Victoria Cabello riparte da Pechino Express: “Ho avuto problemi di memoria, ero semi paralizzata”

"Non ero più certa di essere in grado anche solo fisicamente di tornare in tv", ha confessato la 46enne conduttrice, da domani di nuovo in onda su Sky con il nuovo Pechino Express.

Victoria Cabello riparte da Pechino Express: "Ho avuto problemi di memoria, ero semi paralizzata" - Victoria Cabello 2 1 - Gay.it
Victoria Cabello riparte da Pechino Express: "Ho avuto problemi di memoria, ero semi paralizzata"
3 min. di lettura

Che fine ha fatto Victoria Cabello? Ce lo siamo chiesto tutti per anni, visto e considerato che l’ex veejay di MTV non si è praticamente più fatta vedere in tv dal lontano 2014, quando prese parte ad un’unica edizione di X-Factor in qualità di giudice. Nei 10 anni precedenti Victoria si era ritagliata un importante spazio generalista, con un linguaggio specifico e riconoscibile, tra Le Iene, l’iconico Very Victoria, il Festival di Sanremo da lei condotto nel 2006 insieme a Giorgio Panariello e Ilary Blasi, Victor Victoria su La7 e 3 anni su Rai2 con Quelli che il calcio.

Poi, dal 2015, la scomparsa, fino alla chiamata di Costantino Della Gherardesca per la prima storica edizione Sky di Pechino Express, “Rotta dei Sultani”, che vedrà 10 coppie in gara tra Turchia, Uzbekistan, Giordania ed Emirati Arabi, fino alla finale di Dubai. Prima puntata il 10 marzo.

Victoria Cabello riparte da Pechino Express: "Ho avuto problemi di memoria, ero semi paralizzata" - Victoria Cabello - Gay.it
Victoria Cabello riparte da Pechino Express

Tra le 10 coppie in corsa spicca quella dei “Pazzeschi“, composta per l’appunto da Victoria Cabello e Paride Vitale, esperto in strategie di comunicazione, ufficio stampa, organizzazione di eventi e pubbliche relazioni, nonché manager e suo grande amico.

Intervistata da Chiara Maffioletti per Il Corriere della Sera, Cabello ha spiegato il perché di questa sua lunga pausa dal piccolo schermo, assolutamente voluta, onde evitare che il vaso “tracimasse”. “Era la scossa che mi serviva per uscire dalla bolla che mi ero creata“, ha confessato Victoria dinanzi al suo atteso ritorno. “Per via della mia malattia (per qualche anno ha dovuto lottare contro la malattia di Lyme, ndr.) ho passato un periodo molto debilitante: avevo problemi di memoria, non ricordavo molte parole. Ed ero semi paralizzata. Questo mi ha creato non poche insicurezze: non ero più certa di essere in grado anche solo fisicamente di tornare in tv“.

Verità private che fino ad oggi la conduttrice aveva sempre tenuto per sè, lasciando ai suoi tantissimi fan la speranza di un ipotetico ritorno futuro. Ora diventato realtà. “Non sono un’influencer, non ho bisogno di visibilità“, ha sottolineato Victoria. “Della televisione ho sempre amato la parte autorale, la scrittura dei miei programmi e quindi l’idea di condurre un format, qualcosa che non rappresentasse la mia identità, non mi ha mai allettata. Poi è subentrata la malattia e quindi, di fatto, mi sono isolata e si è creato questo gap. Però mi ha sempre commosso, in tutto questo periodo, il desiderio delle persone di rivedermi in tv“.

Ad aiutarla ad uscire da quella ‘bolla’ in cui Cabello si era confinata, l’ipnosi e la sua analista. “Seriamente, mi hanno aiutato moltissimo a ritrovare fiducia in me stessa. Penso che certe cose che ho fatto in tv fossero un po’ troppo avanti per l’epoca, ma il mio interesse è sempre stato cercare strade nuove e non conformarmi alle regole. Pechino, in questo senso, mi ha fatto ritrovare la voglia di mettermi in gioco. Mi sono buttata e ne avevo bisogno. Mentre giravamo guardavo il lavoro degli autori con grande ammirazione e ho capito che è quella la parte che mi diverte e mi manca, anche più dell’andare in video“.

