Non sono una signora, Paolo Ciavarro Drag Queen per una sera: il suo discorso contro l’omofobia

"Noi genitori del futuro dobbiamo essere quelli che cercano di migliorare le cose”.

ascolta:
0:00
-
0:00
Paolo Ciavarro, Non sono una signora
Paolo Ciavarro, Non sono una signora - Foto: Screenshot RaiPlay
2 min. di lettura

In occasione della seconda puntata di Non sono una signora, il nuovo drag show di Rai 2 condotto da Alba Parietti, abbiamo avuto modo di vedere il volto noto di Forum Paolo Ciavarro vestire i panni di una Drag Queen dal nome Anna Lacond, anagramma di “La condanna”.

Una trasformazione che ha lasciato tutto il pubblico di Rai 2 con la bocca aperta non solo per lo stupore nel vedere il fidanzato di Clizia Incorvaia indossare una parrucca, muoversi nello studio indossando tacchi stratosferici, ballare con una sensualità mai vista prima, ma anche e soprattutto per il forte messaggio che il giovane ha voluto mandare a tutte quelle persone che ancora oggi discriminano gli altri per il loro orientamento sessuale:

Durante questa esperienza ho pensato a mio figlio, un domani gliela farò vedere. Io dico sempre che noi genitori del futuro dobbiamo essere quelli che cercano di migliorare un attimino le cose”. […] Questa esperienza mi ha tirato fuori il Paolo bambino, il Paolo che a quell’età aveva tirato fuori quella femminilità che abbiamo tutti noi uomini e che crescendo l’ha repressa. Qua ho avuto la possibilità di ritirarla fuori, è stato bello”.

Parole importanti che sono emerse durante la messa in onda del video nel quale il pubblico può vedere il dietro le quinte di Non sono una signora, ovvero i giorni di preparazione dei vip prima delle loro esibizioni in diretta di fronte a due severissime giurie: la prima quella composta da tre Drag Queen esperte – Vanessa Van Cartier, Maruska Starr e Elecktra Bionic; la seconda, quella composta da Cristina D’Avena e Sabrina Salerno, Mara Maionchi e Filippo Magnini.

 

Paolo Ciavarro, Non sono una signora
Paolo Ciavarro, Non sono una signora – Foto: Screenshot RaiPlay

 

Paolo Ciavarro: il dolce messaggio per il figlio Gabriele

A colpire in maniera più significativa, infine, sono state le parole di Paolo Ciavarro nei confronti di suo figlio.

L’ex gieffino, infatti, ha partecipato a Non sono una signora pensando anche al piccolo Gabriele al quale non vede l’ora di mostrare, appena avrà l’età per capire, la sua esibizione in qualità di Drag Queen nel nuovo drag show di Rai 2 che sta conquistando tutti, persino la critica.

“Io insegnerò a mio figlio questo, il concetto di normalità di qualsiasi orientamento”, ha dichiarato Paolo Ciavarro nella clip lanciando un importante messaggio contro l’omofobia e invitando le nuove generazioni di genitori ad essere parte integrante di questa rivoluzione in termini di diritti civili.

Paolo Ciavarro, la sua esperienza a Non sono una signora

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Ciavarro (@paolociavarro)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
teen-star-educazione-affettiva-sessuale

Teen Star, infiltrazioni di integralismo cattolico nella scuola italiana, i genitori ritirano i figli

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24

Continua a leggere

Domenica In, tra Venier, Ghali e D'Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO) - Mara Venier - Gay.it

Domenica In, tra Venier, Ghali e D’Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO)

News - Federico Boni 11.2.24
Drag Me Up, torna a Roma il festival drag, di performing art e arti queer - drag me up - Gay.it

Drag Me Up, torna a Roma il festival drag, di performing art e arti queer

Culture - Redazione 28.11.23
Drusilla Foer sogna Sanremo 2024 come cantante e rivela: "Non ci sarà un'altra stagione dell'Almanacco" - Cattiva Coscienza Drusilla Foer - Gay.it

Drusilla Foer sogna Sanremo 2024 come cantante e rivela: “Non ci sarà un’altra stagione dell’Almanacco”

Musica - Redazione 9.10.23
marco mengoni sanremo lgbtq

Mengoni zitto zitto nascose la bandiera LGBTQIA+ in quella italiana, a Sanremo 2024 cosa farà?

Musica - Redazione Milano 27.11.23
xfactor morgan salute mentale

X-Factor, Morgan e la rappresentazione della salute mentale

Musica - Giuliano Federico 21.11.23
Sanremo Giovani 2024

Sanremo Giovani 2023, 49 nomi selezionati: chi si aggiudicherà la vittoria?

Musica - Luca Diana 29.10.23
Danilo Oscar Lancini, l'europarlamentare leghista contro spot con due papà: "Ma stiamo scherzando?" - VIDEO - Libenar - Gay.it

Danilo Oscar Lancini, l’europarlamentare leghista contro spot con due papà: “Ma stiamo scherzando?” – VIDEO

Culture - Redazione 12.2.24
Marco Mengoni e Annalisa in tv, arrivano gli showcase RDS su Real Time - Marco Mengoni e Annalisa arrivano gli showcase RDS su Real Time - Gay.it

Marco Mengoni e Annalisa in tv, arrivano gli showcase RDS su Real Time

Musica - Redazione 12.12.23