14enne scrive una straziante lettera ai vicini implorandoli di salvarlo dal padre omofobo

Percosse e minacce di un padre omofobo nei confronti del figlio: ecco l'inferno giornaliero di un ragazzo omosessuale.

padre omofobo
La lettera del ragazzo che accusa il padre omofobo.
2 min. di lettura

Poteva finire molto peggio, se non fosse stato per i vicini di casa, i quali hanno preso sul serio la lettera inviata loro dal ragazzo della porta accanto, un 14enne omosessuale che ogni giorno doveva affrontare un padre omofobo. È quanto successo nella città di Jataí, nel centro del Brasile, vicino a Goiás.

Nella lettera, il ragazzo scrive “Ti sei mai sentito come se non fossi buono per nessuno? Io lo sento. Fa molto male. Mi aiuti per favore“. Il 14enne si trova nella “più grande disperazione della mia vita“, a causa del padre che non accetta la sua omosessualità, e questo ha scatenato una rabbia incontrollabile.

Botte e urla, ma per il padre omofobo dice di non avere problemi

Sono stati i vicini, dopo aver ricevuto la lettera, a prestare attenzione a quanto accadeva a pochi metri dalla loro abitazione. Ed è così che hanno potuto carpire l’ennesima violenza del padre omofobo.

Dopo aver registrato l’audio dell’aggressione dell’uomo, hanno chiamato la Polizia, denunciando l’accaduto. Nella registrazione, ora repertata come prova, si sente chiaramente l’uomo che dice:

Sono stanco di dirtelo. Non ti ho già detto di cambiare? Devi cambiare, sai perché? Perché se non cambi, ti ammazzo, ti faccio saltare in aria. 

Altra prova contro di lui, le lesioni sul braccio e sulla gamba del ragazzo, segno delle botte ricevute. Anche la madre ha confermato che l’uomo aveva problemi con l’omosessualità del figlio, rendendo così inutile la sua difesa, resa nota dalla Polizia:

Ha detto che non gli importa, che accetta e aveva già parlato con l’adolescente, ma lo ha sorpreso ad accedere a video pornografici sul suo cellulare e non ha controllato la sua rabbia.

Secondo la testimonianza, il padre omofobo avrebbe scoperto il figlio mentre guardava un film porno gay. Questo avrebbe scatenato il litigio e le seguenti botte.

Si va verso l’accusa di omofobia

Al momento, l’uomo è stato  accusato di lesioni personali, minacce e violenza domestica. Secondo la Polizia, potrebbe essere aggiunta l’aggravante omofoba, il che aumenterebbe l’eventuale pena, come indicato dalla Corte Suprema brasiliana, la quale nel 2019 ha stabilito che gli atti di omofobia e transfobia sono classificabili come atti criminali.

Il ragazzo è stato trasferito in un luogo sicuro.
A questo link, è possibile ascoltare l’audio dell’aggressione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Royy Romeo 14.5.21 - 18:38

Questa gente andrebbe affettata come un prosciutto

Trending

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

Continua a leggere

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
torino i genitori non accettano l'omosessualità lui tenta il suicidio

Nichelino, coppia gay perseguitata dopo l’unione civile

News - Redazione 22.11.23
san-gregorio-magno-quindicenne-accoltella-il-padre

Ragazzo di 15 anni accoltella il padre che lo “accusa” di essere gay durante una lite domestica

News - Francesca Di Feo 18.12.23
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24