Omofobia nel football, l’allenatore Jon Gruden costretto alle dimissioni

Tutto parte 72 ore fa, quando il Wall Street Journal pubblica un'inchiesta sull'allenatore dei Las Vegas Raiders. Ecco la storia.

Omofobia nel football, l'allenatore Jon Gruden costretto alle dimissioni - JonGrudenGay.it - Gay.it
Jon Gruden
2 min. di lettura

Jon Gruden si è dimesso dalla carica di allenatore dei Las Vegas Raiders, a seguito delle accuse di razzismo, misoginia e omofobia svelate dall’inchiesta del Wall Street Journal.

Negli Stati Uniti, vigili e punitivi, si consuma l’ennesimo caso di omofobia e razzismo con relativa defenestrazione. La Nazione che ha fatto del politically correct e dell’ipocrisia la propria bandiera – altro che stelle e strisce – è stata colpita nell’orgoglio, in una delle colonne portanti del suo essere.

Tutto parte circa 72 ore fa, quando il Wall Street Journal ha pubblicato un’inchiesta sull’allenatore dei Las Vegas Raiders, Jon Gruden. Oggi bisognerebbe dire ex allenatore. Le dimissioni sono arrivate precise e puntuali, l’America potrà procedere fiera con l’ennesima testa tagliata e correlato dibattito rimandato a data da destinarsi. Ecco la prassi statunitense, recidere il corpo malato, la punta infetta, affinché il sistema sopravviva.

Omofobia nel football, l'allenatore Jon Gruden costretto alle dimissioni - Schermata 2021 10 12 alle 15.15.00 - Gay.it

Ha le labbra delle dimensioni di pneumatici Michelin“, è solo uno dei tanti insulti, questo risalente al 2011, finiti al centro dello scandalo – dove ad essere scandalosa dovrebbe essere anche la scarsa fantasia dell’autore. Il quotidiano ha analizzato una serie di e-mail in cui il coach offende DeMaurice Smith, direttore della NFL Player Association, il sindacato dei giocatori più potente d’America.

La macchina è partita. Nel tempo intercorso tra l’articolo del WSJ e le dimissioni dell’allenatore sono spuntate altre e-mail (in totale 650mila, interne alle National Football League) e diverse dichiarazioni passate. Il razzismo, a quanto pare, è solo la punta dell’iceberg. Jon Gruden negli anni ha seminato odio anche verso le donne e la comunità LGBTQ+: nelle sue missive sono numerosi gli attacchi agli arbitri donna in campo e i timori per la presenza, all’interno delle sue squadre, di giocatori omosessuali.

Anche il New York Times, nelle scorse settimane, stava indagando sulla cattiva condotta in ambito lavorativo da parte dell’élite sportiva americana. A detta del quotidiano è stata un’inchiesta separata e con scopi differenti rispetto a quella del WSJ, ma in entrambi i casi si è arrivati alla figura di Gruden. A polverone sollevato, la NFL ha condannato l’e-mail definendola “spaventosa, odiosa e totalmente contraria ai valori della NFL”. Mentre, lo stesso Gruden ha dichiarato di essersi “vergognato“, rigettando però le accuse di razzismo, misoginia e omofobia.

Omofobia nel football, l'allenatore Jon Gruden costretto alle dimissioni - 05teenvogue jumbo 770x470 1 - Gay.it
Alexi McCammond, ex direttrice di Teen Vogue

Negli Stati Uniti sono frequenti le defenestrazioni plateali e repentine. Già lo scorso marzo Alexi McCammond, la direttrice di Teen Vogue, nota rivista di moda, era stata licenziata per dei tweet razzisti e omofobi risalenti al 2011. La casa editrice, Condé Nast, in giornata ha riparato il danno liberandosi del “fardello”. Capitolo chiuso, tempesta chetata, avanti tutta con razzismo sistemico e misoginia. La regina di cuori, in Alice del paese delle Meraviglie, sarebbe orgogliosa del modus operandi americano. TAGLIATEGLI LA TESTA!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Justin Timberlake Arrestato Ubriaco Gossip Droghe

Justin Timberlake arrestato, guidava ubriaco. Il gossip impazza: “Popper e Truvada nel sangue”. Ma è davvero così?

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24

Leggere fa bene

Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Rossario Lonegro Terapie RIparative - BBC

La Bbc intervista Rosario Lonegro, italiano sottoposto all’orrore delle terapie di conversione: “Il periodo più buio della mia vita”

Corpi - Francesca Di Feo 5.6.24
camara-squalificato-omofobia

Il centrocampista Mohamed Camara squalificato dopo aver coperto il logo della campagna anti-omofobia della Federcalcio francese

News - Francesca Di Feo 31.5.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: "È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo" - la myss - Gay.it

Torino, in 20 aggrediscono la drag La Myss: “È stato di sicuro un attacco a sfondo omofobo”

News - Redazione 9.1.24