Elle Ungheria sfida Viktor Orban mettendo due papà gay con figlia in copertina

"Nata dall'amore", si legge sulla rivista.

ascolta:
0:00
-
0:00
Elle Ungheria sfida Viktor Orban mettendo due papà gay con figlia in copertina - Elle Ungheria sfida Viktor Orban mettendo due papa gay con figlia in copertina 2 - Gay.it
2 min. di lettura

Elle Ungheria sfida Viktor Orban mettendo due papà gay con figlia in copertina - Elle Ungheria sfida Viktor Orban mettendo due papa gay con figlia in copertina - Gay.it

Due papà gay, ovvero il ristoratore ungherese Hubert Hlatky Schlichter e suo marito neurochirurgo Laszlo Szegedi, baciano la loro bambina Hannabelle sull’ultima, storica copertina di Elle Ungheria.

La foto è del fotografo Ajkai Dávid, lo styling è firmato da Csík Melinda.

Si tratta di un vero e proprio schiaffo al governo dichiaratamente omobitransfobico di Viktor Orban, il leader della destra nazionalista, grande alleato di Giorgia Meloni, da anni in guerra contro la comunità e le famiglie omogenitoriali. Elle Ungheria ha fortamente voluto questa copertina per “contribuire all’accettazione delle famiglie arcobaleno” e portare avanti “una campagna in tutto il Paese per l’amore e tutte le forme di famiglia”.

“Ogni bambino merita di crescere in un ambiente sicuro, premuroso e solidale e nessuno può impedirlo in base all’identità di genere o all’orientamento sessuale dei propri genitori”, si legge sull’account social ufficiale della rivista.

Nel numero attualmente in edicola, i due padri hanno confessato anche quanta discriminazione hanno dovuto affrontare in Ungheria, soprattutto dopo la nascita della piccola Hannabelle, venuta alla luce tramite gestazione per altri 4 mesi or son o. Viktor Orbán, cofondatore e leader del partito Fidesz, è alla guida dell’Ungheria dal lontano 2010. Negli ultimi 13 anni ha attuato infinite politiche contro la comunità LGBTQIA+.

Orbán ha modificato la costituzione ungherese per definire la famiglie come “basata sul matrimonio e sulla relazione genitore-figlio, con una madre e un padre”. Il matrimonio tra persone dello stesso sesso nel Paese è illegale, mentre una legge approvata nel 2020 consente l’adozione solo alle coppie sposate, ovvero eterosessuali.

Nel 2020 l’Ungheria ha vietato alle persone transgender, non binarie e intersessuali di cambiare legalmente il proprio genere, di fatto cancellandole. Nel 2021 il governo ungherese ha approvato una legge che vieta la discussione di argomenti LGBTQ+ nelle scuole o sui media, in “difesa dei minori”. Legge fortemente contestata dall’Unione Europea. Da due anni i libri che parlano della comunità LGBTQ+ devono essere avvolti in fogli di alluminio. Due mesi fa una libreria è stata multata di circa 27.800 sterline per non aver coperto una copia della graphic novel Heartstopper di Alice Oseman.

A inizio 2023 Orban ha provato a far approvare una legge che avrebbe consentito ai cittadini di denunciare le famiglie LGBTQ+ alle autorità. La presidente dell’Ungheria Katalin Novák ha sorprendentemente posto il proprio veto, frenando l’ultima follia di Orban.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hubert Hlatky Schlichter (@huberthsch)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
Marta Fascina e Marina B. Forza - Italia

Le malignità di Forza Italia: Marta Fascina deve lasciare il partito, ma non finché c’è Marina B.

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24

Leggere fa bene

St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
Yemen, 9 uomini condannati a morte tramite “crocifissione e lapidazione” per presunta sodomia - crocifissione - Gay.it

Yemen, 9 uomini condannati a morte tramite “crocifissione e lapidazione” per presunta sodomia

News - Redazione 28.3.24
San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23
monza-mozione-famiglie-arcobaleno-pd

Monza, la giunta PD spiega perché ha bocciato la mozione a favore delle famiglie arcobaleno

News - Francesca Di Feo 5.1.24
decreto genitori

Corte d’Appello smentisce il decreto Salvini sulle carte d’identità dei minori: “Applicare la dicitura “genitori””

News - Redazione 15.2.24
brunei-pena-di-morte-omosessualita

Il Brunei minaccia di lapidare gli omosessuali dal 2019, mentre il mondo celebra il matrimonio tra i suoi Reali

News - Francesca Di Feo 30.1.24
Russia LGBTQI+ Repressione 2023 - foto di Politico.com (2015)

Russia, irruzione della polizia nei bar e club LGBT di Mosca, arresti

News - Redazione Milano 2.12.23
arabia saudita

Expo 2030 a Riad, in Arabia Saudita andrà in scena l’esposizione universale dell’omobitransfobia

News - Federico Boni 29.11.23