Un padre spia sua figlia lesbica con la webcam, perché? La ragazza lo denuncia

A Napoli i giudici stanno indagando sulle reali intenzioni dell'uomo. La storia.

ascolta:
0:00
-
0:00
padre spia figlia lesbica
padre spia figlia lesbica
2 min. di lettura

Il giudice per le indagini preliminari di Napoli ha richiesto un’ulteriore approfondimento del caso riguardante un uomo, padre adottivo di una giovane maggiorenne. L’uomo aveva installato una telecamera nella camera della ragazza, dopo aver appreso della sua omosessualità. La giovane, chiamata con il nome di fantasia Giulia, aveva trascorso 11 anni della sua vita in un orfanotrofio in Lituania, prima di essere adottata insieme a una sorellina da una coppia residente a Napoli.

Inizialmente, la vita familiare era serena, ma le cose sono cambiate quando Giulia ha rivelato la propria omosessualità, prima alla madre e poi al padre. Quest’ultimo, percependo questa rivelazione come un problema, ha deciso di spiare la figlia installando una telecamera nella sua stanza. Dopo aver raccolto prove e materiali incriminanti, Giulia ha deciso di denunciare il padre e avviare un’azione legale.

Il giudice per le indagini preliminari ha esaminato il caso e ha ritenuto che il padre avesse commesso il reato di interferenza illecita nella vita privata della ragazza. Pertanto, ha chiesto ulteriori indagini per accertare meglio la situazione. Nel frattempo, i rapporti familiari si sono deteriorati e Giulia ha lasciato la casa.

La giovane ha dichiarato di aver sperato in un rapporto normale e aperto con i suoi genitori, ma si è sentita tradita dalla loro reazione. La sua relazione con la sorella, a cui tiene molto, si è anch’essa incrinata, e non si vedono dal 2022.

Giulia e il suo avvocato, S.P., hanno fornito prove audio e chat che suggeriscono che il padre abbia simulato di essere una e più ragazze, e indurla a comportamenti omoaffettivi, usando identità fittizie. Tuttavia, il giudice ha osservato che gli elementi raccolti potrebbero non essere sufficienti per una ricostruzione definitiva. Il contenuto delle prove è stato definito “eccessivo” e “paradossale”, e si è ipotizzato che potesse essere parte di una finzione creata dal padre per provocare una reazione nella figlia. Sembrava che l’uomo cercasse, in modo surrettizio, di stabilire un dialogo con Giulia per capire meglio le sue esperienze, convinzioni e sviluppo psicologico riguardo alla sfera sessuale.

A quanto si apprende, due sono le ipotesi al vaglio degli inquirenti:

  1. il padre potrebbe aver simulato le frequentazioni online, al fine di indagare sulla vita sentimentale di sua figlia, in quanto, come comprensibile per un papà, turbato dalla notizia dell’omosessualità della ragazza
  2. il padre avrebbe introdotto discorsi a sfondo sessuale con sua figlia al fine di avere poi rapporti con la ragazza

In entrambi i casi resta evidente il grave comportamento di violazione della privacy. La parola agli organi inquirenti e successivamente ai giudici.

 

Foto di Andrew Neel su Unsplash

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Corita Kent Padiglione Vaticano Biennale 2024

Biennale di Venezia, Papa Francesco omaggerà Corita Kent, la suora queer che fuggì con la sua amante

Culture - Mandalina Di Biase 14.3.24
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
Daria Kasatkina Tennis LGBTI Russia

Chi è Daria Kasatkina, tennista LGBTI russa che critica la Russia di Putin e solleva dubbi sulla finale WTA in Arabia Saudita

Corpi - Francesca Di Feo 30.4.24
Love Lies Bleeding, critiche entusiastiche per l'indie movie con Kristen Stewart e Katie O’Brien innamorate - Love Lies Bleeding - Gay.it

Love Lies Bleeding, critiche entusiastiche per l’indie movie con Kristen Stewart e Katie O’Brien innamorate

Cinema - Federico Boni 27.3.24
Sara Drago, Immaginaria 2024

Immaginaria 2024, Sara Drago sarà la madrina del Festival

Cinema - Luca Diana 4.5.24
Asiabel Lesbica Vera - Gay.it

Lesbica Vera, il collettivo Asiabel torna con un singolo funk stupendo – VIDEO

Musica - Mandalina Di Biase 20.3.24
Bianca Antonelli è voce del collettivo ASIABEL

Tra egomania e lesbiche vere, la musica di Asiabel è un diario aperto: l’intervista

Musica - Riccardo Conte 5.4.24
Gianna Ciao GIornata Visibilita Lesbica

Gianna Ciao, le lesbiche durante il fascismo e la Giornata Mondiale della Visibilità Lesbica

Culture - Francesca Di Feo 26.4.24