Calciatore spagnolo fa coming out: “Convivo da 3 anni con il mio ragazzo, è liberatorio poterlo dire”

Il giocatore, ancora in attività, ha chiesto l'anonimato. Per ora. "Sono finalmente me stesso. E sono felice".

omofobia nel calcio
3 min. di lettura

Due settimane dopo il coming out del calciatore australiano Joshua Cavallo, un misterioso calciatore spagnolo ancora in attività ha dichiarato la propria bisessualità in una lettera pubblicata da ‘Radio Murcia Cadena Ser‘. Il giocatore, ex del Real Murcia, vive attualmente con il suo compagno.

Prima di tutto, vorrei esprimere la mia più grande gratitudine a Joshua Cavallo per aver condiviso i suoi sentimenti con tutti noi“, ha scritto il calciatore del mistero, che ha chiesto l’anonimato. “Voglio dire che sì, puoi giocare a calcio ed essere gay, bisessuale, come mi considero io, o qualsiasi altra cosa. Da troppo poco tempo ho intrapreso la strada dell’essere me stesso, essere me stesso con la mia famiglia, essere me stesso con i miei amici, essere me stesso con i miei compagni di squadra di calcio … In breve, essere me stesso con tutti intorno a me, senza cercando di nascondere qualcosa. Almeno per ora, non voglio dire chi sono e dare un volto a questa lettera, perché, nel mio caso, credo che sia più importante il messaggio in sé che il nome che dovrebbe comparire in questa lettera. Nonostante ciò, ritengo che sia importante fare un passo in avanti per raccontare la mia vita più personale“. Ed è qui che il giocatore parla del proprio compagno, con cui fa coppia da 3 anni. Una relazione resa complicata dal doversi nascondere, almeno pubblicamente.

Ci è costato, ovviamente, ma ho avuto la fortuna di avere al mio fianco una persona meravigliosa che mi ha accompagnato in tutto questo percorso, che mi ha capito, anche se in tanti momenti abbiamo sofferto, sia insieme che separatamente, per quello che ho cercato di fare in faccia ai miei colleghi, per aver cercato di nasconderci agli occhi degli appassionati di calcio, per i quali il mio stesso ragazzo non poteva essere altro che un amico. Poi l’abbiamo finita con questa storia, ma che sia accaduto è un dato di fatto. Che questo ci abbia ferito come coppia è un dato di fatto. Che abbia ferito entrambi è un dato di fatto. E per me, che ho fatto tutto il possibile per nascondermi fino a trovare la “mia persona”, la persona che amo e che mi ha accompagnato in questo percorso, è un dato di fatto.

Ma qualcosa sta cambiando, sottolinea il giocatore, perché il dibattito è finalmente partito, ha preso forma, grazie anche al coming out pubblico di Joshua Cavallo. “Ho provato una certa liberazione nel vedere così tanti colleghi che hanno sostenuto Joshua. Questo può aiutare le persone come me che si sono nascoste, che hanno ascoltato le battute omofobe e hanno dovuto tacere, che non sono state chiare, a far capire loro “cosa potrebbe succedere”. Che hanno al loro fianco molte persone, sulle quali, pur non conoscendosi a priori, potranno contare, senza alcun dubbio. A tutte queste persone vorrei dire che dopo essere stato finalmente me stesso, sono stato e sono molto felice. A volte è stato difficile, ma, nonostante occasionali eventi isolati, il supporto di tutto “il mondo del calcio” che ha conosciuto questo aspetto di me è stato la norma. Fare il passo di dirlo a un partner, all’inizio, è difficile, ma lo è sempre meno. E la liberazione dopo averlo fatto è grande. Per tutto questo non posso fare a meno di ringraziare i miei colleghi che, come potrebbe essere altrimenti, mi hanno sostenuto, di cui ho sentito affetto e comprensione perché sapevano che la situazione non era molto normale ma che avrebbe dovuto esserlo. Per finire, spero che, come ho detto, questo possa aiutare a far sì che tutto sia come come dovrebbe essere, che chiunque possa essere come vuole essere, senza paura delle conseguenze che potrebbe significare amare in modo diverso, provare attrattive diverse o essere qualcuno che viene considerato fuori dalla norma, ma il cui modo di essere lo fa sentire in pace con se stesso“.

La lettera del calciatore del mistero ha chiaramente fatto clamore in Spagna, ridando forza ad un dibattito sempre più partecipato. Quello sull’omosessualità nel mondo del pallone professionistico. Ad oggi, con migliaia e migliaia di giocatori in attività, non esiste un solo calciatore dichiaratamente gay in tutti i principali campionati del mondo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 9.11.21 - 17:58

ne sono felice ww l'amore

Trending

Annalisa celebra il Roma Pride 2024: "È stata una delle giornate più belle della mia vita" (VIDEO) - Annalisa - Gay.it

Annalisa celebra il Roma Pride 2024: “È stata una delle giornate più belle della mia vita” (VIDEO)

Musica - Redazione 17.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
Roma Pride 2024, oltre un milione di persone per una giornata memorabile. Schlein e Gualtieri sul carro riscrivono la Storia - Roma Pride 2024 - Gay.it

Roma Pride 2024, oltre un milione di persone per una giornata memorabile. Schlein e Gualtieri sul carro riscrivono la Storia

News - Federico Boni 16.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

Hai già letto
queste storie?

La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: "L'amore per il pallone la batte" - Campagna social contro lomofobia 1200x686 copia - Gay.it

La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: “L’amore per il pallone la batte”

Corpi - Redazione 16.5.24
Bulk Bronson, il wrestler fa coming out: "Sono bisessuale" - Bulk Bronson - Gay.it

Bulk Bronson, il wrestler fa coming out: “Sono bisessuale”

Corpi - Redazione 5.6.24
Christian, Dastan e la proposta di nozze tra le nuvole a 6.190 metri di altezza sulla vetta del Denali - Christian Dastan e la magnifica proposta di nozze a 6190 metri di altezza sulla vetta del Denali - Gay.it

Christian, Dastan e la proposta di nozze tra le nuvole a 6.190 metri di altezza sulla vetta del Denali

News - Redazione 5.6.24
pride sport month, pride sport milano, milano pride 2024

Pride Sport Month: a Milano tornano gli eventi che celebrano la comunità sportiva LGBTIQ+

News - Redazione 12.6.24
Gus Kenworthy ha ritrovato l'amore con Tyler Green. Le dolci foto social - Gus Kenworthy e Tyler Green cover - Gay.it

Gus Kenworthy ha ritrovato l’amore con Tyler Green. Le dolci foto social

Corpi - Redazione 15.3.24
Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC - Jessica Andrade - Gay.it

Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC

Corpi - Redazione 16.4.24
Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: "Rifarei tutto esattamente nello stesso modo" - Thomas Hitzlsperger - Gay.it

Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: “Rifarei tutto esattamente nello stesso modo”

Corpi - Redazione 14.2.24
Zander Murray, il primo calciatore dichiaratamente gay di Scozia ha annunciato il ritiro - Zander Murray - Gay.it

Zander Murray, il primo calciatore dichiaratamente gay di Scozia ha annunciato il ritiro

Corpi - Redazione 29.12.23