Per anni, tra gli addetti ai lavori è spesso circolata la diceria che lavorare con Victoria fosse tutt’altro che semplice. “Non sono accomodante e ho sempre dovuto lottare per scardinare certi meccanismi“, precisa ora. “Ma in certi ambienti non piace quando ti metti a battagliare per quello in cui credi e la sintesi degli altri è che sei una rompipalle. Anche per questo, fino a Pechino Express, non avevo desiderio alcuno di tornare in tv”. “Quello che mi interessa adesso è mettermi alla prova con progetti che siano davvero nelle mie corde“.

E allora perché non ridare vita all’indimenticato Victor Victoria? “Me lo chiedono davvero in tanti. Mi piacerebbe, ma dico anche che mi divertirebbe ripensare ad altro, chessò, a una trasmissione di televendite. Oppure diventare direttrice di rete di un qualunque canale ma solo nelle ore notturne. Vorrei sperimentare. Diciamo che, come fascia oraria, dalla seconda serata in poi va bene tutto“. E chi vuol capire, capisca.

Victoria Cabello riparte da Pechino Express: "Ho avuto problemi di memoria, ero semi paralizzata" - Victoria Cabello riparte da Pechino - Gay.it
Il cast di Pechino Express 2022

Victoria Cabello e Paride Vitale dovranno sfidare altre 9 coppie, per conquistare Pechino Express 2022, ovvero Alex Schwazer e Bruno Fabbri “Gli Atletici”; Ciro e Giovambattista Ferrara “Padre e Figlio“;  Barbascura X e Andrea Boscherini “Gli Scienziati”; Rita Rusic e Cristiano Di Luzio “I Fidanzatini”; Anna Ciati e Giulia Paglianiti “Le TikToker”; Victoria Cabello e Paride Vitale “I Pazzeschi”; Fru e Aurora Leone “Gli Sciacalli”; Nikita Pelizon e Helena Prestes “Italia-Brasile”; Bugo e Cristian Dondi “Gli Indipendenti” e Natasha Stefanenko e Sasha Sabbioni “Mamma e Figlia”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Blue Phelix intervista

Blue Phelix e il buio dopo X Factor: “Sono stato molto giudicato e ho sofferto. Oggi so chi sono”

Musica - Emanuele Corbo 22.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24

Hai già letto
queste storie?

Paola e Chiara, festa totale

Paola e Chiara: “Ci guardavano come fossimo aliene per il nostro pop, è stato faticoso farsi prendere sul serio”

Musica - Emanuele Corbo 8.7.24
"La Nostra Raffaella", sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video) - La Nostra Raffaella spot - Gay.it

“La Nostra Raffaella”, sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video)

Culture - Redazione 21.5.24
Mahmood fidanzato Lorenzo Tobia Marcucci Paper intervista giugno 2024

Mahmood e l’ex, il cantante si sbottona: “È durata 5 anni, ci ho scritto una canzone”. Poi fa una confessione hot

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
Venezia 2024, la leggendaria Isabelle Huppert presidente di giuria della Mostra del Cinema - Isabelle Huppert - Gay.it

Venezia 2024, la leggendaria Isabelle Huppert presidente di giuria della Mostra del Cinema

News - Redazione 8.5.24
Loredana Bertè canterà per la Pride Week di Milano: "Da sempre sono vicina ai valori della comunità LGBTQIA" - Loredana - Gay.it

Loredana Bertè canterà per la Pride Week di Milano: “Da sempre sono vicina ai valori della comunità LGBTQIA”

Musica - Redazione 12.6.24
Paola Iezzi: "Se penso a tutte le cattiverie che ci dicevano quando facevamo il nostro pop. Massacrate" - Paola e Chiara Blu - Gay.it

Paola Iezzi: “Se penso a tutte le cattiverie che ci dicevano quando facevamo il nostro pop. Massacrate”

Musica - Federico Boni 16.2.24
Marcella Bella e l'etichetta di "icona gay". A Belve non sa cosa significhi LGBT: "Lesbiche, gay, travestiti?" (VIDEO) - Marcella Bella a Belve - Gay.it

Marcella Bella e l’etichetta di “icona gay”. A Belve non sa cosa significhi LGBT: “Lesbiche, gay, travestiti?” (VIDEO)

Culture - Redazione 16.4.24