Polonia, gli europarlamentari si ribellano all’UE: “Fake News sulle LGBT-Free Zone”

Dalla Polonia negano l'esistenza di "Free LGBT Zone", ampiamente dichiarate e in alcuni casi ufficializzati con cartellonistica ad hoc.

Polonia, gli europarlamentari si ribellano all'UE: "Fake News sulle LGBT-Free Zone" - Nowa Deba - Gay.it
2 min. di lettura

A pochi giorni dall’approvazione di una mozione che ha decretato l’Unione Europea “Zona di Libertà LGBT“, dalla Polonia sono immancabilmente arrivate voci contrarie. Tra i 141 contrari alla mozione, oltre agli eurodeputati di Lega e Fratelli d’Italia hanno trovato spazio anche i 27 eurodeputati polacchi di Diritto e Giustizia, partito di goveno di estrema destra che ha di fatto istituzionalizzato l’omotransfobia in tutto il Paese.

Se non fosse che loro neghino spudoratamente. Jacek Saryusz-Wolski, 72enne eurodeputato di Diritto e Giustizia, ha infatti negato l’esistenza di queste “Free LGBT Zone” polacche, lo scorso anno annunciate in 1/3 del Paese (con tanto di cartellonistica ufficiale, come si può vedere nell’immagine in testa al post riferita a Nowa Deba, che ha poi fatto un passo indietro) . A suo dire, infatti, sarebbero pure e semplici “menzogne”, diffuse da attivisti di sinistra.

Questo filo narrativo continua a prescindere“, ha sfacciatamente tuonato Saryusz-Wolski nel corso di un’intervista ad una Radio Polacca. “Nessuno si preoccupa del fatto che le zone libere da LGBT siano basate su notizie false. L’UE sta combattendo la disinformazione, permettendola allo stesso tempo“. A detta dell’eurodeputato, questa “falsa narrativa” sarebbe stata rafforzata dagli eurodeputati dell’opposizione polacca e utilizzata dall’UE come forma di “guerra psicologica” contro la Polonia.

Il messaggio basato su fake news è stato confermato dai polacchi presenti al Parlamento europeo. Questa è in parte una mossa cinica, ma anche un elemento di guerra psicologica per scoraggiare il loro avversario. Una guerra non dichiarata infuria all’interno del Parlamento europeo.

Anche Zdzisław Krasnodębski, altro eurodeputato di Diritto e Giustizia, ha detto alla radio polacca di aver votato contro la risoluzione in quanto “non necessaria” e contenente informazioni false. Krasnodębski ha poi aggiunto che la mozione non ha alcun potere legale, sottolineando come non concederà alcun diritto aggiuntivo alla comunità europea LGBT +. “È come una normale risoluzione. È una dichiarazione politica”. Tristemente vero. Simbolica e importante, ma senza alcun obbligo nei confronti di Paesi omotransfobici come Ungheria e Polonia.

La risoluzione, lo ricordiamo, dichiara che le persone LGBT + “dovrebbero ovunque nell’UE godere della libertà di vivere e mostrare pubblicamente il proprio orientamento sessuale e la propria identità di genere senza timore di intolleranza, discriminazione o persecuzione“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 15.3.21 - 11:12

Nell'immagine in testa al post si vede chiaramente che è un photo -shop ! Accreditare simili immagini non fa bene alla lotta ed alla causa per l nostri diritti e la nostra dignità , anche in quel Paese di catto /omofobi .

Trending

Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24

I nostri contenuti
sono diversi

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23
Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre - Gabriel Attal - Gay.it

Gabriel Attal, il nuovo premier di Francia è il primo dichiaratamente gay nonché il più giovane di sempre

News - Redazione 9.1.24
Kobieta Z - Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda - kobieta z 1 - Gay.it

Kobieta Z – Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda

Cinema - Federico Boni 8.9.23
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Sammy Mahdi, il politico belga di destra che ha vinto lo show drag Non sono una Signora - Sammy Mahdi - Gay.it

Sammy Mahdi, il politico belga di destra che ha vinto lo show drag Non sono una Signora

News - Redazione 28.9.23
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” - VIDEO - Roberto Vannacci - Gay.it

Vannacci, papabile capolista Lega alle europee: “L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale” – VIDEO

News - Redazione 16.1.24