Umbria, Lega presenta mozione omofoba contro il DDL Zan

Nel testo della mozione viene riportato anche il caso della condanna decisa dal Tribunale di Perugia nei confronti del senatore Simone Pillon, che diffamò ripetutamente Omphalos e le attività dei propri attivisti in diverse occasioni pubbliche.

giornata contro l'omotransfobia
2 min. di lettura

La legge contro l’omotransfobia e la misoginia tornerà alla Camera dei Deputati nel mese di ottobre, come annunciato ieri, ma nell’attesa la Lega di Matteo Salvini decide di occupare il prezioso tempo dell’Assemblea legislativa umbra per discutere una mozione di sfiducia al DDL Zan. A denunciare il tutto l’associazione Omphalos LGBTI.

Nel testo della mozione, che sarà in discussione in aula martedì 8 settembre, i consiglieri della Lega Pastorelli, Fioroni e Carissimi chiedono che la Regione Umbria si schieri contro il Ddl Zan, che si occupa di prevenzione e contrasto dei crimini d’odio verso le persone omosessuali e transessuali, più volte sollecitato dal Parlamento e dalla Commissione europea e già presente nella maggior parte degli ordinamenti degli altri paesi dell’unione.

«Il solo fatto di opporsi ad una legge che si occupa di prevenzione e contrasto all’odio e alla violenza dovrebbe far saltare tutti e tutte dalla sedia – commenta Stefano Bucaioni, presidente di Omphalos LGBTI, storica associazione umbra che si occupa dei diritti delle persone LGBTI (lesbiche, gay, bisessuali, trans* e intersex) – in Italia ci sono ormai numerose ricerche di tutti i più grandi atenei che ci dicono che omofobia e transfobia sono le cause più frequenti di discriminazione: dalla scuola al lavoro, dallo sport alla vita sociale. Negarlo significa essere palesemente in malafede e opporsi al tentativo di arginare questo fenomeno significa porsi dalla parte di chi discrimina, significa concedere copertura politica e giustificazione a omofobia e transfobia

«La narrazione che la Lega continua a propinarci di una legge liberticida – continua Bucaioni – è semplicemente falsa e creata a tavolino per spaventare il paese. Basta leggere il testo per capire che non c’è traccia di alcuna limitazione alla libertà di opinione o di pensiero, ma solo la prevenzione e il contrasto di crimini e violenza. Purtroppo, la Lega ci ha ormai abituato che quando non ha argomenti nel merito costruisce mostri al solo scopo di alimentare le paure irrazionali dei cittadini. Un po’ come è già successo per la fantomatica “ideologia gender”, chiodo fisso di pochi estremisti ed esaltati in questo paese

Nel testo della mozione viene riportato anche il caso della condanna dell’Avvocato Simone Pillon, subita dopo aver ripetutamente diffamato Omphalos e le attività dei propri attivisti in diverse occasioni pubbliche. Nonostante la condanna inflitta dal Tribunale di Perugia, la Lega vorrebbe far passare questo, e altri casi simili, come “limitazioni della libertà di opinione”, quando invece si tratta solo di gravi atti diffamatori.

«Pillon, Gandolfini, De Mari sono persone che hanno fatto dell’odio verso le persone omosessuali e transessuali la loro battaglia politica – conclude il presidente di Omphalos – non a caso non parlano d’altro, sono ossessionate. Che le loro falsità vengano condannate in tribunale è il minimo che possa succedere in un paese civile. Evidentemente i consiglieri della lega in Umbria non hanno niente di meglio da fare che ricevere i diktat di questi personaggi e tentare di riabilitarli con mozioni palesemente false e fuori dal tempo

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24

Continua a leggere

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022 - La transfobia istituzionale dilaga negli USA - Gay.it

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022

News - Federico Boni 19.10.23
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
africa-burundi-lapidare-omosessuali

Africa, il presidente del Burundi invita la popolazione a lapidare gli omosessuali

News - Francesca Di Feo 2.1.24
libano-diritti-lgbtqia

Libano: il deterioramento dei diritti LGBQIA+ come specchio di una crisi multidimensionale

News - Francesca Di Feo 14.9.23
panchina-arcobaleno-cavirago-reggio-emilia

Panchina arcobaleno imbrattata con svastiche e messaggi di odio: “Comunisti bast*rdi, morite”

News - Francesca Di Feo 6.11.23
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
Gabriele Corsi, scrivono "gay" sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente - gabrielecorsi omofobia - Gay.it

Gabriele Corsi, scrivono “gay” sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente

Culture - Redazione 12.10.23