Generazione Z, uno su 6 si identifica come LGBTQ

Ragazz* d'America tra i 18 e i 23 anni mai tanto sicur* del proprio io. "I giovani di oggi non vogliono spuntare una casella, vogliono essere in grado di esprimersi in modo autentico e riconoscere tutte le loro identità".

Generazione Z, uno su 6 si identifica come LGBTQ - generazione z cover - Gay.it
2 min. di lettura

Generazione Z, uno su 6 si identifica come LGBTQ - Generazione Z - Gay.it

Secondo un’indagine portata avanti da Gallup, un numero record di adulti statunitensi, ben il 5,6%, si identifica come LGBTQ, ovvero +1% in 4 anni rispetto al 4,5% del 2017. A trainare la crescita verso l’alto è la cosiddetta Generazione Z, composta dai ragazzi tra i 18 e i 23 anni. 1 su 6, o se vogliamo essere più specifici il 15,9%, si identifica come LGBTQ. In qualsiasi vecchia generazione l’identificazione LGBTQ era decisamente inferiore, partendo dal 2% o meno degli intervistati nati prima del 1965. La Generazione X si fermava sotto il 4%.  I Millennials poco sopra il 9%.

Per la prima volta Gallup ha chiesto agli intervistati il loro preciso orientamento sessuale, piuttosto che un semplice sì o no sul fatto che qualcuno di loro si identificasse come LGBTQ, consentendo una maggiore comprensione dell’identità. Tra gli adulti LGBTQ il 54,6% si identifica come bisessuale, il 24,5% come gay, l’11,7% come lesbica e l’11,3% come transgender. Con i dati della generazione Z, invece, tutto muta, perché ben il 72% si identifica come bisessuale.

Ineke Mushovic, direttrice esecutiva del Movement Advancement Project, cita “i cambiamenti generazionali nella consapevolezza e nell’accettazione” che hanno rimodellato il modo in cui i giovani LGBTQ sono finalmente accettati dalle famiglie e dai coetanei. “Ho avuto conversazioni con molte persone LGBTQ anziane che scoppiano in lacrime quando condividono le loro storie di vecchi coming out – storie strazianti di rifiuto familiare, perdite di genitori, di fratelli, di lavoro”. “Le generazioni più anziane sono cresciute in quei tempi in cui essere LGBTQ poteva farti finire in prigione, lasciarti da solo o senza lavoro. Le generazioni più giovani non hanno sperimentato questo livello di paura, in cui stare nell’armadio sembrava spesso un meccanismo di sopravvivenza e non tanto una scelta”. “Questi dati riflettono ciò che stiamo vedendo nella società e il modo in cui la società sta cambiando”.

Merito anche dei genitori, spesso riusciti a creare ambienti in cui i giovani si sentono sicuri nel fare coming out, e dei media, dove la rappresentazione e visibilità LGBT è finalmente cresciuta, come sottolineato da Cathy Renna, direttrice delle comunicazioni per la Task Force nazionale LGBTQ: “Ai bambini viene ora insegnato il pregiudizio, quando le persone LGBTQ fanno parte della loro vita sin dall’inizio lo capiscono da subito, possono essere sè stessi e non sono più soli. I giovani di oggi non vogliono spuntare una casella, vogliono essere in grado di esprimersi in modo autentico e riconoscere tutte le loro identità“.

https://www.instagram.com/p/CLrmNk3nWtV/

Fonte: UsaToday.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Marta Fascina e Marina B. Forza - Italia

Le malignità di Forza Italia: Marta Fascina deve lasciare il partito, ma non finché c’è Marina B.

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

report-amnesty-diritti-umani

Preoccupante regressione dei diritti umani, tra cui quelli LGBTQIA+, a livello globale: il desolante report di Amnesty International

News - Francesca Di Feo 29.4.24
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
egualitario matrimonio gay matrimonio omosessuale

In Italia il 73% delle persone è favorevole al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 30.11.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
questionario-coppie-lgbtqia

Il benessere delle coppie LGBTIAQ+, un tema su cui nessuno indaga: il questionario a cui partecipare

News - Francesca Di Feo 27.2.24
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23
elly schlein partio democratico

Abruzzo al voto, Elly Schlein: “Ci battiamo per il diritto delle donne a scegliere del proprio corpo”

News - Redazione 8.3.24