EuroPride 2022, la polizia di Belgrado cancella la parata

Nell'intervista a Gay.it il comitato aveva rassicurato sul pieno svolgimento. Poche ore fa la cancellazione.

ascolta:
0:00
-
0:00
belgrado europride
belgrado europride
2 min. di lettura

 

La polizia serba ha annunciato che la marcia conclusiva dell’EuroPride 2022 a Belgrado sarà cancellata.

Già due settimane fa il presidente filo-Putin Aleksandar Vučić aveva annunciato la cancellazione dell’evento, ma gli organizzatori e gli attivisti hanno intrapreso una robusta battaglia di resistenza, diffondendo in tutta Europa post al grido di: “L’EuroPride si farà”.

Proprio a Gay.it il comitato organizzatore dell’EuroPride, nelle parole di Goran Miletic, aveva spiegato che la comunità LGBTQIA+ serba non si arrende. In questa pagina vi riproponiamo l’intervista video (in basso). Qui l’intervista scritta in forma integrale.

Alla nostra domanda sulla Polizia, Miletic del comitato del Belgrado Pride aveva così risposto.

Gay.it – La polizia reprimerà la parata in conformità con il divieto presidenziale?

G.M. – Secondo le informazioni che abbiamo ora, la polizia non vieterà ufficialmente il Pride, e non hanno l’autorità per farlo. Invece, è probabile che la parata possa essere ostacolata da alcuni permessi del Municipio. Per esempio noi non abbiamo il permesso di marciare al centro della strada, quindii dovremmo marciare nelle aree per i pedoni. Quindi ci sono piccole possibilità che il Pride possa essere ostacolato.

“La mancata organizzazione e protezione dell’evento per centinaia di attivisti per i diritti umani dimostra che il diritto di tutti i cittadini a marciare e protestare pacificamente non è garantito in Serbia” dichiara l’associazione Forbidden Colors “e dimostra che i valori chiave dell’UE di democrazia e stato di diritto non sono saldamente radicati nel paese”.

La Serbia, lo ricordiamo, ha promosso la sua richiesta di ingresso nell’Unione Europea e sta attuando le riforme necessarie per avere i requisiti di idoneità.

“C’è anche molto lavoro da fare per garantire che la Carta dei diritti fondamentali dell’UE sia pienamente approvata e applicata in Serbia – spiegano nel comunicato gli attivisti di Forbidden Colors, che sottolineano come il divieto della polizia di svolgere la parata finale dell’EuroPride costituisce un passaggio negativo nel processo di adesione della Serbia all’Unione Europea.

La cancellazione della parata finale getta una brutta luce sulla premier serba, lesbica dichiarata, Ana Brnabić che si era spesa per garantire un pieno svolgimento dell’EuroPride già nel 2019, quando Belgrado si era candidata a ospitare il più importante dei Pride europei.

Il comitato organizzatore dell’EuroPride ha annunciato che presenterà ricorso in tribunale contro il divieto annunciato dalla polizia.

Negli scorsi giorni a Belgrado – qui l’articolo di Reuters – si sono svolte manifestazioni anti-LGBTQ, come già era accaduto qualche settimana fa.

L’EuroPride di Belgrado è di fondamentale importanza per la politica di liberazione che l’Unione Europea sta svolgendo rispetto ai paesi dell’ex blocco comunista. La Serbia è attualmente spaccata in due. Da un lato una classe politica e una fetta di popolazione ancora saldamente agganciate alla Russia di Putin, e dall’altra le nuove spinte di un popolo che sogna il compimento di una vera e propria democrazia liberale e l’ingresso nell’Unione Europea.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🇪🇺🌍 (@gayit)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24

Leggere fa bene

Matteo Salvini a Firenze per il meeting di Identità e Democrazia

Gli imbarazzanti alleati europei di estrema destra della Lega di Salvini

News - Lorenzo Ottanelli 4.12.23
idahot-forum-diritti-lgbtqia

L’Unione Europea è dalla nostra parte, ecco l’IDAHOT+ forum per il 17 Maggio

News - Francesca Di Feo 13.5.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
TikTok Commissione Europea indagine

TikTok ci riduce a conigli intrappolati nella tana, manipola la salute mentale di minori e giovani, e crea dipendenza: l’Unione Europea apre indagine

Culture - Mandalina Di Biase 21.2.24
EuroPride 2024 a Salonicco, prima volta in Grecia e grande festa dopo l'approvazione del matrimonio egualitario - 2017 credit Giorgos Alexakis 1 - Gay.it

EuroPride 2024 a Salonicco, prima volta in Grecia e grande festa dopo l’approvazione del matrimonio egualitario

News - Federico Boni 14.5.24
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
orban ungheria

Come l’Ungheria è diventata illiberale, Orban e l’attacco alla democrazia

News - Lorenzo Ottanelli 1.2.24
EuroPride 2027, Torino in gara con Vilnius, Torremolinos e il Gloucestershire - Torino Pride - Gay.it

EuroPride 2027, Torino in gara con Vilnius, Torremolinos e il Gloucestershire

News - Redazione 2.4.24