Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Storace, Selvaggia Lucarelli: “Pur di lavorare, banderuola”

"Perché mai dovrei sentirmi minata da chi la pensa diversamente?", si è difesa Luxuria, da oggi tutti i giorni su Rai Radio1 con l'esponente di destra.

ascolta:
0:00
-
0:00
Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Storace, Selvaggia Lucarelli: "Pur di lavorare, banderuola" - Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Francesco Storace - Gay.it
2 min. di lettura

Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Storace, Selvaggia Lucarelli: "Pur di lavorare, banderuola" - Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Francesco Storace 4 - Gay.it

Ha preso vita oggi, alle ore 11:30 su Rario Rai1, “Il Rosso e il Nero”, trasmissione radiofonica di mezz’ora condotta da Vladimir Luxuria e Francesco Storace. Un’ex deputata comunista, prima donna trans ad essere eletta in un Parlamento europeo, e l’ex governatore del Lazio, uomo orgogliosamente di estrema destra, missino di ferro e più volte negli anni andato incontro ad insulti omobitransfobici. Le polemiche, immancabili, non sono mancate. Nel post Instagram in cui Luxuria ha annunciato il suo nuovo impegno quotidiano (“due punti di vista diversi sull’attualità“), sono piovuti decine di commenti contrari, negativi, sconcertati. Ospiti della prima puntata Matteo Renzi e Mario Sechi, direttore di Libero.

 

Durissima, in tal senso, Selvaggia Lucarelli, che ha ricordato i tanti insulti omofobi espressi da Francesco Storace nel corso degli anni, cestinando l’idea di un ‘confronto’ da parte di Vladimir.

“Parliamo di una che pur di lavorare parla di confronto con Storace”, ha scritto Lucarelli, per poi darle della “banderuola” e della “poveretta“.

Intervistata questa mattina dal Corriere della Sera, Vladimir ha difeso la sua scelta, perché mai in fuga da qualsivoglia confronto.

“Mio papà è un uomo di destra, un grande ammiratore di Almirante. Però mi ha detto che se mi fossi candidata a Foggia con Rifondazione, sarebbe stata l’unica volta in cui avrebbe votato i comunisti in vita sua. Perché mai dovrei sentirmi minata da chi la pensa diversamente?”.

“Ho parlato con Vladimir e mi ha fatto piacere trovare il suo assenso”, aveva precedentemente sottolineato Storace. “I nostri punti di vista possono rendere scoppiettante la trasmissione, ma nel rispetto reciproco per due personalità che ne hanno affrontati tanti di mari perigliosi… Ci sarà anche un po’ di musica, per essere meno noiosi“.

La telefonata di Storace mi ha un po’ sorpresa, poi però mi ha spiegato il format e mi ha convinta“, ha aggiunto Vladimir. “È vero che in passato ce ne siamo dette di ogni, ma in trasmissione offriremo due punti di vista diversi. Non ci saranno urla o tensioni, ma di certo non faremo gli amiconi“.

Nel dubbio, la polemica è presto montata.

Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Storace, Selvaggia Lucarelli: "Pur di lavorare, banderuola" - Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Francesco Storace 3 - Gay.itPolemiche per Vladimir Luxuria in radio con Storace, Selvaggia Lucarelli: "Pur di lavorare, banderuola" - Polemiche per Vladimir Luxuria in radio con Francesco Storace 1 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
"La Nostra Raffaella", sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video) - La Nostra Raffaella spot - Gay.it

“La Nostra Raffaella”, sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video)

Culture - Redazione 21.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

famiglie omogenitoriali

Governo pronto al ricorso in Cassazione sulla dicitura “genitori” sui documenti dei minori. Informativa di Piantedosi

News - Redazione 10.4.24
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: "Basta confondere l'identità sessuale dei bambini" - Pro Vita nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma - Gay.it

Pro Vita, nuovi aberranti manifesti contro la carriera alias a Roma: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Redazione 22.11.23
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23