Susy, il commovente primo abbraccio di una detenuta trans dopo 8 anni di transfobia e solitudine

Un abbraccio che ha toccato il cuore dei brasiliani, facendo scoprire ai più la vita di una detenuta trans in Brasile.

prigione brasiliana
2 min. di lettura

Dal Brasile arriva una nuova terribile storia. E’ quella di Susy de Oliveira Santos, che da otto anni sta scontando una pena detentiva in una prigione brasiliana, nella sezione maschile. La donna trans 30enne, in questi otto anni, non ha mai potuto incontrare un familiare o un amico. Era un fantasma per la società. E completamente invisibile e senza nessuno al mondo, ha passato in solitudine gli ultimi otto anni della sua vita. Le umiliazioni nei suoi confronti, così come le violenze, sono quotidiane. 

Da otto anni non ha contatti. E l’unico abbraccio che ha ricevuto è quello di Drauzio Varella, un medico e presentatore televisivo, che ha condotto un reportage su Susy dimostrando come la donna è stata emarginata, messa in un angolo dalla società brasiliana, omofoba e bigotta. 

L’abbraccio nella prigione brasiliana che ha sciolto il cuore dei brasiliani

Da una cella di una prigione brasiliana alla tv nazionale. L’abbraccio di Varella a Susy ha toccato nel profondo i brasiliani, che hanno iniziato a inviare messaggi di supporto sia alla donna in carcere che al medico, molto conosciuto in Brasile.

Moltissime le richieste per andare a trovare Susy in carcere, mentre il servizio mandato in onda del dottore ha fatto letteralmente il giro dello Stato. A sconvolgere, il fatto che Susy dovesse prostituirsi per avere dei beni di prima necessità. Così è  stata la sua vita, per metà della sua detenzione, prima di trovare un lavoro.

Mentre raccontava tutto questo, Drauzio Varella si è sentito in dovere di alzarsi e abbracciare Susy, davanti la telecamera che stava riprendendo tutto. Solo dopo, in fase di montaggio, ha deciso di mandare in onda tutto, anche quel momento spontaneo e semplice, sfidando i pregiudizi dei brasiliani nei confronti delle comunità T.

Avrebbe potuto essere sommerso di insulti. Invece, ha ricevuto migliaia di complimenti. E Susy, dopo otto anni, avrà persone con cui parlare e lettere a cui rispondere. 

Sono 700 le persone trans detenute nella sezione maschile

La storia di Susy è solo l’ultima di circa 700. Storie di continue umiliazioni, dove le persone trans sono considerate detenute di serie B, abbandonate a sé stesse, in balìa degli altri detenuti e spesso anche delle guardie.

Cover:Diario24horas

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti - Tale e Quale Show 2024 il cast - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti

Culture - Redazione 18.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24
Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24

Leggere fa bene

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele - Will ill e Harper - Gay.it

Will & Harper, il doc on the road con Will Ferrell che racconta la transizione della sua amica Harper Steele

Cinema - Redazione 22.1.24
cadavere-donna-trans-castel-porziano

Castel Porziano, il corpo di una donna trans rinvenuto in avanzato stato di decomposizione: al via le indagini

News - Francesca Di Feo 9.7.24
"Orlando, my biographie politique", il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d'Italia - Orlando my biographie politique 2 - Gay.it

“Orlando, my biographie politique”, il manifesto trans di Paul B. Preciado arriva nei cinema d’Italia

Cinema - Redazione 15.3.24
donna-trans-licenziata-dopo-il-coming-out

Donna trans licenziata dopo il coming out: nessun sostegno neanche dai colleghi

News - Francesca Di Feo 2.4.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Teansgender Carcere Europa

Nelle carceri europee le persone transgender subiscono intimidazioni e violenze

News - Redazione Milano 26.4.24
Triptorelina - immagine di repertorio

Adolescente trans costretto alla mastectomia perché la triptorelina arriva in ritardo

News - Francesca Di Feo 14.2.24
intervista-roberta-parigiani-persone-trans-ordinamento-giuridico

“La lotta per l’affermazione di genere è il cuore della democrazia stessa”: intervista a Roberta Parigiani del Movimento Identità Trans (MIT)

News - Francesca Di Feo 2.7.24