Non sono una signora, Cerioni: “Abbiamo raccontato una comunità, abbattendo muri costruiti dall’ignoranza”

"Viva la libertà, sempre, il drag libera e non nasconde come le grandi maschere dell'arte. Liberi, sempre, grazie a tutti!".

ascolta:
0:00
-
0:00
finale Non sono una signora
Non sono una signora
3 min. di lettura

La prima e probabilmente ultima stagione di Non sono una Signora ha visto trionfare le Nancies, interpretate da Gigi e Ross, davanti a She Funk, ovvero Andreas Muller. La finalissima del drag show di Rai2, con Amanda Lear guest star al posto dell’assente Mara Maionchi, è stata vista da 804.000 spettatori pari al 6.7% di share, ovvero superiore alla media di rete. Le 5 puntate andate in onda in piena estate, dopo 8 mesi di continui rinvii per volontà del nuovo esecutivo, sono state viste in media da 926.800 telespettatori, con uno share pari al 6,90%.



Numeri eccellenti che dovrebbero garantire un rinnovo, se non fosse che Non sono una Signora non sia propriamente nelle corde del governo Meloni. Per rivedere l’adattamento italiano del talent show olandese Make Up Your Mind dovremo forse sperare nella sua acquisizione da parte di un’altra rete, di una piattaforma streaming. Nel dubbio Nicolo Cerioni, suo direttore creativo, ha così celebrato la propria creatura.

“Fare il direttore creativo di questo programma è stato bellissimo ma soprattutto mi e ci ha permesso di raccontare il mondo della nostra comunità con i suoi colori, la sua storia, il suo dolore e la sua ironia che abbattono muri costruiti dall’ignoranza. Ho sempre creduto che i veri atti punk non siano quelli urlati da fuori ma sono quelli in cui si fa esplodere una bomba, glitterata in questo caso, da dentro. Tante persone estranee al nostro mondo ci hanno scritto commosse e stupite per il messaggio che emerge dal nostro show. E questa è la vittoria più bella. Viva la libertà, sempre, il drag libera e non nasconde come le grandi maschere dell’arte. Liberi, sempre, grazie a tutti!”.

Anche Gigi e Ross, trionfatori di questa edizione, hanno voluto ringraziare Non sono una Signora “per averci regalato l’esperienza più straordinaria di tutta la nostra carriera! Grazie all’incredibile gruppo di lavoro e a tutti gli amici/finalisti e non, che hanno condiviso un momento così bello! W le Nancies, è inutile che ci Pensies!!!”.

Alba Parietti, conduttrice dello show, si è detta “emozionata e commossa, felice di leggere tanti complimenti che però credo ci siamo meritati“. Come sarebbe meritata quella stagione 2 che almeno sulla Rai meloniana difficilmente vedrà la luce.

Nella mia lunghissima carriera non avevo mai lottato così per un programma“, ha aggiunto Parietti. “E sono felicissima di averlo fatto. Questo programma così forte della sua energia, creato da una squadra coesa che mai si è arresa ha portato un prodotto difficile, delicato con allegria, professionalità e grande eleganza. Perche nonostante i pregiudizi è stato un programma senza una sbavature, senza un momento di volgarità. Solo grande rispetto e cooperazione. Grandissima squadra che senza nessuna promozione in un periodo estivo senza sostegno, dopo 5 rinvii sicuramente penalizzanti e lasciatemelo dire forte solo della grande forza del programma ha vinto una scommessa difficilissima. Perché il pubblico ha amato e sostenuto questo programma. Possiamo dire che è tutto merito dell’energia che ognuno ha messo dentro questo involucro diventato farfalla. Grazie ai concorrenti che hanno preso un rischio con noi e si sono messi in gioco. Grazie alla direzione Rai che ci ha alla fine permesso di mostrare che il mondo Drag è un mondo fatto di passione, professionalità e leggerezza. La volgarità abita solo chi la esprime in contesti che richiederebbero invece delicatezza. Abbiamo vinto tutti insieme, grazie al pubblico che ci ha dato fiducia, amore e condivisione e ha capito lo spirito del programma . Grazieee!!!!”

Non sono una signora, Cerioni: "Abbiamo raccontato una comunità, abbattendo muri costruiti dall'ignoranza" - nicolo cerioni non sono una signora - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24

Leggere fa bene

L'insostenibile ipocrisia di X Factor che prima salva il "Morgan omofobo" per poi cacciare il Morgan che fa Morgan - Morgan - Gay.it

L’insostenibile ipocrisia di X Factor che prima salva il “Morgan omofobo” per poi cacciare il Morgan che fa Morgan

Culture - Federico Boni 21.11.23
Grande Fratello: Vittorio Menozzi piange

GF, Vittorio Menozzi accusato per le sue dimensioni e per le sue mutande, la risposta è stupenda

Culture - Mandalina Di Biase 9.1.24
Milly Carlucci e Paolo Belli, Ballando con le Stelle

Ballando con le stelle 2023, tutto quello che sappiamo sulla nuova edizione: giuria, concorrenti, conduttori e primi spot

News - Luca Diana 6.9.23
Juanjo Bona e Martin Urrutia, Operación Triunfo

Operación Triunfo, scoppia l’amore tra Juanjo Bona e Martin Urrutia: la coppia è virale sui social

Culture - Luca Diana 8.1.24
Ron DeSantis vuole portare la sua incostituzionale legge contro le drag alla Corte Suprema degli Stati Uniti - Ron DeSantis 2 - Gay.it

Ron DeSantis vuole portare la sua incostituzionale legge contro le drag alla Corte Suprema degli Stati Uniti

News - Federico Boni 26.10.23
I fantastici 5

I fantastici 5, la nuova serie tv con Raoul Bova che parla di sport e diversità

Serie Tv - Luca Diana 17.1.24
Sanremo 2024, -5. Il PrimaFestival condotto da Paola & Chiara anticipa tutti e parte sabato 3 febbraio - PrimaFestival condotto da Paola e Chiara - Gay.it

Sanremo 2024, -5. Il PrimaFestival condotto da Paola & Chiara anticipa tutti e parte sabato 3 febbraio

Culture - Redazione 1.2.24
GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L'immensità e Monica - glaad 2024 - Gay.it

GLAAD Media Awards 2024, le nomination. Ci sono anche Nuovo Olimpo, L’immensità e Monica

Cinema - Federico Boni 18.1.24