Caso Cloe Bianco: Donazzan fascista? Dimissioni! Sit in a Venezia

L'Espresso ricostruisce l'inquietante passato dell'assessora veneta. Cresce la pressione per il ritiro delle deleghe.

ascolta:
0:00
-
0:00
elena donazzan cloe bianco venezia
elena donazzan cloe bianco venezia dimissioni
2 min. di lettura

L’assessora Elena Donazzan ha ancora una volta dato prova della sua inadeguatezza rispetto al ruolo che al momento ricopre all’interno della regione Veneto. In quanto studentesse e studenti non possiamo rimanere per l’ennesima volta in silenzio, è il momento di agire per evitare che sul nostro territorio si debbano ancora sopportare dichiarazioni di stampo transfobico, omofobo e fascista.

Sono le parole che introducono il sit-in che si terrà domani, 23 Giugno, a Venezia a Campo San Geremia alle 18. Lo annunciano gli organizzatori, Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari, in una nota diffusa via Facebook.

“Anche nel momento più straziante, dopo la morte di Cloe Bianco, l’assessora non ha saputo tacere, spiazzando l’intera popolazione con le sue dichiarazione transfobiche e irrispettose – prosegue il manifesto che annuncia il sit-in – mettendo in imbarazzo per l’ennesima volta la giunta di Luca Zaia. Nonostante fosse morta una persona, ha saputo solo rincarare la dose, riconfermando tutto ciò che aveva detto finora contro Cloe dal 2015 (qui la ricostruzione) e sostenendo che lo rifarebbe ancora. Sono anni che siamo costretti ad assistere a scenette di questo tenore, dalle cantate in radio di faccetta nera alle più assurde misure in ambito scolastico, tra presepi e fumetti revisionisti. Ora il vaso è colmo, per questo ci riuniremo tuttɜ giovedì 23 giugno alle 18.00 a Campo San Geremia a Venezia: è il momento che l’assessora Donazzan si prenda le proprie responsabilità per ciò che ha detto e si dimetta dal suo ruolo!”

Intanto emergono dal passato di Donazzan inquietanti precedenti che lasciano intendere le sue simpatie per l’estrema destra. Dalle pagine de L’Espresso, Simone Alliva riporta alcuni discutibili episodi che l’assessora veneta può ascrivere al proprio curriculum di convinta fascista. Nell’articolo vengono ricostruiti svariati accadimenti, dal “boia chi molla“, che Donazzan pubblicò nel marzo 2020 sui social network, all’intonazione di “Faccetta nera“.

Anche Alessandro Zan, deputato PD e primo firmatario del Disegno di Legge detto Zan, chiede le dimissioni di Donazzan.

«È inaccettabile che in una Regione di 5 milioni di abitanti – dichiara Zan – l’assessora alle pari opportunità si dichiari fascista. Inaccettabile l’uso di epiteti razzismi e omotransfobici. Nel caso particolare di Cloe ha fatto pressioni politiche affinché venisse emarginata dalla scuola: prima il demansionamento, poi l’allontanamento. Lei non si dimetterà, non ha mostrato neanche umanità dopo la morte di Cloe. Anzi ha rivendicato quelle frasi. Zaia deve toglierle le deleghe»

Alla manifestazione che si terrà a Venezia Giovedì 23 Giugno alle 18 a Campo San Geremia hanno aderito finora CGIL Venezia, CGIL Padova, AGeDO Vicenza per il Veneto,  Sportello AGeDO Venezia-Mestre, ANPI Venezia – Comitato provinciale, ANPI 7 Martiri Venezia, ANPI Mogliano Veneto, Presidio Libera “Vittime dei Veleni del Petrolchimico” Venezia e Terraferma, Partito Democratico Veneto, Partito Democratico Venezia, Partito Democratico Padova, Giovani Democratici Venezia, Associazione tematica Piero Capone. (gf)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri

Corpi - Redazione 14.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

star-t-trans-visibility-night-torino (5)

Star.T, le stelle della visibilità trans* illuminano il Cinema Massimo di Torino alla Trans Visibility Night

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia - Caitlyn Jenner - Gay.it

Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia

News - Redazione 19.3.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Stati Uniti, la Carolina del Sud diventa il 25° stato USA a bandire le terapie affermative per l* minori trans

News - Francesca Di Feo 23.5.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Triptorelina, il testo integrale della relazione sull'ispezione al Centro per le terapie affermative del Careggi di Firenze

Triptorelina, il Governo ottiene l’approccio patologizzante, cosa dice il testo integrale

Corpi - Francesca Di Feo 16.4.24
Perù, le persone trans, non binarie e intersessuali saranno ora classificate come “malate di mente” - Azul Rojas Marin - Gay.it

Perù, le persone trans, non binarie e intersessuali saranno ora classificate come “malate di mente”

News - Redazione 16.5.24
@spartaco._

Il mondo gamer raccontato da Jessica G. Senesi: tra autoironia e inclusività

News - Riccardo Conte 1.2.24
Cecilia Gentili Interview photographed by Oscar DIaz_

Dio e il corpo transgender, il funerale di Cecilia Gentili diventa un momento di orgoglio queer e i cattolici si indignano

Culture - Mandalina Di Biase 27.2.24