British LGBT Awards 2022: da Lady Gaga a Edward Enninful, ecco i vincitori

"È importante continuare a lottare, specialmente quando questi recenti eventi ci ricordano come i diritti che diamo per scontati possono esserci tolti" ha detto il direttore di Vogue UK.

ascolta:
0:00
-
0:00
british lgbt awards lady gaga edward enninful
british lgbt awards lady gaga edward enninful
2 min. di lettura

Si sono tenuti a Londra i British LGBT Awards 2022, evento dedicato a celebrare e onorare tutti i volti più rilevanti del panorama LGBTQIA+ nel mondo dello spettacolo, tra artisti, creator, e alleat*. L’evento arriva appena in tempo con i 50 anni del Pride in Inghilterra, tra le varie premiazioni Edward Enninful, caporedattore di British Vogue, ha ricevuto il Global Media Trailblazer Award, direttamente dall’influencer Munroe Bergdorf: “Sono davvero onorato di far parte dei British LGBT Awards” ha commentato Enninful “Crescendo come un giovane ragazzo gay e nero in West London, potevo solo immaginare eventi come questo, dove celebrare persone come me, insieme a tutt* l* altr* pionier* premiati stanotte. Spero solo che continuiamo a spingere questi cambiamenti positivi anche per le future generazioni”.

british lgbt awards 2022
Model Munroe Bergdorf e Edward Enninful

L’evento si è tenuto in concomitanza con la decisione della Corte Suprema Americana di abolire la legalizzazione all’aborto, che lo stesso Enninful ha commentato durante la premiazione: “Grandi miglioramenti sono avvenuti per la comunità LGBTQIA+ negli ultimi anni, ma è importante continuare a lottare, specialmente quando questi recenti eventi ci ricordano come i diritti che diamo per scontati possono esserci tolti”.

Tra i vincitori anche il campione Tom Daley, premiato con il Sports Personality Award, che ha colto l’occasione per esprimere tutta la sua indignazione e solidarietà alle atlete trans, dopo la decisione della FINA (FEDERAZIONE INTERNAZIONALE DI NUOTO) ha deciso di escludere le nuotatrici transgender dalle competizioni: “Non è accettabile che si dica a qualcuno che non può competere o non può fare qualcosa che ama soltanto per ciò che è” ha commentato Dailey “Mi sento molto coinvolto in questa cosa: bisogna dare alle persone trans la possibilità di condividere sé stesse per ciò che sono”.

Tra i vari premi sono spiccati il Celebrity Award a Lady Gaga e il Celebrity Ally Award per Alicia Keys.

Qui sotto la lista completa delle vittorie

Kim Warren – Future Leader

Jamie Raines – Online Influencer

Legal & General – Network Group or ERG

Edward Enninful – Global Media Trailblazer

LEGO – Brand or Marketing Campaign

STEPS – Music Artist

Juno Dawson/ Abbey Kiwanuka – Outstanding Contribution to LGBT+ Life

Lady Gaga – LGBT+ Celebrity

Laura Yeates – Business Ally

LGBT Foundation – Charity or Community Initiative

Strictly Come Dancing – Johannes and John – Media Moment

Kevin Humphreys – Diversity Hero

Tom Daley – Sports Personality

Rishi Madlani – Inspirational Leader

Alicia Keys – Celebrity Ally

Barclays – Inclusive Employer

Rylan Clark – Broadcaster, Journalist or Host

Adele Roberts – Role Model of the Year

Stonewall – Lifetime Achievement

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Concerto Primo Maggio Lista Cantanti

Chi ci sarà al Concerto del Primo Maggio 2024: Achille Lauro, LRDL, Malika Ayane, Rose Villain e con Mace potrebbe esserci Marco Mengoni

Musica - Redazione Milano 17.4.24
Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24

Continua a leggere

I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
Andrew Scott per Wonderland Magazine (2023)

Andrew Scott è stato snobbato agli Oscar perché gay?

Culture - Redazione Milano 27.2.24
ROCKY HORROR SHOW

Perché Rocky Horror Picture Show è ancora uno spettacolo senza tempo

Culture - Riccardo Conte 27.11.23
foto:Cosimo Buccolieri

Paolo Camilli: “Quando prendevo un lenzuolo e diventavo la principessa Serenity di Sailor Moon” – Intervista

Culture - Riccardo Conte 9.11.23
Sabato De Sarno direttore creativo Gucci - foto @tyrellhampton + @federicociamei

Sabato De Sarno non vuole controllare le emozioni

Culture - Riccardo Conte 26.3.24
Biennale Arte Venezia 2024 - Foreign Everywhere by Adriano Pedrosa

Siamo ovunque: cosa aspettarci dalla Biennale queer e decolonizzata di Adriano Pedrosa

Culture - Redazione Milano 2.2.24
serie-bl-thailandia

L’amore gay come sottotesto femminista delle serie BL che sfidano i ruoli tradizionali

Serie Tv - Francesca Di Feo 3.11.23
Andrew Scott in Estranei (2023)

Estranei è molto più di una storia d’amore gay

Cinema - Riccardo Conte 27.2.24