Amadeus a Gay.it: “Aprirei il Pride con Zitti e Buoni dei Maneskin” – Intervista

Da Drusilla Foer all'inclusività. A poche ore da Sanremo2022 abbiamo incontrato Amadeus, il direttore artistico.

amadeus gay.it sanremo 2022
amadeus gay.it sanremo 2022 drusilla foer maneskin
2 min. di lettura

Achille Lauro che reinterpreta la copertina di Rane Supreme di Mina, Francesca Michielin che si impegna affinché il bouquet non sia solo un omaggio per donne, Damiano dei Maneskin che duetta – in corsetto – con Manuel Agnelli, Veronica de La Rappresentante di Lista con i peli (fucsia) sotto le ascelle, Mahmood in gonna, Madame che abbina il velo da sposa a un abito maschile.

A Sanremo 2022 Amadeus, direttore artistico e conduttore della kermesse, ci arriva dopo aver raggiunto lo scorso anno, in piena pandemia, un picco di queerness che mancava, da molto tempo, all’Ariston. Per questo motivo, a poche ore, dal debutto lo abbiamo raggiunto per capire cosa dobbiamo aspettarci quest’anno.

Gay.it a Sanremo 2022 >

 

INTERVISTA AD AMADEUS

Uno show capace di coinvolgere persone con storie di conquiste molto diverse è qualcosa che capita o è un progetto studiato?

È tutto studiato e pensato. Sanremo è il palco più importante d’Italia. Tutto quello che accade sul palco dell’Ariston ha una luce fortissima. Fin dal primo anno ho voluto garantire a tutte le persone che partecipano a Sanremo la facoltà e il diritto di dire qualcosa. Per me è importante.

 

Inclusività è un termine molto usato, in questi giorni per Sanremo 2022. Cos’è per te l’inclusività?

Io non amo le caselle. Non credo che qualcuno debba chiedere di essere incluso. Deve esserlo senza che lo chieda. Siamo tutti, di diritto, inclusi in una comunità.

 

Perché hai scelto Drusilla Foer?

Volevo fare con l’aiuto di 5 donne un omaggio al mondo del teatro, del cinema, della fiction, il settore che con la musica ha sofferto molto in questi anni. Drusilla Foer è molto brava a teatro. Si capisce che ha mestiere. Io non la conoscevo prima di lavorare su questo festival. Quando ci siamo incontrati per la prima volta ho capito che era la persona giusta per rappresentare il teatro in maniera non scontata.

 

La tua imitazione di Amanda Lear a Tale e Quale è, ancora oggi, uno dei cult del programma di Rai1. Cosa ha rappresentato, come persona e professionista, la tua partecipazione a Tale e Quale?

Io venivo da un momento buio della mia carriera. Avevo bisogno di ritrovare la gioia e il divertimento che avevo prima, durante gli anni a “L’Eredità”. Ero un neofita delle imitazioni. Non le avevo mai fatte. Ho chiesto io di fare il provino. Mi ricordo che ho portato Arbore, Amanda Lear. Piacquero molto. Durante quell’edizione feci Arbore alla prima puntata, poi fu la volta di Amanda Lear. È stata un’edizione speciale. Oltre all’amico Carlo Conti c’era con me Fabrizio Frizzi. Da lì poi è ripartito tutto.

 

Con quale canzone, rappresentativo della tua storia, apriresti un Pride?

Lo aprirei con “Zitti e Buoni” dei Maneskin, una canzone che fa, ormai, parte della storia del Festival e che ha un testo fortissimo. La gente parla ma non sa di cosa parla. Se io fossi il padrino del Pride ricorderei a tutti di parlare con cognizione di causa, non a vanvera.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24

Leggere fa bene

Amadeus al TG1 - Foto: Screenshot RaiPlay

Mahmood, Annalisa e Loredana Bertè a Sanremo 2024, Amadeus ha annunciato i 27 big in gara

Culture - Luca Diana 3.12.23
Febbraio 2024, Sanremo: Mahmood interpreta "Com'è profondo il mare" di Lucio Dalla, in duetto con i Tenores Bitti

Mahmood e Lucio Dalla, un’utopia che tiene insieme tutto, tra vertigine e grazia

Musica - Federico Colombo 9.2.24
Sanremo 2024, Mahmood super favorito secondo i bookmakers potrebbe riscrivere la storia del Festival - Sanremo 2024 Mahmood - Gay.it

Sanremo 2024, Mahmood super favorito secondo i bookmakers potrebbe riscrivere la storia del Festival

Culture - Redazione 4.12.23
Amadeus al TG1

Sanremo 2024, Giovanni Allevi salirà sul palco dell’Ariston: “Sarò la voce dei tanti guerrieri”

Culture - Luca Diana 27.11.23
Fiorella Mannoia, la pasionaria indomita e combattente con una canzone femminista a Sanremo 2024 - Sessp 24 - Gay.it

Fiorella Mannoia, la pasionaria indomita e combattente con una canzone femminista a Sanremo 2024

Musica - Federico Colombo 31.1.24
Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: "Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” - VIDEO - Nicolas Maupas - Gay.it

Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: “Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” – VIDEO

Serie Tv - Federico Boni 14.11.23
Sanremo 2024 pagelle Gay.it

Sanremo 2024, le pagelle di Gay.it (o per meglio dire le prime sensazioni)

Musica - Giuliano Federico 15.1.24
BigMama a Sanremo 2024

Sanremo 2024, BigMama è la donna queer che ha rapito l’Ariston

Musica - Luca Diana 7.2.24