Il Regno Unito chiude l’unica clinica di supporto rivolta a bambini e adolescenti transgender

La chiusura della clinica Travistock potrebbe non essere una notizia del tutto negativa.

ascolta:
0:00
-
0:00
clinica-regno-unito-persone-transgender
2 min. di lettura

L’unica clinica britannica dedicata al supporto e al riconoscimento dell’identità di genere per i bambini e adolescenti transgender chiuderà presto i battenti. L’annuncio è arrivato giovedì, direttamente dal Servizio Sanitario Nazionale Britannico. Ma la notizia potrebbe risultare più positiva di quanto sembra.

Verso un servizio più efficiente per bambini e adolescenti transgender

La fondazione Tavistock and Portman ha infatti ricevuto l’ordine di cessare le attività del “Gender Identity Developement Service” a favore di due nuovi hub regionali che saranno operativi dall’inizio del 2023.

La chiusura è imputabile alle diverse lamentele ricevute dal centro negli anni, riguardanti le lunghissime liste d’attesa e la mancanza di un protocollo standard per l’analisi, la diagnosi e il trattamento di bambini e adolescenti nel loro percorso di transizione.

Il contratto con GIDS verrà chiuso una volta che tutti i minori assistiti saranno stati assegnati a nuove strutture dedicate” ha rassicurato la Travistock and Portman.

Secondo l’indagine condotta, le liste di attesa per l’accesso ai servizi offerti dalla Travistock era troppo lunga e insostenibile per la struttura: solo tra il 2021/2022, circa 5000 nuove richieste erano state inoltrate, rallentando e diminuendo la qualità dei servizi.

[tweet id=”1552614654437982211″ /]

La clinica si è anche trovata in mezzo a una bufera mediatica derivante dalle diverse denunce in merito all’età minima per l’accesso agli ormoni, con una sentenza finale che ha stabilito il limite ai 16 anni compiuti.

Alla luce dei fatti, un consorzio di medici pediatri ha chiesto a gran voce un’indagine sull’offerta proposta dalla Travistock, che ha evidenziato tutta una serie di mancanze e lacune risolvibili con un approccio istituzionale più su grande scala.

La clinica locale – oggi incredibilmente sotto pressione visto l’aumento delle richieste di presa in carico – cesserà le proprie attività in favore di strutture più centralizzate regionali che riescano ad affrontare la domanda crescente senza le difficoltà riscontrate fino a oggi.

Gli hub regionali disporranno di un team di professionisti più variegato e che potrà incontrare le esigenze di ogni assistitə a 360°, e condurre ricerche più su larga scala al fine di ridefinire e dettagliare maggiormente il protocollo.

È stata una decisione difficile e delicata, che però ci permetterà in futuro di fornire un’offerta più strutturata, di qualità sia dal punto di vista del trattamento psicologico che medico, ai minori che decidono d’intraprendere il percorso di transizione” ha dichiarato il SSN Britannico.

Il Regno Unito verso l’inclusività nel Servizio Sanitario Nazionale

Il Regno Unito non si limiterà a espandere e aumentare la qualità dei propri servizi rivolti alla comunità LGBTQIA+: le nuove politiche si propongono infatti di apportare modifiche sostanziali all’approccio con il quale i professionisti sanitari si rivolgono ai loro assistiti.

Il SSN Britannico incoraggia infatti il linguaggio inclusivo – recentemente anche nei servizi per la maternità, con l’introduzione di termini come “petto” al posto di “seno” (“chest”/”breast”), e “genitore partorente” al posto di “madre” (“birthing parent”/”mother”).

Il nuovo approccio, tuttavia – secondo le dichiarazioni del Servizio Sanitario Britannico – si propone di adottare il linguaggio inclusivo solo nei casi in cui fosse necessario per includere le persone transgender e non binarie, tenendo comunque in piedi la struttura tradizionale rivolta a coloro che preferiscono i termini “donna” e “maternità”.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24

Leggere fa bene

dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Marlon Wayans di Scary Movie: "Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui" - marlon wayans figlio trans - Gay.it

Marlon Wayans di Scary Movie: “Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui”

Culture - Redazione 15.11.23
"L’imperatore romano Eliogabalo era una donna": affermazione e transizione di genere al museo - Le rose di Eliogabalo - Gay.it

“L’imperatore romano Eliogabalo era una donna”: affermazione e transizione di genere al museo

Culture - Redazione 23.11.23
salerno transgender

Salerno, ecco l’Ambulatorio di Medicina di Genere per persone transgender e non binarie: intervista

Corpi - Francesca Di Feo 10.11.23
Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici - Il secondo miglior ospedale della galassia - Gay.it

Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici

Serie Tv - Redazione 7.2.24
ariete-la-notte-22-settembre

Ariete e l’amore per suo fratello in transizione: “Io sono LGBTQ+ e faccio il mio da sempre”

Musica - Francesca Di Feo 21.9.23
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
Marina Machete prima donna trans a vincere Miss Portogallo. Sfiderà Miss Paesi Bassi a Miss Universo e i transfobici impazziscono - Marina Machete - Gay.it

Marina Machete prima donna trans a vincere Miss Portogallo. Sfiderà Miss Paesi Bassi a Miss Universo e i transfobici impazziscono

News - Redazione 9.10.23