Elon Musk inaugura la nuova era di Twitter con la primissima fake news omofoba sul marito di Nancy Pelosi

A quanto pare, Elon Musk crede nella teoria del prostituto castrista omosessuale.

ascolta:
0:00
-
0:00
Elon Musk inaugura la nuova era di Twitter con la primissima fake news omofoba sul marito di Nancy Pelosi - musk pelosi - Gay.it
Elon Musk e Nancy Pelosi
3 min. di lettura

Let that sink in”.

L’immagine dell’ingresso di Elon Musk nel quartier generale di Twitter aveva fatto il giro del mondo. Questo perché l’eccentrico e discusso miliardario si era presentato con in mano un lavandino: una battuta che sicuramente non avrà fatto ridere gli oltre 70 dipendenti licenziati in tronco dopo l’acquisizione del colossale social network da parte di Musk.

elon-musk-lavandino

Tuttavia, le novità non si sono certo fermate ai licenziamenti a tappeto: secondo Elon Musk, Twitter sarebbe dovuta diventare una “piattaforma libera da censura, una piazza virtuale in cui tutti possano esprimere la propria opinione”.

In realtà l’idea di un’agorà digitale fondata sul dialogo – sulla carta – non è malaccio. Il problema è che le conseguenze dell’anarchia totale le abbiamo già viste negli scorsi giorni: lo stesso Elon Musk avrebbe infatti ricondiviso una palese fake news omofoba derivante da una pagina dichiaratamente suprematista.

Domenica mattina, infatti, Musk ha risposto a un tweet dell’ex Segretario di Stato Hillary Clinton in cui quest’ultima linkava un articolo del Los Angeles Times riguardante la cronaca della recente aggressione ai danni del marito di Nancy Pelosi da parte di un suprematista bianco di simpatie trumpiane.  

Secondo la storia raccontata invece nell’articolo linkato da Musk – proveniente dal non accreditato Santa Monica Observer – , l’aggressore sarebbe in realtà un prostituto omosessuale assunto dal marito di Pelosi per una notte brava a base di alcol e – a quanto pare – botte da orbi.

Il problema è che il Santa Monica Observer è celebre per le sue bizzarre fake news che tirano acqua al mulino dei conservatori americani. Addirittura è stato lo stesso Los Angeles Times ad accusare il SMO di diffondere notizie false.

Per intenderci, si parla di teorie secondo le quali Hillary Clinton sarebbe un replicante, Donal Trump avrebbe assegnato a Kanye West la carica di ministro degli interni e che dietro a un’epidemia di poliomielite ci sia nient’altro che il povero Bill Gates, da sempre nel mirino dei complottisti.

“C’è una piccola possibilità che la storia non sia andata esattamente come ce la raccontano” secondo Elon Musk

E come fonte, avrebbe tirato fuori l’articolo “The Awful Truth: Paul Pelosi Was Drunk Again, And In a Dispute With a Male Prostitute Early Friday Morning”, che dettaglierebbe come Paul Pelosi – un uomo di oltre ottant’anni – sarebbe in realtà un omosessuale represso che va a prostituti.

elon-musk-fake-news

L’aggressore sarebbe invece un castrista nudista” – ovvero facente parte di una fantomatica subcultura di “prostituti omosessuali che vanno in giro nudi indossando solo anelli genitali. Il giornale rifiuta però di citare alcuna fonte.

In poche parole, Pelosi non sarebbe quindi stato aggredito in casa sua, ma sarebbe in realtà stato coinvolto in una rissa con il prostituto – sedata poi dalla polizia chiamata dai vicini di casa. Una storia smentita da tutte le altre testate giornalistiche accreditate e dallo stesso Santa Monica Observer, che ha alla fine rettificato la storia.

Tuttavia, essa circola ancora oggi nelle principali pagine e canali repubblicani complottisti.

Sebbene il tweet sia stato cancellato quasi subito, esso ha ricevuto più di 24.000 retweets e più di 86.000 likes nelle prime ore dopo la pubblicazione. Ironicamente, questo va a dimostrare quanto pericoloso sia eliminare ogni forma di moderazione ai contenuti su una piattaforma popolare e popolata come Twitter.

Facebook aveva avuto un problema simile nel 2020, durante le elezioni americane: la mole di fake news emesse sul sito web avevano messo in difficoltà i moderatori, dando vita a un’ondata di disinformazione mai vista prima. Così come succedeva in Italia prima della nuova stretta di Meta sulle notizie false.

Gli esperti suggeriscono un destino simile per Twitter, dopo le diverse dichiarazioni di Elon Musk in materia di anticensura: il che potrebbe avere un influenza devastante sulle elezioni midterm americane.

Tuttavia, un aspetto da non trascurare è l’impatto sulle minoranze che un’anarchia totale potrebbe avere, in particolare su quella LGBTQIA+, specialmente a fronte delle diverse dichiarazioni omofobe di Musk verso persone transgender e non binarie.

Dall’attacco ai pronomi – considerati come un incubo estetico – alla più recente disinformazione omofoba condivisa dal miliardario sulla propria piattaforma, Elon Musk è ormai diventato il guru del free speech per omofobi, razzisti e suprematisti.

La nuova era di Twitter potrebbe diventare un incubo di estremismo anti LGBTQIA+: insomma, un inizio per niente promettente.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Coppia gay Germania Gay.it

Turchia: il 90% delle persone LGBTIQ+ subisce violenza on line

News - Redazione 13.10.23
telefono Insulti froci checche scarti omofobia roma gay help line

“Fr*ci di m*rda, scarto della società”: a Roma insulti a coppia gay dopo la disdetta di una prenotazione

News - Redazione Milano 19.10.23
Arezzo, ragazzo sudamericano non trova casa: "Sei gay? Niente affitto" - affitto - Gay.it

Arezzo, ragazzo sudamericano non trova casa: “Sei gay? Niente affitto”

News - Redazione 18.9.23
Milano aggressione

Milano, coppia gay pestata da tre uomini davanti ai bambini, insulti: “Fr*ci di m**da”

News - Redazione Milano 11.10.23
Il generale Vannacci: "Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l'eterosessualità" - roberto vannacci rete 4 - Gay.it

Il generale Vannacci: “Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l’eterosessualità”

News - Redazione 4.10.23
libano-diritti-lgbtqia

Libano: il deterioramento dei diritti LGBQIA+ come specchio di una crisi multidimensionale

News - Francesca Di Feo 14.9.23