Al lupo, al lupo

Quello che sembrava il più grave attacco alla comunità lgbt romana si è rivelato un falso. Un falso pericoloso. Ecco perché

Al lupo, al lupo - bombepresidio2BASE2 - Gay.it
2 min. di lettura

Che si fosse trattato di "mortaretti", di petardi, di miniciccioli o anche solo di una pernacchia, il gesto dei due ragazzi in via San Giovanni in Laterano la scorsa settimana non cambia lo stato delle cose: a Roma c’è un clima di intolleranza sempre più arrogante e insopportabile e il manifesto affisso stanotte ne è l’ennesima prova. Lo abbiamo registrato noi di Gay.it, la stampa generalista, la gente per le strade. Raccontare, come è nostro dovere, come si sono svolti davvero i fatti di quella sera, non cambia lo stato delle cose e non cancella, purtroppo, tutti i brutti episodi precedenti che hanno oscurato quest’estate che va a concludersi. Ma dire, come è stato fatto, che nella gay street c’è stato un attentato, oltretutto dinamitardo, in cui una persona è rimasta ferita, e dove è stata estratta una pistola, beh, rispetto a quel che è veramente successo, ci sembra troppo, francamente.

Del resto, basta fare due chiacchere col proprietario del bar in cui sarebbe stata danneggiata la fioriera per sapere che quel buco, fotografato decine di volte dai giornalisti e ripreso sulle prime pagine dei quotidiani, c’era già da una settimana. Basta fare un paio di telefonate negli ospedali per sapere che mai nessuno è stato ferito quella sera. Basta parlare con qualcuno che era lì presente per sapere che mai nessuno è passato in moto o motorino per lanciare alcunché.

Gli uomini che stanno indagando hanno paura. Il rischio di emulazione, infatti, è altissimo: se in città si sparge la voce che è così facile passare da via San Giovanni, tirare due bombe e scappare via impuniti, beh, il primo omofobo annoiato avrà un motivo in più per compiere un gesto simile a quello raccontato. Ecco quindi che i romani si trovano a doversi preoccupare prima che delle bombe fisiche, di quelle verbali: un’altra "sparata" del genere e la comunità lgbt romana si sarà giocata la credibilità per sempre. E allora scompariranno dalle cronache gli attacchi omofobi quelli veri, quelli gravi, quelli che devono davvero destare la preoccupazione e lo sdegno della gente.

L’allarmismo fa male prima di tutto a gay, lesbiche e trans che a Roma ci abitano, escono e si divertono. Loro hanno il diritto di sentirsi protetti dalle bombe, dai mortaretti o anche dalle semplici pernacchie ma anche dai racconti montati ad arte da qualcuno. Chi vi dice il contrario, semplicemente, vi racconta l’ennesima bugia.

Daniele Nardini
Direttore dei contenuti

di Daniele Nardini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Concerto Primo Maggio Lista Cantanti

Chi ci sarà al Concerto del Primo Maggio 2024: Achille Lauro, LRDL, Malika Ayane, Rose Villain e con Mace potrebbe esserci Marco Mengoni

Musica - Redazione Milano 17.4.24

Continua a leggere

FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
afghanistan-persone-transgender

L’Afghanistan a 3 anni dall’ascesa dei talebani: stupri, torture e violenze all’ordine del giorno per le persone transgender

News - Francesca Di Feo 2.4.24
telefono Insulti froci checche scarti omofobia roma gay help line

“Fr*ci di m*rda, scarto della società”: a Roma insulti a coppia gay dopo la disdetta di una prenotazione

News - Redazione Milano 19.10.23
Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23