Jakub Jankto torna in serie A dopo il coming out. Abodi: “Non amo le ostentazioni, rispetto le scelte individuali” – AUDIO

Il 27enne nazionale ceco diventerà così il primo calciatore dichiaratamente gay della storia della serie A. Polemiche sulle parole del ministro dello sport.

ascolta:
0:00
-
0:00
Jakub Jankto torna in serie A dopo il coming out. Abodi: "Non amo le ostentazioni, rispetto le scelte individuali" - AUDIO - Jakub Jankto - Gay.it
2 min. di lettura

Jakub Jankto torna in serie A dopo il coming out. Abodi: "Non amo le ostentazioni, rispetto le scelte individuali" - AUDIO - Jakub Jankto 22 - Gay.it

27enne centrocampista della nazionale ceca, ex Ascoli, Udinese e Sampdoria, Jakub Jankto torna in Serie A grazie al neopromosso Cagliari, diventando così il primo calciatore dichiaratamente gay e in attività a giocare nel massimo campionato di Calcio. A sei mesi dal coming out, Jakub ritrova Claudio Ranieri, che lo allenò a Genova e che si complimentò pubblicamente per il suo coraggio.

“È un ragazzo d’oro, un gran giocatore e un artista, perché dipinge bene. Ha voluto sentirsi libero, lo apprezzo tantissimo. Ce ne fossero altri come lui, farebbero capire che siamo tutti una famiglia e stiamo bene tutti quanti insieme”, disse lo scorso febbraio l’allenatore testaccino, entrato nella Storia della Premier League grazie ad un leggendario scudetto con il Leicester e ora riuscito nell’impresa di riportare i sardi in serie A.

Sono gay, non voglio più nascondermi“, disse Jankto lo scorso 13 febbraio. “Così voglio dare coraggio agli altri. Voglio vivere la mia vita in libertà senza paure. Senza pregiudizio. Senza violenza. Ma con amore“.

Parole che fecero il giro del mondo, rompendo un muro di omertà, ipocrisia e omofobia, perché mai nessun calciatore tanto importante aveva fatto coming out, nel pieno della propria carriera professionale. Prima di Jakub c’erano stati i coming out di Josh Cavallo, calciatore australiano, di Zander Murray e Jake Daniels, calciatori dichiaratisi nel 2022 che giocano nella serie b scozzese e in quella inglese, senza dimenticare il tragico coming out di Justin Fashanu , nei primi anni ’90, morto suicida nel 1998 dopo anni di terrificante omofobia.

Padre di una bimba avuta con l’ex fidanzata, Jakub è atteso oggi a Cagliari per le visite mediche. La squadra sarda l’ha acquistato dal Getafe, che l’aveva spedito in prestito allo Sparta Praga. Un ritorno in serie A, per Jankto, commentato questa mattina dal ministro per lo Sport e i giovani.

Andrea Abodi, via Radio24, ha precisato: “È prima di tutto una persona e secondo è un atleta“, per poi aggiungere.

Non faccio differenze di caratteristiche che riguardano la sfera delle scelte personali. Se devo essere altrettanto sincero non amo, in generale, le ostentazioni, ma le scelte individuali vanno rispettate per come vengono prese e per quelle che sono. Io mi fermo qui“.

Fare coming out nel mondo dello sport e vivere finalmente la propria vita alla luce del sole, senza doversi più nascondere, a detta del ministro Abodi sarebbe quindi “un’ostentazione”. Ma cosa ancor più grave, un ministro della repubblica italiana è tornato a parlare di ‘scelte individuali’ dinanzi all’orientamento sessuale di una persona.

Benvenuti nell’Italia del Governo Meloni. Bentornato Jakub!

Jakub Jankto torna in serie A dopo il coming out. Abodi: "Non amo le ostentazioni, rispetto le scelte individuali" - AUDIO - Jakub Jankto 3 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24
Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24
Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti - Tale e Quale Show 2024 il cast - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti

Culture - Redazione 18.7.24

Continua a leggere

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
David Schumacher, figlio di Ralf, si complimenta per il coming out: "Al 100% con te papà" - Ralf e David Schumacher - Gay.it

David Schumacher, figlio di Ralf, si complimenta per il coming out: “Al 100% con te papà”

News - Redazione 16.7.24
Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
Trey Cunningham, l'atleta USA fa coming out: "La cosa più spaventosa che abbia mai fatto" - Trey Cunningham - Gay.it

Trey Cunningham, l’atleta USA fa coming out: “La cosa più spaventosa che abbia mai fatto”

Corpi - Redazione 10.7.24
Calafiori Gay.it

Riccardo Calafiori, la ‘gioia incontenibile’ per il gol non passa inosservata: “Avvistata la torre di Pisa”

Corpi - Emanuele Corbo 25.6.24
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Daria Kasatkina Tennis LGBTI Russia

Chi è Daria Kasatkina, tennista LGBTI russa che critica la Russia di Putin e solleva dubbi sulla finale WTA in Arabia Saudita

Corpi - Francesca Di Feo 30.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24