Sandra Milo nuda in copertina risponde alle critiche: ‘È tutta roba naturale’

Anche la fotografa che ha scattato le foto risponde agli hater: "È assurdo che il corpo femminile abbia una scadenza".

Sandra Milo nuda in copertina risponde alle critiche: 'È tutta roba naturale' - sandra milo - Gay.it
3 min. di lettura

https://www.instagram.com/p/CIOFISYFfts/

Sandra Milo, 87 anni, è ancora una grande star e lo dimostra nella sua ultima foto da copertina, pubblicata su Flewid. Con un lenzuolo che copre il seno e la pancia, l’attrice dell’Italia anni ’60 ha ricevuto complimenti da parte dei suoi fan, fino ad essere paragonata perfino a Marilyn Monroe. La foto lanciata dal suo profilo Instagram  è intitolata “Giocando con l’obbiettivo”.

E dice:

È bello dormire avvolta in vesti bianche dopo aver assunto una posa plastica che i maligni hanno erroneamente creduto fosse un fotomontaggio. 

Anche per Sandra Milo, infatti, dopo la foto arrivano gli hater. Vergognosi commenti, da parte di coloro che non accettano che una donna di 87 anni possa ancora posare per una foto da copertina. E allora giù con post senza tatto, in cui i leoni da tastiera, protetti dallo schermo, parlano di un ritocco post produzione per delle gambe così lisce, nonostante l’età, o di foto “non decorosa”.

La risposta agli hater di Sandra Milo da parte della fotografa

A scattare la foto è stata Chiara Meierhofer Muscarà, la quale con varie stories di Instagram ha voluto rispondere a coloro che hanno criticato l’attrice del film premio Oscar “8 e mezzo“.

Dal profilo social chiara_meimus, ha scritto che ogni donna ha paura di invecchiare, di non essere più quella di un tempo.

Perché quando una donna invecchia dovrebbe ritirarsi a fare la madre e la moglie, mentre un uomo nella stessa condizione diventa un sex symbol? Qual è la differenza tra i due?

Sono la prima vittima di questa paura di invecchiare, ma non voglio essere ipocrita. Ma ho sempre scattato quello che mi spaventa, e spesso mi ha aiutata. 

Ovviamente, non dico che una donna non dovrebbe curarsi o mantenersi in forma, giovanile, non condanno la chirurgia, assolutamente, anzi. 

Ma penso che dovremmo essere consapevoli di come vengono trattati diversamente uomini e donne anche nell’invecchiamento. 

Perché, quindi, le donne dovrebbero coprirsi?

È assurdo che il corpo femminile abbia una scadenza, e se viene rappresentati dopo, è una mancanza di decoro, di buon gusto e buon senso. Dobbiamo nasconderci perché non ci possiamo più permettere di mostrarci, e non possiamo permettercelo perché non siamo più desiderabili. 

Dopo i 40 anni, la donna smette di essere rappresentata come tale

Secondo chiara_meimus, siamo in una società dove la donna, superati i 40, smette di essere una donna vera. È una madre, una moglie, che devo coprirsi. Un corpo che non può più essere rappresentato, mostrato. Ma ditelo a un’attrice come Sandra Milo.

La nostra società consiglia caldamente alle donne sopra i 40 di smettere di essere un corpo femminile. […] D’altronde, quando le pubblicità parlano di agire sulla pelle e sul corpo prima del tracollo, è ovvio che una donna, alla prima ruga, al primo capello bianco, senta che il countdown verso la pensione della femminilità sia iniziato veloce e inevitabile. 

Cosa rappresenta in realtà la foto

Se una persona vede solo un corpo “ormai datato”, come vuole una cultura ormai passata, Sandra Milo e la fotografa Chiara vedono una posa naturale, non plastica, non studiata. Mostra una donna che “se ne frega che la società la voglia elegante e compita nel suo tailleur da signora“. Una donna che vuole mostrarsi per quello che è, nonostante l’età.

Sandra Milo nuda in copertina risponde alle critiche: 'È tutta roba naturale' - photo5927053039280174354 - Gay.it

Sandra Milo nuda in copertina risponde alle critiche: 'È tutta roba naturale' - sandra milo 3 - Gay.itSandra Milo nuda in copertina risponde alle critiche: 'È tutta roba naturale' - sandra milo 2 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24

Continua a leggere

reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
elon-musk-gina-carano

Licenziata da Disney per le sue battute omobitransfobiche, Elon Musk pagherà la battaglia legale di Gina Carano

News - Francesca Di Feo 15.2.24
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
gesù natale impatto ambientale

Natale: caro Gesù Bambino, la celebrazione della tua venuta è un disastro per il pianeta

News - Giuliano Federico 15.12.23
attivista-politica-trans-uccisa-messico

Messico: uccisa a colpi di pistola la politica e attivista trans pronta a candidarsi al Senato

News - Francesca Di Feo 16.1.24