Pillon sull’orlo di una crisi di nervi per l’apertura del Papa alle unioni civili e alle famiglie

"Trovo gravissimo che alcuni esponenti delle forze di maggioranza strumentalizzino le parole del Papa per legittimare l'assurda proposta legge su omofobia", ha tuonato il senatore leghista.

Pillon sull'orlo di una crisi di nervi per l'apertura del Papa alle unioni civili e alle famiglie - Scaled Image 26 - Gay.it
2 min. di lettura

Simone Pillon come Carmen Maura. Il senatore leghista, ossessionato dalla comunità LGBT e da sempre in prima linea contro le unioni civili e e la legge contro l’omotransfobia e la misoginia, è rimasto chiaramente spiazzato dalle parole pronunciate ieri da Papa Francesco, che ha sottolineato come “gli omosessuali meritano una famiglia”.

Sui social, infatti, Pillon ha provato a ridimensionare le parole del Pontefice, attaccando chi avrebbe osato ‘sfruttarle’ per tirare la volata al DDL Zan.

“Trovo gravissimo che alcuni esponenti delle forze di maggioranza come Zan, Boschi, Cirinnà e Perantoni strumentalizzino le parole del papa per legittimare la assurda proposta legge su omofobia“, ha scritto Pillon su Facebook, dopo aver strumentalizzato per mesi le parole della CEI contro lo stesso DDL. “Da sempre il magistero della Chiesa insegna il rispetto e l’accoglienza per tutti, comprese evidentemente le persone con orientamento omosessuale, quindi Francesco non ha detto nulla di nuovo. Un conto però è portare rispetto, un altro conto è imporre il gender nelle scuole o vietare ogni dissenso all’utero in affitto, o elargire milioni di euro alle lobby LGBT come propongono di fare Zan e compagni. Tra l’altro papa Francesco in quel discorso parla del diritto dei figli omosessuali a restare a vivere coi loro genitori, ma di questo ovviamente nessuno dice nulla. Del resto la Chiesa Cattolica si è già chiaramente espressa contro la proposta di legge su omofobia, e ogni ulteriore tentativo di narrare posizioni differenti mi pare davvero del tutto strumentale e infondato“.

Con quelle parole, pronunciate all’interno di un documentario presentato alla Festa del Cinema di Roma, Papa Bergoglio ha incredibilmente messo con le spalle al muro chi da anni alimenta odio e discriminazione nei nostri confronti nascondendosi proprio sotto i suoi abiti. La speranza è che anche i ‘suoi’ vescovi, da mesi gratuitamente sul piede di guerra contro il DDL Zan, possano finalmente aprire gli occhi, mettendo un punto ad una guerra ideologica e maledettamente anacronistica.

https://www.facebook.com/gaypuntoit/posts/3775030202549883

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 22.10.20 - 16:16

Sperare che i vescovi cambino idea sulla legge contro l'omotransfobia mi sembra una pia illusione. Sabato scorso il cardinale Bassetti, presidente della Cei, in un'intervista a La Stampa ha ribadito la ferma opposizione della Chiesa Cattolica al ddl Zan. Se vogliamo portare a casa questa legge non ha senso sperare in un ravvedimento dei vescovi o dei parlamentari cattofascisti ma continuare a fare pressione sulla maggioranza di governo. Più che la destra omotransfobica, temo il tradimento e il fuoco "amico" degli oppositori interni alla legge di PD, Movimento 5 Stelle e Italia Viva, che potrebbero tentare di affossare la legge con i voti segreti o di approvarla con mediazioni al ribasso come accaduto ai tempi delle unioni civili.

Trending

Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
Calafiori Gay.it

Riccardo Calafiori, la ‘gioia incontenibile’ per il gol non passa inosservata: “Avvistata la torre di Pisa”

Corpi - Emanuele Corbo 25.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 24.6.24
Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza - Fuori film con Elodie - Gay.it

Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza

Cinema - Redazione 25.6.24

Leggere fa bene

Jill Biden: "Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti" - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden: “Donald Trump è pericoloso per la comunità LGBTQ+ e per gli Stati Uniti”

News - Redazione 16.4.24
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
Claudia Sheinbaum prima donna presidente del Messico, qual è la sua posizione sui diritti LGBTQIA+? - Claudia Sheinbaum 1 - Gay.it

Claudia Sheinbaum prima donna presidente del Messico, qual è la sua posizione sui diritti LGBTQIA+?

News - Redazione 4.6.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: "Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci" - Riccardo Saccotelli carabiniere sopravvissuto alla strage di Nassiriya replica a Vannacci - Gay.it

Riccardo Saccotelli, sopravvissuto a Nassiriya: “Io carabiniere gay ho difeso la Patria come Vannacci”

News - Redazione 9.5.24
Lesbiche di tutta Europa

Lesbiche di tutta Europa sabato a Roma per protestare contro il Governo Meloni: “Anche noi siamo madri”

News - Redazione 25.4.24
legge-omobitransfobia-repubblica-ceca

Repubblica Ceca, modificata la legge sulle unioni civili. Riconosciuta l’esistenza delle famiglie arcobaleno

News - Redazione 30.4.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24