Russia vs. Dolce e Gabbana: oscurato il video con bacio tra 2 uomini

Le immagini violano la legge che vieta la propaganda LGBT in tutto il Paese.

Russia vs. Dolce e Gabbana: oscurato il video con bacio tra 2 uomini - Russia vs. Dolce e Gabbana - Gay.it
2 min. di lettura

Un bacio tra due persone dello stesso sesso. Un’immagine improponibile in Russia, soprattutto se si tratta di una pubblicità. I due video incriminati fanno parte dell’ultima campagna pubblicitaria firmata Dolce e Gabbana e mostrano appunto due uomini e due donne che si baciano. Questo ha fatto infuriare l’opinione pubblica, e in particolare un parlamentare membro di Russia Unita, il partito di Vladimir Putin e attualmente al governo.

Il deputato Mikhail Romanov Valentinoviсh ha infatti chiesto l’intervento del pubblico ministero per la rimozione dei video dai social network. Nel giro di pochi giorni, il pubblico ministero di San Pietroburgo ha impugnato la richiesta, ordinando così la rimozione dei post di Dolce e Gabbana in tutti i social della Russia.

Russia e magistratura uniti contro Dolce e Gabbana

Una richiesta che non ha visto tanta resistenza: le immagini violano la legge che vieta la propaganda LGBT in tutto il Paese, e secondo la Polizia russa “contengono informazioni che rifiutano i valori della famiglia e propagandano rapporti sessuali non tradizionali“. Nel giro di una settimana, i post dovevano essere oscurati, ma in realtà sono ancora presenti in rete, poiché la burocrazia ha bloccato la richiesta: non sono pervenuti i documenti necessari. Il procedimento riprender il 7 giugno, se vi sarà la documentazione prevista.

La pubblicità social di Dolce e Gabbana prevedeva due post diversi. Uno ritraeva una coppia di donne che si baciavano, mentre nell’altro i protagonisti del bacio erano due uomini. La campagna promozionale era stata realizzata contro le discriminazioni sessuali, all’interno del progetto “Love is Love” di D&G in occasione di San Valentino, e sosteneva per l’appunto anche l’associazione Trevor Project, la quale da anni è attiva per prevenire il suicidio nei giovani LGBT.

Ironia della sorte, la Russia se l’è presa proprio con due stilisti omosessuali spesso criticati dalla stessa comunità LGBT, sostenendo che l’unica famiglia è solo quella tradizionale, definendo i bambini nati tramite GPA come “sintetici”, mentre nel 2017 Stefano Gabbana aveva dichiarato di non voler essere definito gay.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Kylie Minogue, Bebe Rexha e Tove Lo

Kylie Minogue: il singolo ‘My Oh My’ con Bebe Rexha e Tove Lo è un “usato sicuro”, ma funziona – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24

Hai già letto
queste storie?

Simone Pillon cancellato su X per omofobia scrive ad Elon Musk: "Pensavo avessi cacciato i censori LGBT" - Simone Pillon censurato su X per omofobia scrive ad Elon Musk - Gay.it

Simone Pillon cancellato su X per omofobia scrive ad Elon Musk: “Pensavo avessi cacciato i censori LGBT”

News - Redazione 27.6.24
Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24
Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24