RaiPlay sporca la memoria di Lucy Salani: sinossi transfobica per il docufilm sulla sua vita

Dopo la nostra denuncia pubblica, RaiPlay ha modificato la sinossi transfobica.

ascolta:
0:00
-
0:00
lucy salani, donna trans più anziana d'italia campo di concentramento nazista di dachau
lucy salani, donna trans più anziana d'italia campo di concentramento nazista di dachau
2 min. di lettura

RaiPlay sporca la memoria di Lucy Salani: sinossi transfobica per il docufilm sulla sua vita - RaiPlay Ce un soffio di vita soltanto - Gay.it

Sabato notte è andato in onda in prima tv su RaiStoria C’è un soffio di vita soltanto, splendido documentario di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini interamente dedicato a Lucy Salani, donna transessuale tra le pochissime sopravvissute al campo di concentramento di Dachau, testimone diretta di uno dei momenti più bui e tragici della storia del Novecento, scomparsa lo scorso marzo all’età di 98 anni.

Per chiunque l’avesse perso e volesse recuperarlo c’è RaiPlay, fortunatamente, se non fosse per una sinossi che trasuda transfobia. Sul sito ufficiale di RaiPlay si legge:

“La storia del transessuale Lucy, che fu Luciano, e che, condannato ai lavori forzati in Germania, fu uno dei pochi ad uscire vivo dal campo di concentramento di Dachau al termine della Seconda Guerra Mondiale”.

Non solo deadnaming, ma anche un reiterato e vergognoso utilizzo del maschile. Quello che è a tutti gli effetti un omaggio alla memoria, al coraggio e alla resilienza di Lucy sporcato da una sinossi semplicemente inaccettabile.

Il documentario di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini racconta un pezzo di storia italiana (e non solo) attraverso gli occhi di una persona che è stata costretta a guardare l’orrore, ma ha saputo resistergli con forza e coraggio ineguagliabili.

Attraverso il racconto lucidissimo di Lucy, il film non solo affronta tematiche attuali come l’identità di genere, ma vuole anche far riflettere sull’importanza di continuare a mantenere intatta la propria personalità, nonostante i soprusi e i continui tentativi della società contemporanea di condannare, umiliare ed eliminare ogni accenno di diversità – “chi l’ha detto che una donna non può chiamarsi Luciano?”, afferma la protagonista della storia nel corso del film.

Attraverso un affresco intimo e delicato, Botrugno e Coluccini pongono allo spettatore riflessioni continue e mai scontate. E lo fanno direttamente con la voce di chi certi orrori li ha vissuti sulla propria pelle, perché le voci come quella di Lucy si stanno affievolendo e con loro la memoria collettiva sembra perdersi ogni giorno sempre di più. C’è un soffio di vita soltanto è un inno alla vita e un elogio della diversità in tutta la sua bellezza. Perché Lucy è l’essenza stessa della diversità, una persona in perenne lotta per l’affermazione della propria identità, in un mondo che ancora oggi, troppo spesso, preferisce odiare piuttosto che comprendere.

Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, che presentarono il docufilm Fuori concorso alla 39a edizione del Torino Film Festival, hanno realizzato un ritratto colmo di umanità di una donna che, con il suo vissuto, è diventata metafora di un’intera comunità fatta di persone che non si arrendono e sanno fare tesoro del dono più prezioso della Storia: la memoria, come unico e insostituibile punto di partenza.

RaiPlay, con 35 parole appena, ha spazzato via tutto questo.

Update 20 giugno: Dopo la nostra denuncia pubblica, Raiplay ha così modificato la sinossi di C’è un soffio di vita soltanto.

RaiPlay sporca la memoria di Lucy Salani: sinossi transfobica per il docufilm sulla sua vita - Ce un soffio di vita soltanto - Gay.it

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3, Alessandro Gassman rivela quando inizieranno le riprese

Serie Tv - Redazione 12.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24

Continua a leggere

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
Usigrai, i giornalisti Rai protestano ufficialmente: “La Rai trasformata nel megafono del governo Meloni” - Tg1 - Gay.it

Usigrai, i giornalisti Rai protestano ufficialmente: “La Rai trasformata nel megafono del governo Meloni”

News - Redazione 12.4.24
Carlo Conti Sanremo 2025

Sanremo 2025 e i cambiamenti di Carlo Conti: ecco come funzionerà

Culture - Emanuele Corbo 28.6.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Alessandro Cattelan condurrà il DopoFestival, co-condurrà Sanremo 2025 e sarà coinvolto in Sanremo Giovani? - Alessandro Cattelan - Gay.it

Alessandro Cattelan condurrà il DopoFestival, co-condurrà Sanremo 2025 e sarà coinvolto in Sanremo Giovani?

Culture - Federico Boni 6.6.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
TeleMeloni dimezza Serena Bortone, nei nuovi palinsesti Rai andrà in onda solo il sabato - Serena Bortone - Gay.it

TeleMeloni dimezza Serena Bortone, nei nuovi palinsesti Rai andrà in onda solo il sabato

Culture - Redazione 7.6.24