Drag Race Italia, Enorma Jean senza filtri e a testa alta: “Ho l’HIV, sono sano e vivo grazie alla scienza”

Nel corso della 2a puntata Davide Gatto, in arte Enorma Jean, ha parlato della scomparsa prematura del padre, del loro complicato rapporto e della propria sieropositività.

Drag Race Italia, Enorma Jean senza filtri e a testa alta: "Ho l’HIV, sono sano e vivo grazie alla scienza” - Enorma Jean - Gay.it
3 min. di lettura

Due pacchetti di fazzoletti non sono stati sufficienti per arrivare a guance asciutte alla fine della seconda puntata di Drag Race Italia, talent show in onda su Discovery+. Se la maxi-sfida della settimana consisteva nel mettere in mostra le proprie doti attoriali, presentando ai giudici e agli ospiti speciali Gianmarco Saurino e Fabio Mollo una televendita convincente, c’è chi ha deciso di far saltare ogni copione e di porsi a nudo di fronte alle telecamere. È Enorma Jean che (spoiler: ha vinto la sfida) nei confessionali ha parlato della propria vita, affrontando due argomenti piuttosto duri, in parte connessi tra loro: la morte prematura del padre e la propria sieropositività.

Parlando con Le Riche, collega di werk-room, Davide Gatto ha raccontato del difficile rapporto con il padre, originario di Pozzuoli, di cui rivede costantemente il volto allo specchio, per via della somiglianza fisica. “Bisogna cancellarla questa faccia che mi fa paura“, ha rivelato al trucco, confessando di aver fatto coming out a 18 anni, senza essere accettato, nemmeno negli attimi precedenti alla scomparsa del padre:

Mio papà è morto quando avevo 29 anni. Nel 2003 si ammala di tumore e quindi io ho visto mio padre deperire ad una velocità incredibile e per quanto io avessi dei problemi con mio padre, lui era il mio supereroe. Io penso che quando lui ha realizzato che era innamorato di suo figlio e suo figlio era innamorato di lui, che era un rapporto fra due uomini, non c’era niente di male. Mio padre è morto molto giovane, io non avevo la struttura per affrontare una cosa di questo genere. Ho tentato di mantenere la calma, ma per la prima volta nella mia vita ho perso completamente l’equilibrio e mi è sembrato che niente avesse più senso. Ho detto: “Fanc*lo, mi sono fatto un c*lo per trent’anni per sentirmi dire “sei stato bravo” ed è morto senza neanche avermi mai detto “ti voglio bene”. Sono tornato al punto di partenza. Mi odio.

Il trauma della perdita, la rabbia per non aver ottenuto un riconoscimento da chi, nonostante tutto, amava, ha fatto sprofondare il performer in un baratro senza fondo. Una vita dissoluta, trascorsa con l’intento irrazionale di farsi male, di punirsi per chissà quale errore:

Ho cominciato a fare sesso non protetto perché mi dicevo “me lo merito, devo fare quella fine“. Una notte incominciai a sudare e mi dicevo: “Non è quello che stai pensando tu, avrai preso un raffreddore”. Ma i sudori aumentano, mi si sono gonfiate le ghiandole, non sto bene e sono giovane. Ho pensato “No Davide, non è quello che stai pensando”. Così sono andato all’ospedale da solo ed ho fatto le analisi del sangue. Dopo due giorni mi chiamano e mi dicono: “Abbiamo una busta per lei, però deve passare da noi, abbiamo anche uno psicologo per parlare”. E mi è arrivata la bomba: quello che pensavo fosse un gioco era una cosa verissima, era una diagnosi di sieropositività. Sono sieropositivo. L’ho scoperto nel 2008, in un periodo in cui c’era la terapia e quindi non sarò mai grato abbastanza alla scienza. Perché io ora dovrei essere morto o stare malissimo, invece ho carica virale zero, tutti i parametri giusti e sono una persona sanissima.

“Non sono un poverino, sono uno che ce l’ha fatta, ce la sta facendo e ce la farà”, ha aggiunto Davide Gatto, prima di inforcare la parrucca grigia della casata Jean. La storia di Enorma, raccontata in prima persona senza filtri e patetismi, permette a Drag Race Italia di conquistarsi uno spazio pressoché inesplorato nel panorama mediatico italiano. Un porto franco da cui far salpare messaggi di inclusività non sotto forma di slogan freddi e preimpostati, ma con la forza dirompente della storia. Perché anche quella privata di ciascuno di noi è magistra vitae.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
gioric70 27.11.21 - 22:11

Hai ragione! GRANDE!

Trending

Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer - The Darkness Outside Us - Gay.it

The Darkness Outside Us, Elliot Page porta al cinema il romanzo queer sci-fi di Eliot Schrefer

Cinema - Redazione 22.4.24
Taylor Swift per THE TORTURED POETS DEPARTMENT (2024)

Il nuovo album di Taylor Swift: no, non è Patti Smith (ma lei lo sa già)

Musica - Riccardo Conte 22.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

RuPaul non crede nella monogamia tra uomini. E attacca Madonna: "Mi diede dell'eunuco, per lei ero inutile" - RuPaul - Gay.it

RuPaul non crede nella monogamia tra uomini. E attacca Madonna: “Mi diede dell’eunuco, per lei ero inutile”

Culture - Federico Boni 5.3.24
Vladimir Luxuria, Verissimo

Isola dei Famosi 2024, le emozioni a caldo di Vladimir Luxuria, Sonia Bruganelli e Dario Maltese

Culture - Luca Diana 8.4.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della prima puntata

Culture - Luca Diana 25.3.24
hiv stigma arcigay

Indagine Stigma Stop sulla comunità LGBTIQA+: le identità meno visibili riportano stato di salute e psicologico più bassi

Corpi - Gay.it 14.11.23
Virginia Raffaele e il bellissimo monologo contro l’omobitransfobia a Colpo di Luna - VIDEO - Paula Gilberta Do Mar - Gay.it

Virginia Raffaele e il bellissimo monologo contro l’omobitransfobia a Colpo di Luna – VIDEO

Culture - Redazione 22.1.24
Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia - Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100 Italia foto - Gay.it

Celeste e Giulio nuova coppia di campioni di 100% Italia

Culture - Redazione 5.3.24
Domenica In, tra Venier, Ghali e D'Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO) - Mara Venier - Gay.it

Domenica In, tra Venier, Ghali e D’Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO)

News - Federico Boni 11.2.24
Barbara d'Urso, Domenica in

Domenica In, Barbara d’Urso racconta la sua verità: “Ho ancora il dolore di quello che mi è accaduto”

News - Luca Diana 4.3.24