Vladimir Luxuria vs. Libero: “Fr*cio non è offensivo? Titolo fuorviante, non rispecchia il mio pensiero”

Vladimir Luxuria prende le distanze dal quotidiano.

Vladimir Luxuria vs. Libero: "Fr*cio non è offensivo? Titolo fuorviante, non rispecchia il mio pensiero" - luxuria libero - Gay.it
2 min. di lettura

Vladimir Luxuria vs. Libero: "Fr*cio non è offensivo? Titolo fuorviante, non rispecchia il mio pensiero" - Vladimir Luxuria vs. Libero - Gay.it

Una prima pagina come al solito discutibile, quella pubblicata oggi da Libero. Da una parte Fedez, “travolto dalla bufera per questioni omosessuali” (testuale), dall’altra Vladimir Luxuria, “onorevole trans che ammette la verità: “non è offensivo dire fr*cio””. Un virgolettato sorprendente, anche perché sabato mattina, ovvero poche ore dopo il criticatissimo sketch di Pio e Amedeo sulle parole che non si possono più dire, Vladimir era stata chiarissima, attraverso un video Facebook in cui aveva spiegato l’importanza dell’uso delle parole.

Non a caso letto il giornale e vista la prima pagina, Luxuria ha preso le distanze da Libero.

Oggi il quotidiano Libero ha pubblicato una mia intervista raccolta in realtà tre giorni fa (prima della polemiche televisive). Capisco che il titolista cerchi frasi a effetto ma il titolo fuorviante (e spesso si legge solo quello e non l’articolo) non rispecchia il mio pensiero. Vero è che esiste un gergo all’interno della nostra comunità in cui il termine non ha intenzioni offensive (tipo “Frociarola” per indicare una donna etero che frequenta locali gay) ma ciò non attenua assolutamente l’eccezione negativa del termine che è un insulto, un’offesa e spesso dopo la parola arriva la mano che ti sferza un pugno o che regge un’armaAggiungo che (sempre nell’intervista al quotidiano Libero) sono state omesse mie dichiarazioni sull’uso violento di parole offensive e sulla differenza tra utero in affitto e gestazione per altri. Sono un’inguaribile ottimista e spero sia dovuto solo a questioni di spazio. Ulteriore precisazione: la mia intervista a Libero è stata fatta prima della trasmissione “Felicissima sera” e del pezzo di Pio e Amedeo.

Nel corso dell’intervista, a firma Marcello Veneziani, Vladimir precisa che “Le parole vanno sempre contestualizzate, anche la parola “frocio“: ci sono dei contesti in cui non sono politicamente scorrette. Nella comunità LGBT, ad esempio, si usa molto questa parola: “Che roba frocia, che musica frocia” diciamo. Così come tra i neri ci si chiama spesso “nigga”. Questo principio vale anche quando quelle parole vengono pronunciate all’esterno senza l’intenzione di offendere. Per questo do ragione a Pio e Amedeo quando rivendicano il diritto di dire la parola “frocio”“.

Lettura onestamente discutibile, tralasciando il fatto che all’interno di comunità discriminate perché appartenenti ad una minoranza si utilizzino termini offensivi come “fr*cio” e “neg*o” proprio per depotenziarli, esorcizzarli. Come e/o quando quegli stessi termini potrebbero essere utilizzati all’esterno di quelle comunità senza l’intenzione di offendere? È un confine talmente labile dal risultate gratuitamente pericoloso. Basterebbe semplicemente archiviarli, educare tutti all’utilizzo di un linguaggio corretto, senza che sia per forza di cose offensivo e aggressivo. Un’intervista, quella pubblicata da Libero, rilasciata venerdì mattina da Vladimir, quando solo le anticipazioni sullo sketch del duo comico erano state diffuse, ma andata in edicola soltanto oggi, evidentemente causa anche 1 maggio e relativo break editoriale.

Vladimir Luxuria vs. Libero: "Fr*cio non è offensivo? Titolo fuorviante, non rispecchia il mio pensiero" - Schermata 2021 05 03 alle 10.05.04 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

Continua a leggere

ILARY BLASI IN 'UNICA' (NETFLIX)

Per sempre dalla tua parte, Ilary

Culture - Riccardo Conte 28.11.23
Filippo Bisciglia oggetto di commenti omofobici dopo aver indossato un rossetto

Filippo Bisciglia oggetto di commenti omofobici per il suo rossetto

Culture - Redazione Milano 11.12.23
Chi condurrà Sanremo 2025? Si autocandidano Gigi D'Alessio, Cattelan, Morgan e Michelle Hunziker - Sanremo 2025 - Gay.it

Chi condurrà Sanremo 2025? Si autocandidano Gigi D’Alessio, Cattelan, Morgan e Michelle Hunziker

Culture - Redazione 6.3.24
momenti televisivi più queer dell'anno

I 10 momenti televisivi queer del 2023

Culture - Luca Diana 17.12.23
La Caserma 2

La Caserma 2, tutti i protagonisti della nuova edizione: video e biografie

Culture - Luca Diana 11.11.23
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo nei ruoli di Simone e Mimmo in "Un professore 2"

Un Professore 3 si farà: “In onda nel 2025”. Le prime indiscrezioni di trama

Serie Tv - Redazione 25.1.24
Peppi Nocera coming out La Badante shitstorm

Il coming out non è solo gay, Peppi Nocera travolto dalle polemiche dopo la nostra intervista

Culture - Redazione Milano 22.1.24
Vladimir Luxuria, Verissimo

Isola dei Famosi 2024, le emozioni a caldo di Vladimir Luxuria, Sonia Bruganelli e Dario Maltese

Culture - Luca Diana 8.4.24