Elezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: “Sui diritti non si torna indietro”

101, ad oggi, le adesioni da parte di candidati e candidate.

ascolta:
0:00
-
0:00
Elezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty - Gay.it
3 min. di lettura

Siamo entrati nell’ultima settimana di una campagna elettorale da brividi, con il voto di domenica 25 settembre che potrebbe regalare all’Italia il suo governo più a destra della storia repubblicana.

Dopo avervi raccontato tutti i programmi politici in relazione al tema dei diritti, è Amnesty International a fare una richiesta ufficiale ai partiti che tra pochi giorni si sfideranno alle urne, sottolineando come proprio sui diritti umani, in un contesto di forte incertezza, tra crisi pandemica, conflitti e instabilità economica, non si possa tornare indietro.

“Vogliamo un governo e un parlamento formati da persone impegnate a sostenere le libertà fondamentali, per istituzioni libere da odio e discriminazione”.

Per questo è nato un manifesto con le richieste di Amnesty ai candidati e alle candidate alle elezioni politiche, chiamat* ad un’adesione esplicita. 101, ad oggi, le adesioni pubbliche. Al punto 4 c’è un netto “basta” alla discriminazione, con tanto di raccolta firme per sostenere il DDL Zan.

Ogni giorno moltissime persone vengono discriminate sulla base del proprio genere, disabilità o appartenenza alla comunità LGBTQIA+“, si legge nel documento. “Chiediamo alle forze politiche di estendere i dispositivi di legge a contrasto della discrimiazione e della violenza previsti dalla normativa italiana agli atti discriminatori nei confronti delle persone LGBTQIA+, alla misoginia e all’abilismo. Chiediamo anche di sistematizzare e incrementare i meccanismi di raccolta dei dati relativi agli atti discriminatori fondati su queste basi“.

Il punto 1 è tutto dedicato alla ‘libertà di scelta’, alla diffusione della cultura del consenso, garantendo inoltre “servizi sanitari appropriati e accessibili, prevedendo l’educazione sessuale e all’affettività nelle scuole“.

Il punto 2 chiede di ripensare l’approccio alla migrazione, tuonando: “Prima le persone, poi le frontiere”.

Il punto 3 guarda alla giustizia climatica, mentre il punto 5 chiede una nuova legge sulla cittadinanza. Con il punto 6 si punta alla protezione della popolazione civile nei conflitti, mentre il punto 7 propone la nascita di un’autorità nazionale per i diritti umani. La “dignità per chiunque” è alla base del punto 8, con il punto 9 che chiede basta razzismo nelle istituzione. Il punto 10 rimarca ciò che dovrebbe essere ovvio, ovvero il diritto alla protesta pacifica.

 

Elezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 1 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 2 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 3 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 4 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 5 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 6 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 7 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 8 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 9 - Gay.itElezioni 2022, le 10 richieste di Amnesty International: "Sui diritti non si torna indietro" - Amnesty International 10 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria - Karla Sofia Gascon 1 - Gay.it

Chi è Karla Sofía Gascón, prima attrice trans a trionfare a Cannes e presto in un film con Vladimir Luxuria

Cinema - Redazione 27.5.24
Marta Fascina e Marina B. Forza - Italia

Le malignità di Forza Italia: Marta Fascina deve lasciare il partito, ma non finché c’è Marina B.

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24

Hai già letto
queste storie?

Copyright @Danimale_sciolto

Cosa significa decriminalizzare il sex work: oltre lo stigma e la violenza istituzionale

Corpi - Redazione Milano 21.12.23
Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: "Mi hanno chiamato r*cchiò" - omofobia - Gay.it

Scampia, omofobia di Pasqua. Sputi e sigarette spente addosso a 23enne: “Mi hanno chiamato r*cchiò”

News - Redazione 2.4.24
romania-unioni-civili

Romania in ritardo sul riconoscimento delle coppie omo, cresce l’estrema destra: l’allarme dellə attivistə

News - Francesca Di Feo 18.12.23
Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: "Meglio leghista che comunista fr*cio" - NON TOLLERIAMO ANCORA OMOFOBIA IN CAMPAGNA ELETTORALE - Gay.it

Galatina, insulti omofobi sul muro della sede Pd: “Meglio leghista che comunista fr*cio”

News - Redazione 27.5.24
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia il disegno di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 12.1.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24