USA, bruciano la bandiera rainbow: non semplice vandalismo, ma un attacco omofobo in pieno regola

Negli USA, dei codardi hanno bruciato una bandiera rainbow. Ma non ci sono scuse. Non è solo un atto vandalico, ma di vero odio.

candidati lgbt USA
The Rainbow Flag flies beneath the American flag at the Stonewall National Monument, Wednesday, Oct. 11, 2017, in New York. The Rainbow Flag, an international symbol of LGBT liberation and pride, was flown for the first time at the monument. (AP Photo/Mark Lennihan)
2 min. di lettura

Atto d’odio. Non c’è altro modo per definire quanto successo. Non un atto vandalico. Nemmeno una ragazzata. Sono sempre più frequenti gli attacchi verso la comunità LGBT negli USA. Stavolta è capitato a Rye City, nella contea di Westchester, nello Stato di New York.

Degli omofobi, hanno preso la bandiera rainbow che sventolava davanti una casa. Le hanno dato fuoco. Poi, come capita spesso, da codardi sono scappati. Un atto di odio: così è stato classificato l’incidente dalla Commissione per i diritti umani della contea di Westchester.

Non si può parlare di vandalismo, ma di un sentimento anti-LGBT crescente negli USA

Secondo quanto riportato dalle associazioni locali, questo non è il primo atto del genere di Rye City. Negli USA questi incidenti capitano di continuo, dimostrando che sta crescendo un sentimento anti-LGBT che fa e deve far paura.

Questi atti ci ricordano quanto lavoro deve essere fatto nella lotta per l’uguaglianza e la lotta contro l’odio. Questo è il secondo caso recente nella contea in cui una proprietà privata è stata bruciata sulla base dell’odio. 

Non c’è solo l’odio. Il gruppo di omofobi sono di fatto entrati in una proprietà privata, hanno rubato e danneggiato una cosa non loro. I reati di cui sono responsabile non sono pochi. E che devono essere puniti.

Un primo atto di odio: alle fiamme un cartello Black Lives Matter

Come già detto, Rye City non è nuova a questi “incidenti”. Il primo atto d’odio della contea era avvenuto la scorsa settimana. A bruciare, era stato un cartello “Black Lives Matter“, la campagna lanciata dopo l’omicidio di George Floyd da parte della Polizia.

Anche in questo caso, gli investigatori stanno trattando l’atto come un crimine di odio, ma ancora non sia se i due atti siano collegati ed eseguiti dalle stesse persone. Nonostante questo, è chiaro se si tratta di un branco contro i diritti civili e la non discriminazione. A supportare questa ovvia ipotesi, anche un terzo incidente, avvenuto qualche giorno prima l’incendio del cartello: un cappio, fatto trovare davanti l’abitazione di una famiglia afroamericana.

Dagli USA, con il rapporto mensile sulle discriminazioni, è tutto.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Nex Benedict

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
bandiere lgbtq+ significato, tutte le bandiere lgbt, bandiera rainbow

Bandiere LGBTQ+: Una guida pratica

Lifestyle - Redazione 17.10.23
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
ghana-disegno-di-legge-anti-lgbt-approvazione-marzo

Ghana, lo spietato disegno di legge anti-LGBTQIA+ verso l’approvazione a marzo

News - Francesca Di Feo 23.2.24