Lizzo è stata denunciata: ballerine parlano di molestie sessuali e ostilità sul lavoro

Si parla anche di body shaming e fanatismi religiosi.

ascolta:
0:00
-
0:00
@lizzobeating
@lizzobeating
3 min. di lettura

Nelle ultime ore Lizzo è al centro del ciclone: tre delle sue ex ballerine l’hanno accusata di molestie sessuali, ambiente di lavoro ostile, estremismi religiosi, e body shaming.

Nello specifico le accuse sono mosse da tre ballerine – Crystal Williams, Arianna Davis e Noelle Rodriguez – dichiarando che nel periodo che va tra settembre 2021 e aprile 2022, fino ad alcune date della leg europea del The Special Tour nel 2023, la coreografa e cantante Shirlene Quigley avrebbe messo a disagio il corpo di ballo con commenti sessualmente espliciti, condivisione di fantasie sessuali, e riferimenti alla masturbazione.

Stando alle accuse, Quigley avrebbe cercato di convertire le tre alla sua religione oltre a rimproverarle per aver praticato ‘sesso prematrimoniale’, commentando (senza consenso) la verginità di oltre dieci ballerine nel reality show Watch Out for the Big Grrrls, insieme a social media e varie interviste : “Ha fatto commenti deridendo le persone che hanno avuto rapporti sessuali prematrimoniali, sapendo che alcuni membri del cast di ballo non condividevano le sue opinioni. La signora ha anche simulato sesso orale su una banana di fronte al resto del cast. Gesti spontanei che hanno messo a disagio i querelanti” riporta l’accusa.

D’altra parte, Lizzo avrebbe costretto il corpo di ballo a 12 ore di prove “strazianti”, licenziando e rimandando a casa chi non reputava ‘soddisfacente’. La cantante avrebbe rimproverato alcuni ballerini di aver bevuto prima delle performance, licenziando chi osava ‘ribattere’ al rimprovero.

Quando le tre querelanti hanno chiesto un acconto del proprio lavoro, il team le ha rimproverate di un comportamento inaccettabile e irrispettoso, licenziandole.

I dettagli dell’accusa riportano che Davis, che soffre d’ansia, per paura di un licenziamento da farsi la pipì addosso, ma nonostante l’incidente, è stata costretta ad otto ore di prove continuative. Oltre ad aver fatto del body shaming ‘sottilmente velato’ sull’aumento di peso di Davis, Lizzo avrebbe licenziato la ballerina per aver registrato una delle riunioni, perché a causa di un problema alla vista non poteva essere presente fisicamente.

Di seguito, Lizzo avrebbe confiscato i telefoni dell’intero corpo di ballo: “infuriata, lanciando imprecazioni e dichiarando che avrebbe fatto il giro della stanza, persona per persona fino a quando qualcuno non avesse detto a Lizzo chi aveva effettuato la registrazione”.

Nelle ultime ore anche la regista Sophia Nahli Allison, che nel 2019 avrebbe dovuto dirigere il documentario di Lizzo, si è tirata indietro in seguito al trattamento riservato dalla cantante, definendola “arrogante, egocentrica, e scortese”.

In seguito alle accuse Quingsley ha postato una storia su Instagram, rispondendo solo che “Dio, è tanto buono. Dio ci ama tanto, indipendentemente da quello che stiamo vivendo, lui ci ama“, e di sentirsi piena di gioia e gratitudine per il tempo passato in tour.

I social, in compenso, sono sotto shock e fortemente delus3 (con Beyoncé che ha omesso il suo nome dal remix di Break My Soul durante l’ultima tappa del Renaissance Tour): può un’artista come Lizzo – che ha fondato una carriera sulla gentilezza, l’accoglienza, e l’inclusività – rivelarsi l’esatto opposto? Oltre agli innumerevoli messaggi di body positività, durante il suo The Special Tour, Lizzo ha urlato contro le leggi anti-trans, donato oltre 50.000 dollari all’associazione Marsha P. Johnson Institute, e infranto il drag ban portando sul palco delle drag queen in Tennesse.

Ma l’esperienza è un gentile reminder che per quanto sia valida la causa o il messaggio, ‘idolatrare’ o ergere le star – o qualunque altro essere umano – a modelli di comportamento non è forse la mossa più saggia?

L’artista e il suo team non hanno ancora risposto alle accuse.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Artur Dainese, Isola dei Famosi 2024

Isola dei Famosi 2024, la storia di Artùr Dainese: “A 16 anni sono venuto in Italia. Mi sentivo solo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24

Continua a leggere

Cuckoo (2024)

Hunter Schafer è la perfetta scream queen nell’horror Cuckoo – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 9.2.24
2003 madonna bacia britney spears

Britney Spears ha rifiutato l’invito di Madonna al Celebration Tour: “Ecco come l’ha presa”

Musica - Emanuele Corbo 5.4.24
Questioning: 10 celebrità che hanno avuto il coraggio di dire "non lo so" - cover - Gay.it

Questioning: 10 celebrità che hanno avuto il coraggio di dire “non lo so”

Corpi - Francesca Di Feo 13.12.23
@beyonce

Beyoncé passa al country e annuncia Renaissance Act II: cosa aspettarci dal nuovo album?

Musica - Redazione Milano 12.2.24
by Daniele Fummo

Torna il Bar Stella e Ambrosia non vuole più porsi alcun limite – Intervista

Culture - Riccardo Conte 27.10.23
Primavera, la playlist per salutare la bella stagione

È primavera, 10 canzoni per uscire dal letargo e tornare a vivere

Musica - Emanuele Corbo 21.3.24
Jennifer Lopez "This Is Me... Now" - il nuovo album uscirà il 16 Febbraio

Jennifer Lopez è tornata: ecco il singolo “Can’t Get Enough” che anticipa l’album “This Is Me… Now” – VIDEO

Musica - Emanuele Corbo 11.1.24
Loredana Bertè, icona queer e maestra di coraggio - Sessp 22 - Gay.it

Loredana Bertè, icona queer e maestra di coraggio

Musica - Federico Colombo 22.1.24