Congedo anche per famiglie omogenitoriali per 4.200 dipendenti dell’azienda farmaceutica

Come cambia il paese, nonostante la politica. Il gruppo farmaceutico GSK e ViiV "vogliamo permettere a tutti i nostri dipendenti di concentrarsi sulle persone che amano nei momenti chiave della vita".

ascolta:
0:00
-
0:00
famiglie arcobaleno lavoro GSK/ViiV
famiglia arcobaleno GSK/ViiV
2 min. di lettura

A partire dal 1° aprile 2023, il gruppo farmaceutico formato da GSK e ViiV ha deciso di aiutare i dipendenti – 4.200 nella sola Italia – a prendersi carico della propria famiglia. Di tutti i tipi di famiglia.

Dal 2021 GSK/ViiV hanno introdotto una policy sulla genitorialità condivisa con concezione di famiglia affettiva, e non sono biologica.

“Più tempo per i momenti preziosi” è lo spirito che ha guidato l’azienda. E quella sui congedi è una decisione che va incontro ai cambiamenti della società, e che accelera rispetto a una politica – quella italiana – rigida sul mantenimento dello status quo, incapace di riconoscere alcun diritto oltre il principio di genitorialità biologica.

I dipendenti di GSK e ViiV potranno accedere a nuove facilitazioni per la propria vita privata, e si tratta di provvedimenti concreti, che supportano la fortificazione di quel tessuto sociale essenziale per le dinamiche di convivenza civile in una democrazia liberale, la cui vitalità socio-economica è regolata dal mercato. Ecco i provvedimenti di GSK e ViiV:

Il secondo genitore potrà godere di 18 settimane di congedo completamente retribuito (con un’importante integrazione salariale rispetto alle disposizioni di legge) per prendersi cura dei figli durante il primo anno di vita. Ciò vale anche per casi di adozione o affidamento.

Ogni dipendente ha fino a 20 giorni di congedo retribuito all’anno (6 volte superiore a quanto previsto dalla legge) per assistere i familiari stretti che si trovano in gravi condizioni di salute e necessitano di cure.

Entrambi i congedi sono concepiti dunque in modo inclusivo, dunque spazio anche alle famiglie omogenitoriali.

Con questa decisione vogliamo permettere a tutti i nostri dipendenti di concentrarsi sulle persone che amano nei momenti chiave della vita” ha sottolineato Alfredo Parato, Responsabile delle Risorse Umane di GSK Italia “Riteniamo che sia importante offrire loro maggiori opportunità per prendersi cura dei figli e dei familiari. Inoltre, siamo convinti che la possibilità concreta di condividere questi momenti favorisca lo sviluppo della leadership femminile. Infatti, spesso questi compiti sono ancora considerati unicamente femminili. L’impegno aziendale in questa direzione vuole anche essere un aiuto concreto per consentire a ciascuno di realizzare i propri sogni. I dati ci dicono che in Italia, nonostante il desiderio di avere due figli, il tasso di natalità medio è di 1,25! Quando discuto di questo percorso con colleghi di altre aziende o associazioni di categoria, sono fiero di sentire che GSK/ViiV sono considerate il gruppo più all’avanguardia in questo settore“.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Piemonte, l'assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari - Chiara Caucino - Gay.it

Piemonte, l’assessora leghista Caucino vuole escludere le persone LGBTQIA+ dal sistema degli affidi familiari

News - Federico Boni 24.1.24
Elon Musk: "Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà". Per la gioia di Meloni e Salvini - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Elon Musk: “Chiedo ai gay di avere figli per il proseguimento della civiltà”. Per la gioia di Meloni e Salvini

News - Redazione 25.3.24
vaiolo-delle-scimmie-firenze

Firenze, 11 casi confermati di vaiolo delle scimmie, ma nessun allarmismo: la situazione è sotto controllo

Corpi - Francesca Di Feo 2.2.24
ordine-ostetriche-milano-pride

Milano Pride, polemica sulla partecipazione dell’Ordine delle Ostetriche: “Non vogliamo accostarci a lobby e ideologie”

News - Francesca Di Feo 11.7.24
Tribunale Bergamo Congedi famiglie omogenitoriali.png

L’INPS discrimina le famiglie omogenitoriali, i congedi vanno previsti anche per loro, lo dice il Tribunale di Bergamo

News - Redazione Milano 29.1.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
tu sei la bellezza

Tu sei la bellezza: tra amore queer e salute mentale

Culture - Riccardo Conte 29.4.24
Famiglie Arcobaleno alla riscossa in 12 Piazze

Famiglie alla riscossa, festa in 12 piazze in tutta Italia: “Governo ideologico e politica incattivita e populista”

News - Redazione 18.4.24