Massimo Gandolfini del Family Day, “non siamo omofobi, DDL Zan antidemocratico, illiberale e liberticida” (ma è la solita bugia)

Ennesimo attacco alla legge contro l'omotransfobia, condito dalle solite sfiancanti menzogne, da parte di Massimo Gandolfini.

Massimo Gandolfini del Family Day, "non siamo omofobi, DDL Zan antidemocratico, illiberale e liberticida" (ma è la solita bugia) - Gandolfini - Gay.it
2 min. di lettura

Il popolo del Family Day, la Lega di Matteo Salvini e Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni hanno ieri manifestato davanti Montecitorio, attaccando la legge contro l’omotransfobia e la misoginia che approderà proprio alla Camera dei deputati a fine luglio.

Se la Meloni ha incredibilmente osato dire che no, l’Italia non è un Paese che discrimina le persone omosessuali, Massimo Gandolfini, neurochirurgo e psichiatra nonché ‘padre’ del Family Day, ha motivato il proprio dissenso al DDL Zan. Con una precisazione. Perché loro, i cattoestremisti che puntualmente scendono in piazza solo e soltanto per manifestare contro i nostri diritti, NON sarebbero omofobi.

È in gioco la libertà democratica nel nostro Paese. È una falsità dire che questo popolo sia discriminatorio e omofobo. Noi vogliamo bene a tutte le persone nella maniera uguale soltanto per il fatto di essere persone, ma siamo convinti che il fondamento di una civiltà democratica sia la libertà di pensiero, di opinione e di manifestazione del pensiero. Sono solo le dittature che hanno creato il reato di opinione. E se passa questa legge è un bavaglio, è una legge antidemocratica, illiberale, liberticida. E per questo vogliamo combatterla. Vogliamo che il nostro popolo sia libero di pensare secondo la propria cultura e il proprio modo di vedere la vita. E una battaglia di libertà e di civiltà democratica.

Peccato che il ‘reato di opinione’ non esista, all’interno del DDL Zan, come Gandolfini, Meloni e Salvini ben sanno. Eppure continuano a sostenere questa falsità a mezzo stampa e social, h24, in modo che arrivi quest’unica menzogna agli occhi e alle orecchie dei propri elettori. Mentono sapendo di mentire, gridando persino alla censura mediatica nei loro confronti.

Simone Pillon, senatore leghista, si è infatti così lamentato della poca visibilità data alla manifestazione di ieri da parte di tg e quotidiani: “Solo alcuni giornali hanno parlato del flash mob di ieri a Montecitorio in difesa della libertà di parola, e molti di questi lo hanno fatto in modo da screditare i manifestanti. Eppure era pieno di giornalisti e di agenzie. C’era pieno anche di telecamere in piazza, e le interviste sono state innumerevoli, eppure ben pochi TG hanno riportato i servizi. Ci sono veglie in tutta Italia, eppure il media system preferisce parlare d’altro”.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 17.7.20 - 14:31

Questo individuo sarebbe più credibile se , con tutta la sua mala compagnia , avesse espresso una condanna almeno morale contro l'Abate Frochaux di Friburgo , Losanna e Martigny o quel prete , fuggito dalla Gemania e rifugiatosi ad Econe : accusato il primo e condannato il secondo per pedofilia.

Trending

animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Dino Fetscher, vacanze d'amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social - Dino Fetscher - Gay.it

Dino Fetscher, vacanze d’amore a Roma con Chris Wilson. Le foto social

Culture - Redazione 15.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

Hai già letto
queste storie?

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23
uganda uomo arrestato

Picco di arresti e procedimenti giudiziari contro le persone LGBTQIA+ nel 2023

News - Federico Boni 1.12.23
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
Ambrogino d'Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: "È una porcata" - andrea pucci - Gay.it

Ambrogino d’Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: “È una porcata”

News - Federico Boni 16.11.23
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: "Mi veniva da piangere e mi son sentita male" - Tekemaya - Gay.it

Martano, omofobia ai danni della drag queen Tekemaya: “Mi veniva da piangere e mi son sentita male”

News - Redazione 6.12.23