HIV/Aids, prima donna sieropositiva “curata” con un trattamento nuovissimo e all’avanguardia

La paziente sarà considerata completamente guarita se non ci saranno segni di HIV attivo nei prossimi due anni.

hiv gene sieropositive contagi cancro dei gay
HIV Nuova vaccino in arrivo
2 min. di lettura

Una donna è stata “curata” dall’HIV utilizzando un trattamento all’avanguardia. Si tratta della 3a persona in assoluta ad essere guarita dall’HIV, la prima donna. Ad annunciarlo nella giornata di ieri la dott.ssa Yvonne J. Bryson e la dott.ssa Deborah Persaud, entrambe specialiste in malattie infettive pediatriche. Le due scienziate hanno condiviso la straordinaria scoperta nel corso della Conferenza sui retrovirus e sulle infezioni a Denver, in Colorado.

Il trattamento, che ha avuto luogo quattro anni fa, sembrerebbe aver funzionato, poiché la paziente al momento senza nome è “asintomatica e sana“. La donna è stata sottoposta ad un nuovissimo metodo di trapianto che utilizza il sangue del cordone ombelicale, utilizzato per “curarla”. Questo tipo di sangue non ha bisogno di essere abbinato al ricevente, come avviene in altri casi, ed è maggiormente disponibile rispetto alle cellule staminali adulte solitamente utilizzate in questo tipo di procedura.

La dottoressa Persaud ha sottolineato come, nonostante sia “molto eccitata” per la donna apparentemente guarita, il trattamento non sia “ancora una strategia fattibile per tutti, ma per una manciata di milioni di persone che vivono con l’HIV“. Tuttavia, questo metodo potrebbe dar forma ad una vera e propria svolta scientifica dopo 40 anni di ricerche, rendendo possibile la cura di milioni di persone affette da HIV e cancro ogni anno.

Persaud e Bryson hanno collaborato con una serie di altri ricercatori per studiare la donna, a cui è stato diagnosticato l’HIV nel 2013 e la leucemia quattro anni dopo. Costei è stata definita la “paziente di New York“, in quanto curata presso il New York-Presbyterian Weill Cornell Medical Center di New York City. Il dottor Steven Deeks, esperto di HIV/AIDS presso l’Università della California, ha dichiarato al New York Times che l’etnia e il sesso della donna sono entrambi molto significativi. “Il fatto che sia di etnia mista e che sia una donna, è davvero importante dal punto di vista scientifico e molto importante in termini di impatto sulla comunità”, ha affermato.

La dottoressa Bryson e i suoi colleghi hanno rimarcato come sia preferibile parlare di “remissione” e non tanto di “cura“, in questo momento. “Non vogliamo esagerare“, ha affermato. La paziente sarà considerata completamente guarita se non ci saranno segni di HIV attivo nei prossimi due anni.

Ad oggi in tutto il mondo solo due persone hanno eliminato il virus dell’HIV in modo naturale. Si tratta del “paziente di San Francisco” e della “paziente argrentina”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l'arrivo di una storia d'amore queer - BRIDGERTON 302 Unit 00627R - Gay.it

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l’arrivo di una storia d’amore queer

Serie Tv - Redazione 16.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24

Hai già letto
queste storie?

Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24
Hiv Salute Mentale e Supporto Psicologico

Autostigma e salute mentale per le persone HIV+: l’importanza dell’aspetto psicologico

Corpi - Daniele Calzavara 2.5.24
Freddie Mercury e Diana Spencer, ricordando quando sono andati insieme ad un club gay

Quella volta che Lady Diana si travestì da uomo gay insieme a Freddie Mercury

Culture - Redazione Milano 21.11.23
10 persone famose che convivono con l'HIV - 10 persone famose che convivono con lHIV - Gay.it

10 persone famose che convivono con l’HIV

Guide - Federico Boni 29.11.23
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Triptorelina - immagine di repertorio

Gran Bretagna, stop ai farmaci salva vita bloccanti della pubertà per bambinǝ e adolescenti transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 14.3.24
"Hiv, ne parliamo?", al via la campagna ispirata a storie vere - HIV. Ne Parliamo - Gay.it

“Hiv, ne parliamo?”, al via la campagna ispirata a storie vere

Corpi - Daniele Calzavara 28.11.23