I contorni sconfortanti del coming out di Vincenzo Spadafora

La commozione con la quale l'ex ministro ha pronunciato "le parole per dirlo" in tv sono la testimonianza di quanto sia ancora oggi difficile, in Italia, accostare il potere politico all'omosessualità.

coming out vincenzo spadafora
Coming Out Vincenzo Spadafora Movimento Cinque Stelle
3 min. di lettura

Il coming out di Vincenzo Spadafora, Ministro per le Politiche Giovanili e dello Sport del Governo Conte II, è una fotografia dai contorni patetici e a tratti sconfortanti. Lo scrivo con una certa amarezza. E’ la prima volta nella storia della repubblica che una persona che abbia ricoperto il ruolo di ministro fa coming out. In precedenza, l’unico gesto assimilabile a quello del politico pentastellato, gesto coraggioso perché risalente a più di vent’anni fa, fu quello di Alfonso Pecoraro Scanio. Nel 2000, durante il Giubileo di Roma, Alfonso Pecoraro Scanio, all’epoca ministro delle Politiche Agricole del Governo Amato II, rivelò la propria bisessualità. Spadafora in passato ha lavorato nella segreteria dei Verdi con Pecoraro Scanio, ed è stato capo della segreteria di Francesco Rutelli al Ministero dei Beni Culturali.

La commozione con la quale Spadafora ha pronunciato le parole per dirlo davanti al conduttore Fazio sono la testimonianza di quanto sia ancora oggi difficile, in Italia, accostare il potere politico – e non solo – all’omosessualità. Basti ricordare che nel giglio magico che fu di Matteo Renzi, che per via delle unioni civili legiferate sotto il suo governo oggi si presenta come salvatore del popolo LGBTQ+, ebbene proprio in quell’ex PD ora Italia Viva, un profilo capace e preparato come Ivan Scalfarotto, da sempre dichiaratamente gay, non è mai stato promosso a rango di ministro. Certo, Scalfarotto non è mai stato ministro non perché sia gay. Certo, certo. Certissimo.

 

LA FEDE DI SPADAFORA

E persino rispetto alla fede, spazio nel quale l’essere umano contemporaneo riesce sempre più a trovare un equilibrio tra i dogmi del proprio credo, gli aneliti della propria espressione identitaria e le vibrazioni della coscienza, il potere politico nicchia. Gli incarichi istituzionali sembrano pagare pegno a un conservatorismo radicalmente misogino e omofobico, che tuttavia ha radici proprio in quello stile di doppia vita cattolico dei parlamentari che legiferano, e più in generale degli Italiani che li eleggono. L’affossamento del DDL Zan ne è la prova manifesta e macroscopica. Vincenzo Spadafora nel suo coming out da Fazio ha voluto infatti sottolineare quanto la propria omosessualità sia perfettamente compatibile con la fede cattolica, citando addirittura il proprio padre spirituale, tale padre Ottavio, e menzionando la misericordia del dio dei cattolici. Amen.

 

SPADAFORA E LA RESPONSABILITA’ POLITICA

“Se noi fossimo un paese culturalmente più avanzato sul tema dei diritti” ha detto Spadafora da Fazio “non avremmo assistito a certi dibattiti”, in riferimento all’affossamento del DDL Zan. Per poi aggiungere “Chi ha un ruolo pubblico, politico come il mio, in questo momento storico ha qualche responsabilità in più”. Spiace apparire gelidi, nel momento del tepore emozionale. E però deve essere molto chiaro che abbiamo il dovere, oltreché accogliere con gioia il coming out di un politico così in vista, mantenere alta la guardia davanti alle debordanti risacche di emozioni socialnetworkiste, che issano eroi su altari costruiti sulle ceneri degli altrui dolori. Perché, caro ex Ministro, mentre in queste ore lei riceve pacche sulle spalle dal sistema etero normato, siamo qui a ricordarle che quelle responsabilità ci sono sempre state. Siamo qui a ricordarle che chi fa politica, da sempre ha il dovere di lasciare trasparenza davanti alla propria identità, così da consentire all’elettore di scegliere con fiducia la propria rappresentanza.

