C’è un problema con il tram arcobaleno di Milano: è inaccessibile alle persone con disabilità motorie

La condivisibile critica mossa da Sofia Righetti, attivista per i diritti delle persone disabili.

ascolta:
0:00
-
0:00
tram arcobaleno atm milano cig arcigay disabili
tram arcobaleno atm milano cig arcigay disabili
2 min. di lettura

Tuttə innamorat del tram arcobaleno che ATM (Azienda Trasporti Milanesi), il CIG Arcigay di Milano e l’amministrazione della città hanno voluto nell’ambito delle celebrazioni del Pride Month. Ma c’è un problema: il tram è completamente inaccessibile a tutte le persone disabili e con disabilità motoria.

La denuncia arriva da Sofia Righetti, filosofa, attivista per i diritti delle persone disabili, che in un lungo post Instagram spiega:

Quello che dovrebbe essere l’emblema dell’orgoglio della diversità è diventato l’ennesimo simbolo dell’esclusione, dell’apartheid e della segregazione che continuano a subire i cittadini e le cittadine disabili nel 2022 nelle città impedendoci di muoverci, sia appartenenti alla comunità lgbtq+ che non (ebbene sì, tutte le persone disabili hanno un orientamento sessuale e un’identità di genere, e tantissime di noi sono gay, lesbiche, bi, trans, poliamorose, intersex, aroace).

Un duro colpo all’immagine della campagna lanciata da ATM Milano in collaborazione con CIG Arcigay, nella quale si cerca di informare i cittadini che usano i mezzi pubblici su orientamento sessuale, identità di genere e altre tematiche legate all’affermazione delle identità della comunità LGBTQIA+.

tram arcobaleno e tu che ne sai atm arcigay
tram arcobaleno e tu che ne sai atm arcigay lgbtqia+

“E tu che ne sai” si chiama la campagna, e su metro, bus e tram della città meneghina in questi giorni si possono mirare affissioni in bianco e nero, sulle quali alcune pennellate di colore e dei messaggi arcobaleno pongono domande quali: COSA VOGLIONO DIRE LE LETTERE LGBTQIA+? Il cittadini è quindi invitato a inquadrare un QR code e collegarsi ai contenuti digitali della campagna stessa.

E tu che ne sai delle insormontabili montagne a cui è sottoposta una persona disabile?, verrebbe da chiedere agli ideatori della campagna.

Il DDL Zan prevede come reato anche l’abilismo insieme all’omotransfobia – aggiunge l’attivista Righetti nel suo post – e la comunità queer e crip condivide la stessa matrice discriminatoria, a partire dal vietare l’esistenza negli spazi pubblici. Spazi che dobbiamo riprenderci, ma la scelta di usare un tram arcobaleno completamente inaccessibile, palesa come le persone disabili non siano mai prese in considerazione.”

Come è stato possibile che per un tram così in vista e destinato a diventare iconico – e dunque ad essere giustamente scrutato da tutti i punti di vista – non si sia pensato di aggiungere, oltre ai nobili messaggi arcobaleno, anche un messaggio di inclusione per le persone disabili?

Come nessuna persona LGBTQIA+ pensa che basti fare un tram arcobaleno per sconfiggere il clima di omobitransfobia che pervade la società e che soffoca le persone queer, così nessuna persona disabile pensa che sarebbe bastato rendere accessibile il tram arcobaleno per sconfiggere le barriere dei trasporti pubblici e della città di Milano. Ma in una campagna di comunicazione, è proprio sul messaggio che si lavora.

Non c’è orgoglio se non c’è intersezionalità e inclusione di tutte le minoranze.” conclude Righetti. Come non essere d’accordo?

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CIG Arcigay Milano (@cigarcigaymilano)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24

Continua a leggere

Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell'ateneo - bagniinclusivi scaled 1 - Gay.it

Università Bocconi, sospesi tre studenti per commenti transfobici sui bagni gender neutral dell’ateneo

News - Redazione 15.2.24
milano checkpoint

5 anni di Milano Check Point, tra prevenzione e sensibilizzazione

Corpi - Redazione Milano 13.10.23
arcigay

Chi sono io? Un kit per andare a scuola senza paura

Guide - Redazione Milano 7.11.23
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Ambrogino d'Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: "È una porcata" - andrea pucci - Gay.it

Ambrogino d’Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: “È una porcata”

News - Federico Boni 16.11.23
I fantastici 5

I fantastici 5, la nuova serie tv con Raoul Bova che parla di sport e diversità

Serie Tv - Luca Diana 17.1.24
Marco Andriano, showREAL - la campagna a favore dell’inclusione

E se iniziassimo a mostrare la disabilità in pubblicità? Inizieremmo ad essere inclusivi per davvero

Corpi - Luca Diana 5.12.23
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, scontro interno tra associazioni LGBTIAQ+, Arcigay accusa il collettivo I’m Queer Any Problem?

News - Francesca Di Feo 1.2.24