Pro Vita applaude Meloni e chiede “stop al gender nelle scuole e trascrizioni anagrafiche omogenitoriali”

"Chiediamo a Governo e Parlamento di portare avanti sempre più concretamente politiche a favore della Vita, della Famiglia e della Libertà Educativa".

ascolta:
0:00
-
0:00
Pro Vita applaude Meloni e chiede "stop al gender nelle scuole e trascrizioni anagrafiche omogenitoriali" - Giorgia Meloni - Gay.it
2 min. di lettura

Giorgia Meloni è in India ma l’intervista rilasciata a Grazia in cui ha attaccato duramente le famiglie arcobaleno, le donne trans, la gestazione per altri e la fantomatica ideologia gender, continua a fare rumore. A congratularsi con la premier di Fratelli d’Italia non solo Arcilesbica Nazionale ma anche la destra ultra-cattolica trainata da Pro Vita e Famiglia, che ha rimarcato punto per punto dove e come Meloni ha colto nel segno, chiedendole di passare dalle parole ai fatti.

Lo Stato chiamato in causa da Giorgia Meloni deve giustamente fare di più per stare accanto alle donne e fare in modo che nessuna donna decida di abortire perché in condizioni di disagio economico o sociale“, hanno ribadito da Pro Vita, da sempre anti-abortisti, prima di prendere di petto la questione LGBTQI+.

Dinanzi alle donne che sarebbero “le prime vittime dell’ideologia gender” (cit. Meloni), Pro Vita si è sperticato le mani, andando oltre, guardando alle scuole.

Anche i bambini sono vittime dell’ideologia gender, promossa nelle scuole da associazioni e attivisti LGBTQIA+: pensiamo ai progetti gender o all’illegale Carriera Alias che viene proposta in molti istituti scolastici e per la quale abbiamo diffidato oltre 150 scuole in tutta Italia. Si tratta di istanze pericolose e dannose perché rischiano di instaurare nella mente di giovani e bambini la convinzione che si possa nascere in un corpo sbagliato e per questo cambiare genere in qualsiasi momento. Tutto ciò porta a conseguenze drammatiche e spesso irreversibili, come dimostrano decine di storie dei cosiddetti “de-transitioner”, ragazzi che hanno completato la transizione di genere e si sono poi pentiti, ma che in molti casi non possono più tornare indietro“.

Immancabile l’attacco alla gestazione per altri, pratica in Italia già illegale.

Pro Vita & Famiglia, che ha subito attaccato Elly Schlein poche ore dopo la sua elezione a segretaria del Pd, chiede ora a Meloni lo “stop alle trascrizioni anagrafiche che vogliono legittimare due “padri” o due “madri” per un bambino” e una legge che tramuti “l’utero in affitto reato universale“. Ipotesi cavalcata dalla stessa Meloni prima di approdare a Palazzo Chigi, con la consapevolezza assoluta che imporre una legge ‘universale’ laddove la gestazione per altri è ampiamente regolamentata è pura e semplice fantascienza.

Frasi e parole che ci soddisfano, ma allo stesso tempo caricano lo stesso Governo e la stessa Meloni delle responsabilità di mantenere le promesse attraverso una chiara azione legislativa“, ha concluso Jacopo Coghe di Pro Vita e Famiglia. “Siamo infatti grati al Presidente del Consiglio per le sue dichiarazioni, saremo per questo ancor più vigili, chiedendo a Governo e Parlamento di portare avanti sempre più concretamente politiche a favore della Vita, della Famiglia e della Libertà Educativa“.

Alle parole di Giorgia Meloni nei giorni scorsi hanno replicato Alessia Crocini e Nicole De Leo, presidente di Famiglie Arcobaleno e vicepresidente di Movimento Identità Trans, da noi intervistate.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
gioric70 4.3.23 - 2:10

Pro Vita! Che carini....Non ho l'utero....ma se affittassi il culo farei notizia di loro gradimento? Secondo me si visto l'esiguo argomento del quale si ostinano a voler parlare! Madre de Dior!

Trending

Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Ariete sorprende i fan

Ariete offre la colazione ai fan che la aspettano da 24 ore: “Per voi ci sarò sempre”

Musica - Emanuele Corbo 20.6.24
Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24

Leggere fa bene

Roma, intesa sulla delibera che punisce le discriminazioni verso le persone LGBT+ con 500 euro di multa - Roma intesa sulla delibera che punisce le discriminazioni verso le persone LGBT con 500 euro di multa - Gay.it

Roma, intesa sulla delibera che punisce le discriminazioni verso le persone LGBT+ con 500 euro di multa

News - Redazione 20.6.24
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23
Barbara Masini Azione Elezioni Europee

Europee 2024, intervista a Barbara Masini di Azione: “Italia peggiorata sui diritti, le famiglie sono tutte uguali”

News - Federico Boni 14.5.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
Roberto Vannacci: "Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans" ( VIDEO) - Roberto Vannacci - Gay.it

Roberto Vannacci: “Avances da uomini in discoteca, senza saperlo ho corteggiato una donna trans” ( VIDEO)

News - Redazione 13.3.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
Roberto Vannacci

500.000 voti spediscono Roberto Vannacci in Europa, il generale eletto con la Lega

News - Redazione 10.6.24