Palermo, aggredirono coppia gay: individuati i presunti responsabili

La Polizia di Palermo ha individuato i 3 aggressori, un maggiorenne e due minorenni, ora denunciati per lesioni aggravate. Gli inquirenti hanno chiarito la matrice omofoba dell'aggressione.

pesaro palermo
Aggressione omofoba a Pesaro.
2 min. di lettura

Individuati i presunti responsabili dell’aggressione omofoba di Palermo, avvenuta a fine maggio in via Maqueda, in pieno centro. Il racconto delle vittime e le riprese dei sistemi di video sorveglianza hanno consentito alla Polizia di ricostruire i fatti, fino a individuare e rintracciare i presunti aggressori, un ragazzo maggiorenne e due minorenni.

Al momento, la Polizia li ha denunciati per lesioni aggravate, e durante le perquisizioni gli inquirenti hanno anche trovato nelle abitazioni i vestiti che indossavano la notte dell’aggressione omofoba.

Importanti, anche i social network. Instagram, Facebook e TikTok erano stati probabilmente usati per pianificare e forse riprendere il pestaggio.

L’aggressione omofoba di Palermo aveva alzato una grande polemica, poiché avveniva in concomitanza con la battaglia politica sul ddl Zan, ora in discussione al Senato. A colpire, era stata l’indifferenza dei presenti, che hanno assistito inermi agli insulti e alle botte alla coppia, solo perché si teneva per mano.

La ricostruzione delle indagini

La Polizia è riuscita a ricostruire interamente come si sono svolti i fatti: prima, la coppia era stata bersaglio di insulti di matrice omofoba, ai quali i due ragazzi non hanno badato. Poi, il lancio di una bottiglia di vetro, che non ha colpito nessuno ma si è infranta a pochi centimetri dalla coppia.

I tre aggressori infine si sarebbero avvicinati ai due, accerchiandoli, e dagli insulti sono passati alle botte. Risultato: frattura delle ossa nasali, un trauma cranico ed un ematoma all’occhio destro a uno dei due ragazzi. Solo alcune lesioni superficiali per l’altro.

Per la Polizia si tratta di omofobia

Anche se per ora la denuncia verso i tre aggressori omofobi è solo di lesioni aggravate, la Polizia ha chiarito che l’aggressione è frutto dell’odio verso la coppia gay:

Solo perché uno dei turisti stava percorrendo via Maqueda, camminando mano nella mano e scambiando effusioni con il compagno, era stato oggetto di gravissime offese, con epiteti in dialetto ingiuriosi e derisori, espressione di forte risentimento di natura omofoba da parte di tre aggressori.

Il ddl Zan, se fosse già approvato, in questo caso punirebbe in modo esemplare almeno uno dei responsabili, quello maggiorenne. Riconoscere l’omofobia come motivo dell’aggressione è comunque un passo in avanti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

RuPaul's Drag Race Global All Stars, Nehellenia dall'Italia sfiderà 11 regine da tutto il mondo - RUPAULS DRAG RACE GLOBAL ALL STARS cover - Gay.it

RuPaul’s Drag Race Global All Stars, Nehellenia dall’Italia sfiderà 11 regine da tutto il mondo

Culture - Redazione 16.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
tormentoni queer dal 2000 al 2023

Tormentoni queer, dal 2000 al 2023 le canzoni che hanno reso indimenticabili le nostre estati

Musica - Emanuele Corbo 15.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Shannen Doherty Addio

Addio Shannen Doherty, sempre al fianco dei fragili, in bilico tra forza e vulnerabilità

Serie Tv - Mandalina Di Biase 15.7.24
JD Vance vice Donald Trump

Chi è JD Vance, vice di Trump, estremista anti-LGBTI e anti-aborto, è contro matrimonio egualitario e affermazione di genere dei minori

News - Redazione Milano 16.7.24

Continua a leggere

grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: "Fr*cio di m*rda" - Tullio Cattaneo - Gay.it

Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: “Fr*cio di m*rda”

News - Redazione 6.6.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: "Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti" (VIDEO) - Monsignor Cozzoli - Gay.it

Monsignor Cozzoli e il vicepresidente Cei in difesa di Papa Francesco: “Non è omofobo, si riferiva a preti gay con compartimenti scorretti” (VIDEO)

News - Redazione 29.5.24
Kyle Friend e Tim Brewster, la storia dei due pallavolisti prima compagni di squadra e ora innamorati - Kyle Friend e Tim Brewster - Gay.it

Kyle Friend e Tim Brewster, la storia dei due pallavolisti prima compagni di squadra e ora innamorati

Corpi - Redazione 29.3.24
Cagliari, omofobia la sera del Pride: "Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni" (VIDEO) - Andrea Corona omofobia - Gay.it

Cagliari, omofobia la sera del Pride: “Minacciato di morte con un coltello, preso a calci e pugni” (VIDEO)

News - Redazione 1.7.24
burkina-faso-lgbt-africa

Burkina Faso, la giunta militare criminalizza l’omosessualità

News - Redazione 12.7.24