Video

Diversity Media Awards 2020, i vincitori: Emma Marrone personaggio dell’anno

Film, serie tv, influencer, pubblicità, personaggi, programmi radio e tv. Ecco i vincitori ai Diversity Media Awards 2020.

2 min. di lettura

Sono stati assegnati ieri sera i Diversity Media Awards 2020, gli “Oscar dell’inclusione” che premiano i contenuti mediali che si distinguono per la rappresentazione inclusiva di genere e identità di genere, orientamento sessuale e affettivo, etnia, età e generazioni, disabilità. A vincere tra i personaggi dell’anno Emma Marrone, annunciata da Tiziano Ferro. La cantante si è detta “onorata di ricevere questo premio. È un premio importante perché va dato alla persona e non all’artista, per me vale moltissimo. Ho sempre detto che prima di essere un’artista sono una donna, una donna pensante. Dedico questo premio ai miei genitori, Rosario e Maria, perché oggi sono la donna che sono è grazie a loro, mi hanno insegnato a non avere preconcetti, pregiudizi, ad essere una donna libera. Dedico questo premio a tutte quelle persone che combattono per la propria libertà, i propri ideali, potrete contare sempre su di me, sono sempre pronta a schierarmi al fianco delle persone che hanno bisogno“.

Fumettibrutti ha invece vinto il premio Influencer dell’anno, con il servizio “Divano Addio” del Tg1 eletto Miglior servizio TG del 2020. Propaganda Live di Diego Bianchi, su La7, ha vinto il premio Miglior Programma TV, mentre Ordinary Girls quello per il premio Miglior Programma Radio. La Compagnia del Cigno e Euphoria sono state incoronate Miglior Serie TV Italiana e Miglior Serie Tv straniera, con Berry Bees Miglior Serie Kids, con Mio fratello rincorre i dinosauri eletto Migliro film italiano, Profilo di venti Miglior Profilo Digitale, Love people, not labels Miglior Campagna Pubblicitaria, con l’Espresso, Il Fatto Quotidiana e DonnaModerna.com premiati per i 3 migliori articoli dell’anno.

“È stata un’edizione molto diversa dalle altre, ma siamo davvero felici del risultato. Abbiamo cercato di trasformare il limite di non poter realizzare un evento dal vivo con tutto il calore e la partecipazione che questo comporta, in opportunità: il digitale ci ha permesso di raggiungere e avere con noi anche amiche e amici lontani, e giocare ancora di più con la creatività.” – dichiara Francesca Vecchioni, Presidente di Diversity – “Abbiamo ritenuto fondamentale,  ancor di più quest’anno, celebrare chi nei media favorisce una rappresentazione valorizzante delle diversità, ed è per questo che il nostro grazie sincero è a tutte le nominate e i nominati: mai come ora infatti abbiamo bisogno di inclusione.” 

Qui il report annuale sulla rappresentazione inclusiva nei media italiani.

Diversity Media Awards 2020, i vincitori

Miglior film italiano
Mio fratello rincorre i dinosauri (Paco Cinematografica, Neo Art Producciones, Rai Cinema, Eagle Pictures)

Personaggio dell’anno
Emma Marrone

Influencer dell’anno
Fumetti Brutti

Miglior programma TV
Propaganda Live


Miglior programma radio

Ordinary Girls (Radio Popolare)

Miglior serie TV italiana
La compagnia del cigno (Rai 1 – Indigo Film, Rai Fiction)

Miglior serie TV straniera
Euphoria (SKY Atlantic – HBO)

Miglior serie kids
Berry Bees (Rai Gulp)

Miglior prodotto digitale
Profilo di Venti – DISLESSIA, ce la spiega Andrea Delogu – https://www.youtube.com/watch?v=WzpFjJxsVwI

Miglior campagna pubblicitaria
Love people, not labels (OVS – M&C Saatchi)

Miglior articolo stampa periodica
“L’Italia è omofoba” di Simone Alliva de L’Espresso

Miglior articolo stampa quotidiana
Io survivor dell’esercito de morti invisibili di Maddalena Oliva de Il Fatto Quotidiano

Miglior articolo stampa web
E se la menopausa non esistesse?, di Elisa Venco per DonnaModerna.com

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Il Poiesis Quartet si esibiranno al XXIV Emilia Romagna Festival il 21, 23, e 26 Agosto

Poiesis Quartet, il primo quartetto queer nella storia della musica classica – Intervista

Musica - Riccardo Conte 20.7.24
disability pride milano 2024, programmi e orari

Disability Pride Milano 2024: il 15, 16 e 17 giugno

News - Gio Arcuri 11.6.24
Diversity Media Awards 2024, le nomination. Tra i personaggi dell'anno Jankto, Cortellesi e Ghali - DMA 2024 le nomination - Gay.it

Diversity Media Awards 2024, le nomination. Tra i personaggi dell’anno Jankto, Cortellesi e Ghali

Culture - Redazione 19.4.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
@simoneriflesso

“Impareremo mai a parlare di disabilità?”: intervista con Simone Riflesso, tra autodeterminazione e orgoglio queer

Corpi - Riccardo Conte 30.5.24
(Phonoplay International)

Adorabile Jodel, in Svizzera arriva il primo gruppo per uomini gay!

Lifestyle - Redazione Milano 31.1.24
Jhoselyn & Courtney Gaddy (Facebook)

Jhoselyn e Courtney ci accolgono tra ayahuasca, terapie psichedeliche, poliamore e rinascita – intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 4.7.24
Biennale Arte Venezia 2024 - Foreign Everywhere by Adriano Pedrosa

Siamo ovunque: cosa aspettarci dalla Biennale queer e decolonizzata di Adriano Pedrosa

Culture - Redazione Milano 2.2.24