Drag Race parla alle persone alle prese con la propria pubertà

Perché come le Barbie, le drag ci ricordano che non è mai troppo tardi per trasformarsi in ciò che si desidera.

drag race tale e quale show
drag race tale e quale show ru paul tommaso zorzi
3 min. di lettura

 

Si è conclusa da poche ore la prima edizione di Drag Race Italia. Dopo molti anni, lo storico format americano è giunto anche in Italia grazie a Discovery e Ballandi (avevamo intervistato il direttore dei contenuti e responsabile del format Dimitri Cocciuti qui >). Una buona occasione, ora che è nota anche la vincitrice, per riflettere sull’impatto che questo show ha avuto e ha sul costume. Oltre quanto si voglia mediamente ammettere.

 

La storia non è una somma, il risultato di eventi collegati tra loro. La storia è la risposta a una richiesta che sfugge allo sguardo di chi ha fatto il suo tempo e, per pigrizia, non si prende in carico quello degli altri.

 

Drag Race parla alle persone alle prese con la propria pubertà - rupauls - Gay.it

 

La storia, nell’ultimo decennio, l’ha fatta “RuPaul’s Drag Race”, il talent di drag queen che ha creato un prima e un dopo, dentro e fuori la tv. Senza “RuPaul’s Drag Race” non esisterebbe “Tale e Quale Show”. Lo show di Rai1 basato su una gara tra personaggi famosi chiamati a reinterpretare cantanti celebri debutta in Spagna nel 2011, 2 anni dopo l’esordio di “RuPaul’s Drag Race”. Il talent più truccato del mondo ha poi ispirato “Lip Sync Battle” (Stati Uniti, 2015) e “The Masked Singer” (Corea del Sud, 2015). 

La rivoluzione registrata nello showbiz è una delle conseguenze del cambiamento sociale innescato da “RuPaul’s Drag Race”.

Il programma, fin dalla sua primisssima edizione statunitense, parla alle persone alle prese con la propria pubertà, individui che sono incastratati in uno degli interstizi più complicati di ogni esistenza terrena.

Si cresce – sostiene Piperno (Premio Strega nel 2012 con “Inseparabili”) – quando si smette di essere qualcosa e si inizia a essere qualcuno. Questa consapevolezza, in taluni casi, conduce a coming out. In altri, invece, fa iniziare la scalata più impervia di sempre.

Diventare grandi non è mai stato semplice. Negli ultimi anni, però, questa trasformazione si è decisamente complicata.

Da almeno un decennio gli adulti che hanno avuto un’adolescenza complicata hanno iniziato a vedere nei ragazzi dei clienti a cui vendere il traguardo che hanno raggiunto poi, a pubertà conclusa. Da troppo tempo ormai si pensa che la “normalizzazione” sia l’unico ponte capace di collegare l’adolescenza all’età adulta. 

Con i ragazzi si parla, per lo più, del loro presente, di ciò che sono oggi. Gli si ripete che la rivoluzione più importante è quella che coincide con il raggiungimento di una surrogata pace di sensi. Raramente si chiede agli adolescenti come si immaginano il loro altrove, cosa vedono nel loro domani. Questa richiesta inevasa esplode quando meno ce lo si aspetta e prende il corpo, per esempio, di Greta Thunberg e di coloro che – Covid19 permettendo – danno vita ai Fridays for Future.

A questa generazione di sognatori – nonostante tutto – parla “RuPaul’s Drag Race”.

Nelle mise en place delle aspiranti Miss en travesti i ragazzi ci vedono la possibilità di dare al proprio futuro la forma che meglio credono.

Ogni generazione sublima i propri sogni in un qualcosa o in un qualcuno. Senza questo scatto, la Barbie non avrebbe avuto il successo che ancora oggi persiste. La Barbie e le sue sorelle da decenni, ormai, permettono alle bambine e ai bambini di capire – attraverso il gioco – cosa è meglio per loro durante la crescita.

Qualcosa di analogo, dal 2011, lo fanno RuPaul e le sue figlie. In ogni serie del talent ricordano agli adolescenti – a quelli che lo sono all’anagrafe e a quelli che lo sono nel cuore – che non è mai troppo tardi per trasformarsi in ciò che si desidera. 

Questo promemoria glitterato ha saputo rispondere a un’urgenza e fare, di conseguenza, la storia. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Mara Sattei nel nuovo singolo "Tempo" in uscita il 19 Aprile, campiona un vecchio successo dei primi 2000 delle t.A.t.U.

Mara Sattei nel nuovo singolo “Tempo” campiona le t.A.T.u. che si finsero lesbiche: ma che fine hanno fatto?

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Tiziano Ferro Elodie

Tiziano Ferro, duetto con Elodie per il ritorno dopo la crisi?

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24

Leggere fa bene

Un Professore 2, intervista a Damiano Gavino: "Devono tuttə abituarsi alle storie d'amore queer, raccontiamo la verità" - VIDEO - Damiano Gavino - Gay.it

Un Professore 2, intervista a Damiano Gavino: “Devono tuttə abituarsi alle storie d’amore queer, raccontiamo la verità” – VIDEO

Serie Tv - Federico Boni 13.11.23
Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche - Sanremo 2025 - Gay.it

Sanremo 2025, a chi affidare il dopo Amadeus? Tutti i nomi in ballo, tra ipotesi concrete e utopistiche

Culture - Federico Boni 15.2.24
ILARY BLASI IN 'UNICA' (NETFLIX)

Per sempre dalla tua parte, Ilary

Culture - Riccardo Conte 28.11.23
Uncoupled 2, dopo Netflix la serie con Neil Patrick Harris viene cancellata anche da Showtime - Uncoupled - Gay.it

Uncoupled 2, dopo Netflix la serie con Neil Patrick Harris viene cancellata anche da Showtime

Serie Tv - Redazione 22.3.24
Drag Race Italia 3, ecco Tiziano Ferro giudice ospite: "Sono onorato, era il mio sogno" - VIDEO - tiziano ferro - Gay.it

Drag Race Italia 3, ecco Tiziano Ferro giudice ospite: “Sono onorato, era il mio sogno” – VIDEO

Culture - Redazione 14.11.23
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Peter Gomez e Roberto D’Agostino fanno outing a Mahmood e Marco Mengoni: "Sono gay dichiarati" (VIDEO) - Mengoni e Mahmood sono gay dichiarati outing in tv - Gay.it

Peter Gomez e Roberto D’Agostino fanno outing a Mahmood e Marco Mengoni: “Sono gay dichiarati” (VIDEO)

Culture - Redazione 12.2.24
C'è Posta per Te e l'ostinata omofobia di una mamma che non accetta l'omosessualità di sua figlia - VIDEO - ce posta per te - Gay.it

C’è Posta per Te e l’ostinata omofobia di una mamma che non accetta l’omosessualità di sua figlia – VIDEO

Culture - Federico Boni 14.1.24