Report USA 2022/2023, cala la rappresentazione LGBTQIA+ in tv: “Troppe serie queer cancellate”

596 i personaggi LGBTQ+ regolari e ricorrenti tra trasmissioni sulla tv generalista, via cavo e streaming, ovvero in diminuzione del 6,44% rispetto ai 637 dell'anno precedente.

ascolta:
0:00
-
0:00
Report USA 2022/2023, cala la rappresentazione LGBTQIA+ in tv: “Troppe serie queer cancellate” - LGBTQ REPRESENTATION TV - Gay.it
2 min. di lettura

Troppe serie tv finite e/o soprattutto cancellate. Anche per questo motivo per la prima volta dopo anni di crescita la rappresentazione LGBTQIA+ sulla tv a stelle e strisce è diminuita. A darne conferma è l’atteso report annuale “Where We Are on TV” di GLAAD, che tiene conto del numero di personaggi LGBTQ+ regolari e ricorrenti nelle trasmissioni in prima serata sulla generalista, via cavo in prima serata e serie sulle otto principali piattaforme di streaming (Apple TV+, Amazon Prime, Disney+, HBO Max, Hulu, Netflix, Peacock e Paramount+).

L’edizione di quest’anno, la diciottesima, ha coperto tutto ciò che è andato e/o che dovrà andare in onda dal 1 giugno 2022 al 31 maggio 2023.

596 i personaggi LGBTQ+ regolari e ricorrenti tra trasmissioni sulla tv generalista, via cavo e streaming, ovvero in diminuzione del 6,44% rispetto ai 637 dell’anno precedente. GLAAD ha contato 101 personaggi LGBTQ+ sulla generalista, 139 LGBTQ+ via cavo e 356 LGBTQ+ sulle piattaforme di streaming sopra menzionate. Il rapporto ha anche evidenziato che gran parte della rappresentazione LGBTQ+ (24%) ha preso forma in serie che sono state cancellate e/o in stagioni conclusive. 35 personaggi, inoltre, non torneranno perché legati ad una miniserie o serie antologica che cambia cast/personaggi ad ogni puntata/stagione.

Nonostante ciò, ci sono aspetti positivi per quanto riguarda la diversità etnica. Per la prima volta nella storia del report, sulle piattaforme streaming si è vista una maggioranza di persone LGBTQ+ di colore (53% del totale). Complessivamente, considerando anche generalista e cavo, il 51% (304) dei personaggi LGBTQ+ visti in tv sono di colore.

Dei 596 personaggi LGBTQ+ andati in onda nel corso dell’ultimo anno, solo 32 erano transgender, con 16 donne trans, 11 uomini trans e cinque trans non binari. Otto personaggi LGBTQ+ convivevano con l’HIV, segnando un aumento rispetto allo studio del 2021-22, anche se nessuno di questi tornerà nella prossima stagione televisiva.

I personaggi bisessuali hanno invece rappresentato solo il 25% del totale, ovvero 149 su 596. Si tratta di una diminuzione enorme del 29% rispetto allo scorso anno, e molto al di sotto della popolazione effettiva di persone bisessuali che rappresenterebbero il 58% della comunità LGBTQ+ d’America, secondo un recente rapporto Gallup. Di quei 149 personaggi bisessuali 104 erano donne bi, 39 uomini bi e sei personaggi bi non binari.

Tra tutti i personaggi LGBTQ+ visti sulla tv d’America nell’ultima anno, la maggioranza sono state donne, con il 52% (310 personaggi su 586). Otto i personaggi asessuali, in aumento rispetto ai due dell’anno scorso, apparsi in serie come Chucky, Big Mouth, Heartbreak High, The Imperfects e The Umbrella Academy. Dei 596 personaggi LGBTQ+, 27 (4,5%) avevano una disabilità.

Abbiamo visto con spettacoli come The Last of Us, Stranger Things, The Umbrella Academy e altri, che quando le reti e gli streamer mettono tutta la loro influenza del marchio nelle serie LGBTQ, le nostre storie hanno successo da un punto di vista critico e commerciale“, ha affermato la presidente di GLAAD Sarah Kate Ellis. “Poiché il panorama dei media continua a crescere e a cambiare, è imperativo che queste aziende sostengano l’eccellente narrazione LGBTQ che già oggi stanno raccontando, perché queste serie sono in grado di esplorare più a fondo le vite e le storie dei personaggi che il pubblico ha imparato ad amare. Con i continui attacchi alla comunità LGBTQ da parte della politica, Hollywood ha più influenza che mai ed è fondamentale che le storie in cui investono includano rappresentazioni corrette e accurate delle persone LGBTQ che possano riflettere l’umanità della nostra comunità“.

QUI il rapporto completo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24

Continua a leggere

Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, le insicurezze di Federico Massaro: il confronto con Beatrice Luzzi

News - Luca Diana 13.3.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
Rosanna Fratello, Grande Fratello (2)

Grande Fratello, “Se t’amo t’amo” di Rosanna Fratello è virale sui social!

Culture - Luca Diana 25.1.24
Michael, Colman Domingo sarà il padre di Michael Jackson nel biopic sul Re del Pop - Colman Domingo in Michael - Gay.it

Michael, Colman Domingo sarà il padre di Michael Jackson nel biopic sul Re del Pop

Cinema - Redazione 26.1.24
Mahmood outing gay Grande Fratello

Outing a Mahmood “Lui è gay” dice Stefano Miele al Grande Fratello

Musica - Redazione Milano 30.1.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore - Ripley n S1 E4 00 25 51 23 - Gay.it

Ripley su Netflix, Andrew Scott e la queerness del suo magnetico e inquietante truffatore

Serie Tv - Federico Boni 5.4.24
Sanremo 2024 - Classifica seconda serata (50% televoto - 50% giuria delle radio) - Geolier, Irama, Annalisa, Loredana Bertè, Mahmood

Sanremo 2024, la top five della seconda serata: Geolier, Irama e Annalisa sul podio

Musica - Luca Diana 8.2.24