The Woman in Me, guerra di offerte tra studios per tramutare l’autobiografia di Britney Spears in film

Ad Hollywood tutti vogliono adattare il memoir della popstar, che potrebbe persino andare incontro ad un sequel.

ascolta:
0:00
-
0:00
The Woman in Me, guerra di offerte tra studios per tramutare l'autobiografia di Britney Spears in film - The Woman in Me cover e data duscita dellautobiografia di Britney Spears - Gay.it
2 min. di lettura

L’autobiografia di una star più venduta di sempre. The Woman in Me, memoir di Britney Spears, sta letteralmente sbancando le librerie di tutto il mondo. Numeri da capogiro che hanno immediatamente interessato i più importanti studios hollywoodiani.

Secondo quanto riportato da Deadline, ci sarebbe una guerra di offerte in atto per accaparrarsi i diritti del libro, per tramutarlo poi in una serie TV, in un lungometraggio o in un documentario. Negli ultimi 12 mesi sono già usciti due doc interamente dedicati alla popstar, tutti o quasi incentrati sulla sua battaglia legale con il padre, diventata movimento globale Free Britney.

Il recente biopic su Whitney Houston è stato un flop di critica e di pubblico, con appena 60 milioni di dollari incassati, mentre l’annunciato biopic Universal su Madonna diretto dalla stessa Madonna è stato ‘sospeso’, per non dire cestinato, causa Celebration tour internazionale della popstar .

Nel dubbio The Woman in Me potrebbe andare incontro ad un sequel. L’annuncio è stato prima dato e poi rimosso dalla stessa Britney Spears su Instagram. Chi le è vicino ha fatto sapere che ad oggi non ci sarebbero accordi di alcun tipo per un secondo memoir. D’altronde per scrivere The Woman in Me la cantante avrebbe incassato un assegno da 15 milioni di dollari. Per un eventuale capitolo 2 bisognerebbe inevitabilmente salire ulteriormente di prezzo.

Dalle pagine dell’autobiografia la popstar ha ringraziato la comunità LGBTQIA+ e rivelato di aver abortito, quando appena maggiorenne faceva coppia con Justin Timberlake, perché l’ex Nsync non si sentiva pronto per la paternità. “Justin non era contento della gravidanza. Diceva che non eravamo pronti per avere un bambino nella nostra vita, che eravamo troppo giovani. Se fosse stato lasciato a me sola, non l’avrei mai fatto“, ha scritto la popstar, che ha poi aggiunto come ci siano state “un paio di volte durante la nostra relazione in cui sapevo che Justin mi aveva tradito. Ma ero così infatuata e così innamorata che ho lasciato perdere, anche se i tabloid me lo sbattevano in faccia“.

Travolto dagli insulti, Timberlake ha silenziato i commenti sui propri canali e ha evitato interviste di qualsiasi tipo. “È pentito, Justin si rammarica di aver ferito Britney. Era giovane e pensa che lei abbia tutto il diritto di raccontare la sua storia e spera che ora possano andare avanti”, ha raccontato un amico a lui vicino.

In Italia The Woman in Me è arrivato grazie a Longanesi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24

Leggere fa bene

The House of Hidden Meanings, arriva l’autobiografia definitiva di RuPaul - The House of Hidden Meanings arriva lautobiografia definitiva di RuPaul - Gay.it

The House of Hidden Meanings, arriva l’autobiografia definitiva di RuPaul

Culture - Redazione 5.10.23
@bigmamaalmic

La Niña, Gaia e Sissi, chi sono le tre Ladies Marmalade di Big Mama?

Musica - Redazione Milano 13.2.24
Andrea Di Luigi

Chi è Andrea Di Luigi? Età, carriera e vita privata dell’attore del film “Nuovo Olimpo”

Cinema - Luca Diana 3.11.23
diego passoni la battaglia del bosco senza nome

“È l’incontro che ci permette di essere ciò che siamo”: bambini, amicizia, socialità, natura, Diego Passoni ci racconta il suo libro per ragazzi

Culture - Federico Colombo 17.10.23
Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!” - alvise rigo - Gay.it

Alvise Rigo attore in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek: “È stato un viaggio, è stata una vita, è stato bellissimo!”

Cinema - Federico Boni 3.10.23
madonna icona pop

Perché Madonna è la più grande artista pop della storia

Musica - Giuliano Federico 24.11.23
The Room Next Door, Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar - The Room Next Door Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar - Gay.it

The Room Next Door, Tilda Swinton e Julianne Moore per il primo film in lingua inglese di Pedro Almodovar

Cinema - Federico Boni 25.1.24
The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer - The Last Year Of Darkness - Gay.it

The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer

Cinema - Redazione 4.12.23