 

I BUGIARDI DALLA DOPPIA VITA

Naturalmente si esprime qui convinto rispetto per la scelta personale e sentita congratulazione all’ex ministro Spadafora. Il suo è stato un gesto coraggioso. Soprattutto in questo paese di bugiardi dalla doppia vita. Che nascondono sé stessi, in cambio di potere. Come è stato in passato per illustri politici che hanno ricoperto altissime cariche istituzionali e dei quali, ancora oggi che sono morti e sepolti –  qualcuno ha persino il proprio  nome scolpito su strade, piazze e viali – non è possibile nominare la ben nota omosessualità. Non sia mai, fare outing di uomini del passato. Figurarsi del presente. E’ nota a molti, a moltissimi l’omosessualità di personalità politiche odierne che si cuciono addosso una narrazione pubblica della propria vita amorosa completamente falsata. E così ha fatto fino ad oggi Spadafora. Ha detto bugie su bugie, omissioni su omissioni, per anni e anni. Ai suoi compagni di lotta politica. Ai cittadini. E ora, dopo aver nascosto se stesso e aver mentito agli elettori, all’età di 47 anni ha preso in mano la propria vita, e la propria coscienza, per incrinare il guscio che lo ha tenuto prigioniero della pubblica falsità. Della doppia vita. Incredibile a dirsi, in Italia, nel 2021, quello di Vincenzo Spadafora è un gesto coraggioso, e lo scrivo senza ironia. Beati quelli con un occhio solo, nella terra dei ciechi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
kev0 8.11.21 - 23:36

Questo articolo è scritto con il culo.

Trending

Vladimir Luxuria Isola dei Famosi 2024

Palinsesti Mediaset 2024/2025. Vladimir Luxuria non condurrà più l’Isola dei Famosi. Verissimo incontra Amici

Culture - Redazione 17.7.24
Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti - Palinsesti Rai - Gay.it

Palinsesti Rai 2024/2025, slitta Sanremo, fuori Serena Bortone. Promossi Insegno, Sechi, Barbareschi e Giletti

Culture - Federico Boni 19.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Jessica Madsen di Bridgerton fa coming out: "Amo una donna e ne vado orgogliosa" - Jessica Madsen di Bridgerton fa coming out - Gay.it

Jessica Madsen di Bridgerton fa coming out: “Amo una donna e ne vado orgogliosa”

Culture - Redazione 3.6.24
Elton John al fianco di Joe Biden celebra Stonewall e la comunità LGBT: "Dobbiamo combattere, come 55 anni fa" (VIDEO) - Elton John - Gay.it

Elton John al fianco di Joe Biden celebra Stonewall e la comunità LGBT: “Dobbiamo combattere, come 55 anni fa” (VIDEO)

News - Federico Boni 1.7.24
Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans - Ron DeSantis Trump Biden - Gay.it

Ron DeSantis abbandona le primarie, appoggia Trump e Biden stanzia 700.000 dollari a favore dei ragazzi trans

News - Redazione 22.1.24
irlanda-gestazione-per-altri

Irlanda: il governo di centrodestra depenalizza e regola la gestazione per altri. Il DDL Varchi sempre più inapplicabile a livello europeo

News - Francesca Di Feo 4.7.24
DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: "Propaganda omofoba" - DDL Varchi Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA - Gay.it

DDL Varchi, Alessia Crocini in commissione al Senato smonta le fake news sulla GPA: “Propaganda omofoba”

News - Redazione 22.5.24
joe biden pride month 2023 gay pride stati uniti lgbtiq+ trans kids

Joe Biden celebra il Pride Month 2024: “In America siamo tutti uguali, promuovere l’uguaglianza è prioritario”

News - Federico Boni 3.6.24
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24