel centro oncologico di Aviano, in provincia di Pordenone, dal 26 dicembre. Vicedirettore del TG1 dal 2006 al 2009, è stato eletto parlamentare europeo tra le fila del PD nel 2009. Vicepresidente del Parlamento europeo da luglio 2014 a maggio 2019, ne è poi diventato presidente. La sua morte improvvisa ha scosso la politica italiana e internazionale.

Sono profondamente rattristata dalla morte di un grande europeo e italiano“, ha cinguettato Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea. “David Sassoli è stato un giornalista appassionato, uno straordinario Presidente del Parlamento europeo e soprattutto un caro amico. I miei pensieri vanno alla sua famiglia. Riposa in pace, caro David“.

Le parole che non avrei mai voluto pronunciare“, ha scritto Enrico Letta, segretario del Pd. “Per un amico unico, persona di straordinaria generosità, appassionato europeista. Per un uomo di visione e principi, teorizzati e praticati. Che cercheremo di portare avanti. Sapendo che non saremo all’altezza“.

L’ultima sua preoccupazione era stata, qualche giorno fa, che tutto funzionasse bene nel passaggio istituzionale tra un presidente e l’altro alla prossima plenaria, a Strasburgo“, ha detto a SkyTg24 Roberto Cuillo, suo portavoce. Sassoli, che lascia una moglie e due figli, era un uomo gentile di profondo rigore morale, un europeista convinto, orgogliosamente antifascista e antirazzista, sempre in prima linea nella difesa dei diritti LGBT. Lo scorso giugno, da presidente del Parlamento europeo si era scagliato contro le leggi omotransfobiche di Polonia e Ungheria, chiedendo che la Commissione UE di adempiere “ai suoi obblighi di custode dei trattati“, garantendo “la piena e immediata applicazione del regolamento relativo alla condizionalità sul rispetto dello Stato di diritto”.

Nel pieno del dibattito sul DDL Zan, Sassoli aveva ricordato all’Italia l’urgenza di una legge contro l’omotransfobia. “Basta discriminazioni, serve subito una legge!“, tuonò l’ex mezzobusto Rai, nel 2013 arrivato secondo alle primarie del centrosinistra nella corsa a sindaco di Roma dietro ad Ignazio Marino. Nel giugno scorso il presidente del Parlamento volle esporre una bandiera arcobaleno all’esterno del palazzo. “Diversità, solidarietà, rispetto sono al centro della nostra Unione“, cinguettò Sassoli. “Stasera la bandiera rainbow sventola davanti al Parlamento a Bruxelles e in tutta Europa“.

Un uomo gentile al servizio delle istituzioni che ha sempre difeso l’Europa dei diritti e della solidarietà contro quella dell’egoismo e della paura“, lo ha ricordato Alessandro Zan. La prossima settimana il Parlamento Europeo eleggerà il suo nuovo Presidente. Sarà a dir poco complicato trovare un nome all’altezza di David Sassoli.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24

Continua a leggere

cover-meloni-africa

Vertice Italia-Africa e Piano Mattei: il Governo Meloni stringe accordi con 23 paesi che criminalizzano l’omosessualità

News - Francesca Di Feo 29.1.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
iran-comunita-lgbtqia-cordoglio-ue-raisi

Iran, l’indignazione della comunità LGBTQIA+ per il cordoglio dell’UE alla morte di Ebrahim Raisi

News - Francesca Di Feo 30.5.24
Libri omocausto Gay.it

Storie dall’omocausto: cinque libri per saperne di più

Culture - Federico Colombo 24.1.24
Roberto Vannacci: "Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla". La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO) - Vannacci Flavia Fratello - Gay.it

Roberto Vannacci: “Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla”. La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 7.3.24
Marina Berlusconi: "Su aborto, fine vita e diritti Lgbtq mi sento più in sintonia con la sinistra di buon senso" - marina berlusconi - Gay.it

Marina Berlusconi: “Su aborto, fine vita e diritti Lgbtq mi sento più in sintonia con la sinistra di buon senso”

News - Redazione 26.6.24
Simone Pillon cancellato su X per omofobia scrive ad Elon Musk: "Pensavo avessi cacciato i censori LGBT" - Simone Pillon censurato su X per omofobia scrive ad Elon Musk - Gay.it

Simone Pillon cancellato su X per omofobia scrive ad Elon Musk: “Pensavo avessi cacciato i censori LGBT”

News - Redazione 27.6.24
legge-omobitransfobia-repubblica-ceca

Repubblica Ceca, modificata la legge sulle unioni civili. Riconosciuta l’esistenza delle famiglie arcobaleno

News - Redazione 30.4.24