Nell’omofobo Bangladesh apre un college per studentə transgender

Il Bangladesh è un Paese altamente omofobo, ma riconosce alcuni diritti alle persone trans, che sarebbero 1,5 milioni.

bangladesh
In Bangladesh apre un college per persone trans.
2 min. di lettura

Il Bangladesh, Paese noto per i suo rifiuto a percorrere la strada dei diritti civili, ha aperto un college islamico per studentə transgender. L’istituto si chiama Dawatul Quran Third Gender Madrasa e si trova nella città di Dhaka, la capitale. Aperto il 6 novembre, il nuovo college ha ricevuto l’iscrizione di 40 studentə trans solo il primo giorno, e in totale dovrebbe ospitarne 150.

In Bangladesh, le persone transgender vengono quotidianamente discriminate, e non è raro che gli studenti non binari vengano espulsi da scuola.

Studenti trans espulsi da scuola in Bangladesh

L’espulsione è quello che è successo a Nishi, ragazza trans di 27 anni del Bangladesh, cacciata dall’istituto dopo la scoperta della sua identità di genere. Nishi se n’è andata di casa che non aveva nemmeno 10 anni. Ha dovuto arrangiarsi per tutta la sua vita, e per questo trovare un college che la accetta è un “momento di immensa gioia per me“.

Un’altra ragazza trans ha spiegato:

La società ci tratta nei modi più odiosi. Ci viene negato ogni amore o felicità. Non possiamo esprimere i nostri dolori. Nessuno capirebbe. Non ci è permesso entrare nelle moschee. Se alcuni di noi entra, spesso le altre persone ci umiliano. Come umano e musulmana, mi chiedo perché non ci è permesso di far parte della società?

E il fondatore della scuola in Bangladesh, Abdur Rahman Azad, il primo giorno di lezione ha fatto un discorso agli studenti iscritti:

Spesso diamo la colpa agli hijra (persone transgender) per il loro presunto stile di vita indisciplinato. Ma non sono loro da incolpare, credo. Piuttosto, noi come società dobbiamo essere incolpati. Non lasceremo che frequentino scuole, seminari o università. Non lasceremo loro un lavoro decente. Cos’altro farebbero?

Senza un’istruzione, le persone trans del Bangladesh sono costrette a una vita povera, senza una casa, senza una famiglia, senza possibilità di realizzare i propri sogni. Attraverso il nuovo college, ogni studentə trans avrà la possibilità di studiare e di trovare un lavoro in linea con le sue doti.

Uno dei Paesi meno inclusivi

Il Bangladesh non riconosce alcun diritto o forma di tutela alla comunità LGBT. Solo per le persone transgender, che sarebbero 1,5 milioni, sono stati riconosciuti delle forme di inclusione.

Con il termine Hijra“, ad esempio, è stato riconosciuto un terzo genere, utile in particolare durante il voto. In questo modo, infatti, un elettore potrà votare registrandosi con la propria d’identità, nel caso in cui il genere sia diverso da quello dato alla nascita.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 16.11.20 - 17:59

Questi Paesi e la cultura del sub continente Indiano ha da sempre consolidata l'accettazione , a certe condizioni , delle "Jira". Le condizioni sono come quelle dei popoli Amerindi ed Arabi cioè fenomeni da baraccone che recitano , cantano e ballano , e siano di compagnia alle donne chiuse nei loro ginecei. Ma quando andiamo all'accettazione dell'omosessualità , quello è un ben altro discorso !

Trending

Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Roma Pestaggio Coppia Gay Siti In

“Guarda sti fr*c*” non è omofobia? Sit-in mercoledì 24 e polemiche sul pestaggio alla coppia gay di Roma, dopo che gli indagati respingono l’accusa

News - Redazione 22.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24

Hai già letto
queste storie?

Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
turchia-libri-censura

Turchia, libri su teorie riparative e correlazione tra omosessualità e pedofilia negli scaffali delle biblioteche pubbliche

News - Francesca Di Feo 5.2.24
Bologna, è ufficiale. Le persone trans possono chiedere la carriera alias per il trasporto pubblico (VIDEO) - Bologna Le persone trans possono chiedere la carriera alias per il trasporto pubblico - Gay.it

Bologna, è ufficiale. Le persone trans possono chiedere la carriera alias per il trasporto pubblico (VIDEO)

News - Redazione 4.7.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
transgender Harli Marten su Unsplash

Il 97% delle procedure chirurgiche di affermazione di genere riguarda persone cisgender

News - Francesca Di Feo 15.7.24
La California in difesa dei bambini LGBTQIA+ approva il Safety Act, ed Elon Musk scappa in Texas con X e Tesla - Elon Musk - Gay.it

La California in difesa dei bambini LGBTQIA+ approva il Safety Act, ed Elon Musk scappa in Texas con X e Tesla

News - Redazione 18.7.24
18-maggio-manifestazione-trans

Contro la violenza istituzionale sui corpi trans*: perché la comunità T scende in piazza il 18 maggio

News - Francesca Di Feo 16.5.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24