Pechino 2022, Gus Kenworthy affonda le Olimpiadi: “Paesi omotransfobici non dovrebbero poterle ospitare”

In gara per un'altra medaglia, lo sciatore freestyle, sempre più attivista LGBTQ+, ha duramente criticato il CIO.

gus kenworthy
gus kenworthy
2 min. di lettura

Conquistata la sua 3a Olimpiade, Gus Kenworthy, 30enne sciatore freestyle, attore e attivista LGBT già medaglia d’argento ai Giochi olimpici invernali di Soči 2014, è sbarcato a Pechino e ha subito bombardato la Cina omotransfobica che fa sparire Grindr dai propri store e bandito ‘gli effeminati‘ dalla tv pubblica.

Nel giorno della cerimonia d’apertura, con la Cina che ha chiesto agli atleti presenti di “essere responsabili” nelle proprie eventuali dichiarazioni politiche, Kenworthy si è lanciato in avanti con coraggio e senza paura. “Probabilmente sono un cretino a farlo, ma non riesco a tenere la bocca chiusa“, ha confessato Gus a Sportsmail. “Non credo che alla Cina dovrebbe essere consentito ospitare un’Olimpiade. Non credo che a nessun Paese che abbia posizioni atroci sui diritti umani dovrebbe essere permesso di ospitare le Olimpiadi”.

E non è finita qui. Kenworthy ha ricordato come nel 2014, durante le Olimpiadi di Sochi, in Russia, chiesero a tutti gli atleti di non parlare di diritti LGBT, causa legge contro la propaganda gay presente nel Paese. “All’epoca ero ancora represso, non ebbi il coraggio di espormi. Me ne sono pentito”. L’anno dopo, nel 2015, Gus ha fatto pubblicamente coming out e da allora è diventato attivista LGBTQ. Da due anni è felicemente fidanzato con Adam Umhoefer.

A tutti noi è stata data una voce ed è importante usarla. Dal momento che le Olimpiadi riguardano l’unione tra popoli, dovrebbero essere qualcosa che sappia andare oltre i soldi, un Paese non dovrebbe avere l’opportunità di ospitarle o persino competere se ha una posizione negativa sulle questioni dei diritti umani“, ha insisito Gus. “Il CIO ha il potere di fare davvero la differenza e se sei un Paese con così orribili posizioni sui diritti umani e sui diritti LGBTQ, non dovresti avere quel gigantesco onore e prestigio di ospitare le Olimpiadi. E quei Paesi in cui l’omosessualità è punibile con la morte o il carcere non dovrebbero poter competere”.

Parole che pesano come macigni, anche perché pronunciate da un ex medagliato attualmente in gara. Anche Adam Rippon, ex pattinatore olimpico oggi allenatore dell’atleta USA Mariah Bell e fresco sposo con l’amato Jussi, si è espresso in tal senso. “Penso che i cinesi organizzeranno giochi fantastici e si assicureranno che tutti siano il più al sicuro possibile, ma quando si tratta di diritti umani, stiamo comunque entrando in un Paese comunista”, ha sottolineato Rippon a Reuters. “E penso il CIO dovrebbe porre più attenzione, quando va a decidere dove programmare un’Olimpiade. Alla luce di tutte le violazioni dei diritti umani in Cina, ti viene da chiederti perché sia stato comunque loro permesso di ospitare questi Giochi”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24

Leggere fa bene

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24
Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn - Gay.it

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer

Corpi - Redazione 30.1.24
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
Foto: NPR (Keeley Parenteau)

Maratoneta non binary vince la maratona di New York (ma non riceve il premio)

Corpi - Redazione Milano 23.1.24
Ghana LGBTQ+

Ghana, a rischio 4 miliardi a causa della legge anti-LGBT. E il presidente non l’ha ancora firmata

News - Redazione 6.3.24
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
cina lgbt

Cina, così la repressione LGBTIQ+ procede lenta e inesorabile

News - Redazione Milano 9.11.23
Tom Daley torna in acqua dopo due anni e vince subito un oro. È pronto per le Olimpiadi di Parigi - Tom Daley oro - Gay.it

Tom Daley torna in acqua dopo due anni e vince subito un oro. È pronto per le Olimpiadi di Parigi

Corpi - Redazione 20.12.23